Pharmaretail

Aziende

Cantabria Labs Difa Cooper, nuovo marchio dell’azienda

La Redazione   |  6 febbraio 2018

Difa Cooper, ora Cantabria Labs Difa Cooper, ha messo al centro delle sue ricerche le problematiche dermatologiche e, ovviamente, le persone. Che siano consumatori o pazienti, le loro esigenze sono per l’azienda il vero punto di partenza per cercare di offrire soluzioni specifiche, efficaci e di qualità.


Il mercato

Tra le patologie della pelle più comuni, si annoverano l’acne giovanile e dell’età matura, la rosacea, eczemi, eritemi, orticaria, psoriasi e in genere tutte le anomalie e gli inestetismi che colpiscono epidermide, capelli e unghie.

Per esempio, l’acne colpisce circa il 90% dei giovani; la psoriasi, invece, interessa il 3% della popolazione mondiale, 125 milioni di pazienti in tutto il mondo, di cui oltre 2,5 milioni solo in Italia.


L’innovazione

Da questi e altri significativi dati, Cantabria Labs Difa Cooper concentra i suoi sforzi di ricerca e sviluppo e, partendo dalle aree terapeutiche sopra citate, offre tecnologie brevettate e soluzioni personalizzate sulla base della gravità e della sintomatologia.

Il CEO del gruppo Cantabria Labs, Juan Matji, conferma così l’orientamento della compagnia «Abbiamo nel sangue il virus dell’imprenditorialità, l’innovazione è la nostra ragione di essere e la vicinanza è la nostra missione».

«La nostra mission è portare sempre più innovazione nel mondo della dermatologia. Proseguiremo in questa direzione nei prossimi anni con maggiore intensità per offrire soluzioni terapeutiche al dermatologo e proposte di consiglio al farmacista poiché pensiamo che in Italia la dermatologia sia un’eccellenza e che il farmacista sia una figura sanitaria fondamentale per il servizio al cittadino» spiega Stefano Fatelli, CEO di Cantabria Labs Difa Cooper (nella foto).


Attività in farmacia

L’azienda crede nel valore della formazione e da anni investe in corso dedicati ai farmacisti che proseguiranno anche nel 2018.

Si tratta di incontri periodici di “dermoformazione” che non solo fanno conoscere interamente le linee di prodotti e le referenze nel campo della dermocosmetica, ma che soprattutto offrono importanti spunti per la vendita da parte del farmacista.

È infatti fondamentale che ci sia un corretto e costruttivo dialogo tra chi è soggetto ad una specifica problematica/patologia e chi deve consigliare i prodotti più indicati per aiutare a risolverla.


Fonte: Cantabria Labs Difa Cooper | Per informazioni marketing@difacooper.com