Pharmaretail

Category Innovation Rate

C.I.R., l’innovazione dei Gastrointestinali

La redazione   |  4 aprile 2018

Questo mese la rubrica C.I.R. (acronimo per Category Innovation Rate) si occupa del tasso di innovazione per la categoria Gastrointestinali. Questo mercato sviluppa nell’ultimo MAT (Moving annual total che indica il valore totale del fatturato nei precedenti 12 mesi) a Febbraio2018 un fatturato di 1.054 Milioni € con un trend di crescita che si stanzia intorno al +5,4%.



L’innovazione di categoria

Il 5,1% del fatturato generato da questa categoria negli ultimi 12 mesi è dato da nuovi prodotti: 236 SKU lanciate negli ultimi 3 anni, ovvero tra marzo 2015 e febbraio 2018.



Le referenze

Le referenze in oggetto si suddividono in New Brand (nuovi marchi), con un apporto del 2,5% all’innovazione, e Line Extension (prodotti di marchi esistenti con nuovi dosaggi o forma farmaceutica), il cui contributo risulta essere del 2,6%.

All’interno di questa categoria quattro mercati in particolare si caratterizzano per tasso di innovazione: Probiotici, Lassativi, Antiacidi ed Epatobiliari.

Si evidenzia una netta discrepanza nella composizione dell’innovazione per il mercato Epatobiliari dove prevale nettamente il lancio di extension line rispetto ai new brand.