È auspicabile chiarezza e stabilità normativa

È auspicabile chiarezza e stabilità normativa

Negli ultimi tempi gli operatori del settore si sono concentrati sulle possibili evoluzioni del mercato e del canale di vendita derivanti dall’entrata in vigore della nuova normativa che consente l’ingresso dei capitali in farmacia.

Le aziende hanno preparato le strategie organizzative e d’investimento necessarie ad operare con successo nel nuovo contesto che si va formando, mantenendo contemporaneamente un attento sguardo all’evoluzione del “mai sopito” dibattito sul destino dei farmaci in classe C, il cui esito potrebbe influire sullo sviluppo delle parafarmacie e dei corner della Gdo.

In questi giorni emergono nel dibattito politico nuove proposte normative che sembrano percorrere a ritroso le scelte operate in precedenza. Se ciò venisse confermato cambierebbero gli scenari di evoluzione attesi. È auspicabile che il nuovo anno porti la chiarezza e la stabilità normativa necessaria per consentire a tutti gli attori coinvolti le scelte strategiche necessarie.