Attualità

Farmaci, sempre più a domicilio, da Glovo a Amazon Pharmacy

Non si arresta la crescita dell’e-commerce dei farmaci in Italia, anche sotto l’effetto  delle nuove limitazioni agli spostamenti. Glovo, piattaforma di delivery multi-categoria, ha annunciato una crescita del 170% nella vendita di farmaci rispetto al 2019. Intanto negli Usa Amazon ha lanciato, dopo più di due anni dall’acquisizione di PillPack, un nuovo servizio, Amazon Pharmacy, che permette di acquistare farmaci dietro prescrizione medica e di pagare utilizzando la propria assicurazione sanitaria. Continua a leggere

Fino al 27 novembre, la raccolta di farmaci “In Farmacia per i bambini”

In base ai dati Istat del 2019 in Italia 1 bambino su 8 vive in povertà assoluta. A questo dato drammatico, si aggiunge nel 2020 l’emergenza economica generata dalla pandemia. Le famiglie in difficoltà sono sempre più numerose e hanno esigenze nuove come l’approvvigionamento di gel mani, o i device per la didattica a distanza. L’edizione 2020 di “In Farmacia per i bambini” è quindi ancora più importante per portare aiuto concreto a migliaia di bambini e famiglie in difficoltà. Continua a leggere

Bombole di ossigeno: non c’è carenza, ma è urgente riportare i vuoti in farmacia

«Se hai a casa bombole di ossigeno che non usi, riportale in farmacia»: questo l’appello rivolto ai cittadini dalle farmacie aderenti a Federfarma, in linea con quanto emerso nel corso del Tavolo di confronto avviato dall’Aifa con Federfarma e Assogastecnici, associazione delle aziende che operano nel campo della produzione e distribuzione dei gas tecnici, speciali e medicinali. «La restituzione delle bombole di ossigeno in farmacia è necessaria per garantire la disponibilità di ossigeno terapeutico a tutti i malati affetti da patologie respiratorie o colpiti da Covid-19», spiega Marco Cossolo, presidente di Federfarma Nazionale. Continua a leggere

Il Rapporto annuale sulla farmacia fa emergere il suo ruolo centrale nell’emergenza Covid

La pandemia da SARS-CoV-2 sta mettendo a dura prova i sistemi sanitari in tutto il mondo, sovraccaricando in maniera drammatica le strutture sanitarie e gli operatori sanitari, compresi i farmacisti impegnati nelle farmacie territoriali che sono state, e continuano a essere, presidi in prima linea contro il Covid-19. Da queste considerazioni è partita l’indagine della terza edizione del “Rapporto annuale sulla Farmacia” – redatto da Cittadinanzattiva in collaborazione con Federfarma e con il contributo incondizionato di Teva – i cui risultati mettono in evidenza le difficoltà e i punti di forza delle farmacie in questa situazione di criticità. Continua a leggere

L’automedicazione responsabile nella riorganizzazione della sanità territoriale

La pandemia da Covid-19 ha rivelato alcune criticità del sistema sanitario nazionale, in particolare l’organizzazione territoriale. Un sistema già alle prese con la gestione dell’aumento delle cronicità e dall’invecchiamento della popolazione. In questo periodo emergenziale, dunque, da più parti viene auspicata una riqualificazione delle attività di assistenza territoriale, con il fine di ottimizzare il governo della domanda di cure e l’organizzazione dei servizi socio-sanitari. Continua a leggere

Come sarà la farmacia (vincente) del prossimo futuro?

Dopo aver travolto tutto e tutti, lo shock da Covid-19 sta trasformando con la sua onda lunga ogni aspetto della vita privata e sociale. Paradossalmente sono stati proprio il distanziamento fisico e il lungo lockdown primaverile (che ora si ripropone anche se in forme più light e localizzate)  a farci riscoprire, e a ricollocare nella scala delle attese, il valore della vita e delle relazioni. Continua a leggere

Test sierologici e tamponi rapidi in farmacia, partenza a rilento nelle diverse Regioni italiane. Ma non in Francia

Il tracciamento dei contatti con un soggetto positivo da parte delle Ats, è ormai in difficoltà, mentre nelle Regioni definite ‘rosse’ dall’ultimo Dpcmi il numero sia di contagi che di ricoveri è in continuo aumento. Le farmacie si sono rese disponibili ad effettuare test sierologici e anche test salivari rapidi. Mentre in Francia i test rapidi antigienici rapidi su campione nasofaringeo possono essere effettuati direttamente in farmacia, in Italia la situazione è diversa da Regione a Regione. Continua a leggere

Cyber-security e avanzamenti tecnologici: le sfide del pharma oltre il Covid-19

Il 2020, a causa della pandemia da Sars-Cov-2, è stato un anno che ha rimesso in discussione obiettivi di sviluppo in molti settori produttivi.

Se è vero che il Coronavirus ha accelerato ricerca e investimenti del settore farmaceutico, anche questo comparto ha dovuto rivedere priorità e spinte che possono avere un impatto sul loro business.

Una ricerca Deloitte analizza quali sono le principali tematiche che avranno il massimo impatto sulle aziende farmaceutiche nel prossimo anno. Continua a leggere

Tamponi rapidi e sierologici: farmacie in primo piano

I numeri dei positivi al Cov-Sars-2 salgono a ritmi importantissimi nel nostro Paese, come nel resto d’Europa, e le Regioni ammettono di non riuscire a tracciare tutti i contatti. Una opportunità potrebbe venire dall’esecuzione o anche dalla distribuzione di test rapidi in farmacia. Il ministro della salute, Roberto Speranza, nel corso di una riunione con le Regioni, ha annunciato la possibilità di effettuare i tamponi rapidi antigenici in farmacia, nell’ambito di una sperimentazione. Continua a leggere

Le farmacie Lloyds pronte a proseguire la sfida contro il Covid-19

La catena LloydsFarmacia, per affrontare questa nuova ondata di contagi da Sars-Cov-2, riprende lo slogan del lockdown della scorsa primavera #ANDRÀTUTTOBENE, con una serie di iniziative pensate da una parte a sostegno del sistema sanitario, dall’altra per mettere in atto tutele concrete in ambito di prevenzione e di sostegno, tra le quali una polizza Covid-19 e l’impegno a eseguire i test sierologici rapidi per gli studenti e le loro famiglie in Emilia-Romagna. Continua a leggere

Vaccinazioni e test sierologici in farmacia, a che punto siamo

Mentre l’allarme torna a salire, l’impegno della categoria nell’ambito dei servizi si gioca su due fronti importanti, entrambi utili alla gestione dell’epidemia da Coronavirus nel nostro Paese: da una parte la distribuzione dei vaccini antinfluenzali, dall’altra i test sierologici per la ricerca degli anticorpi. Due le Regioni che possono funzionare da modello, mentre permangono problemi in altre. Continua a leggere

La pandemia aumenta la fiducia nella scienza

Medici e ricercatori sono stati i grandi protagonisti del dibattito di questi mesi. La pandemia da Cov-Sars-2 è stata l’inedita occasione per veicolare al grande pubblico notizie, dati e informazioni sulla salute normalmente appannaggio degli addetti ai lavori. Continua a leggere

Vaccinazione antinfluenzale in farmacia, la Regione Lazio la rende possibile

I cittadini della Regione Lazio che non hanno diritto al vaccino antinfluenzale a carico del Ssn, potranno trovarlo nelle farmacie. Sempre in farmacia potranno ottenerne la somministrazione, che verrà effettuata presumibilmente da un infermiere. Dopo l’ordinanza del presidente della Regione Lazio, che prevede questa possibilità, si aspetta infatti, il documento tecnico che spiegherà nel dettaglio le modalità di arrivo dei vaccini in farmacia e di somministrazione. Continua a leggere

Farmacia e rischio contagio Covid-19: le esperienze di Apoteca Natura e Mia Farmacia

Le farmacie restano tra i presidi sanitari più a rischio Covid-19, perché accessibili anche a chi presenta una sintomatologia riconducibile alla malattia pandemica e gli stessi farmacisti rimangono tra le categorie più a rischio contagio. Pertanto, è necessario che la farmacia segua misure di sicurezza, sia per la santificazione degli ambienti sia per l’accesso della clientela. In questo senso è anche importante sensibilizzare chi entra in farmacia a seguire regole e misure che garantiscano la sicurezza di tutti. Le catene oltre a rispettare le linee guida ministeriale hanno messo in atto alcune iniziative specifiche. Continua a leggere

Influenza stagionale e Covid-19: come ci comporteremo? L’indagine

Secondo le previsioni la variante dell’influenza stagionale suggerisce una stima di circa 6-8 milioni di casi, in linea con i casi registrati negli anni precedenti.

Se da una parte ci si attende che comportamenti adottati per fermare la diffusione del Covid-19 potrebbero ridurre questa incidenza, dall’altra rimane il grosso problema della sovrapposizione dei sintomi tra Covid-19 e influenza stagionale.

Una indagine condotta da Human Highway per Assosalute mette in luce i timori e gli atteggiamenti degli italiani verso questa nuova stagione influenzale. Continua a leggere

Test sierologici rapidi in farmacia: ok dal ministero

In un recente incontro tra le rappresentanze del mondo della farmacia e dei farmacisti e il Ministro della salute, si è convenuto sull’utilità di rendere disponibili in farmacia i test sierologici validati dall’Istituto Superiore di Sanità e dal Comitato Tecnico-scientifico. Il Ministero della salute si è impegnato a predisporre un elenco dei test che potranno essere effettuati nelle farmacie, secondo modalità di svolgimento e di trasmissione dei dati da concordare con le autorità sanitarie. Continua a leggere

Vaccinazione anti-influenzale, apertura sulle quote

L’Agenzia italiana del farmaco, vista l’attuale situazione epidemiologica relativa alla circolazione di Sars-CoV-2, raccomanda di anticipare la conduzione delle campagne di vaccinazione antinfluenzale a partire dall’inizio di ottobre e offrire la vaccinazione ai soggetti eleggibili in qualsiasi momento della stagione influenzale, anche se si presentano in ritardo per la vaccinazione. Se da una parte il Ministero della salute proporrà alla Conferenza Stato-Regioni del 10 settembre prossimo una rimodulazione delle quote dei vaccini antinfluenzali acquisiti dalle Regioni, secondo l’accordo avvenuto nell’incontro dell’8 settembre tra Ministero della salute e le rappresentanze del mondo della farmacia e dei farmacisti, dall’altra rimane aperta la questione della possibilità di vaccinare all’interno dei locali. Continua a leggere

È la fine dell’università tradizionale?

A ulteriore testimonianza che la bilancia hard skills versus soft skills pende sempre di più verso le seconde, il nuovo annuncio di Google. L’azienda nei giorni scorsi ha presentato Google Career Certificates, una serie di corsi della durata di 6 mesi, al cui termine verrà rilasciato un certificato che, per Google, avrà lo stesso valore della laurea. Continua a leggere

Vaccino antinfluenzale in farmacia: le ultime novità

Positivo l’incontro avvenuto a Roma tra Fofi, Federfarma e Assofarm e i rappresentanti del ministero della Salute, per discutere delle possibili criticità della prossima campagna vaccinale contro l’influenza. L’incontro è stato voluto dai rappresentanti delle sigle che riuniscono i farmacisti, a seguito dell’impossibilità, comunicata dalle aziende produttrici, di rifornire di vaccini le farmacie, che di norma dispensano circa un milione di dosi ogni anno. Questa possibile carenza è dovuta all’importante aumento delle richieste da parte delle Regioni, a seguito dell’ampliamento delle categorie a rischio. Continua a leggere