Attualità

Le comunali di Firenze Afam ottengono la certificazione B CORP

Le Farmacie Fiorentine Afam, dopo il passaggio a Società Benefit nel 2018, compiono un ulteriore passo e diventano le prime farmacie al mondo e la prima azienda a partecipazione mista pubblico-privato a ottenere la certificazione B CORP da parte di B Lab, l’ente non profit che promuove questo nuovo paradigma imprenditoriale. Le B Corp sono imprese che usano il potenziale del business per avere un impatto positivo sulla società e la biosfera, andando oltre l’obiettivo del profitto, cosicché il business diventi forza positiva per la società e per il pianeta. Afam si aggiunge alle 85 aziende italiane certificate B Corp e alle 2.700 aziende nel mondo che hanno ottenuto il riconoscimento.

Continua a leggere

Differenze di accesso alle cure per il diabete: un’indagine Sid

In Italia esiste una notevole variabilità interregionale nella gestione della malattia diabetica e i farmacisti sono i primi a scontrarsi con tali differenze.

Per mettere in luce, analizzare e misurare in modo sistematico tali differenze la Società italiana di diabetologia ha condotto un’indagine, elaborata dal comitato socio-sanitario della Sid e realizzata tramite i presidenti delle sezioni regionali della società scientifica, con l’idea che da questi dati possano poi essere individuati interventi atti a ridurre le disparità tra le diverse Regioni italiane.

Continua a leggere

Paesi in salute, Spagna al primo posto secondo Bloomberg

La Spagna è il Paese più in salute al mondo, mente l’Italia perde il proprio primato e scende, per la prima volta, al secondo posto. È quanto risulta dalla classifica di Bloomberg per il 2019 ottenuta combinando indicatori relativi a abitudini alimentari, aspettative di vita, rischi legati a obesità e fumo, e fattori ambientali come pulizia delle acque e sistema sanitario.

Nel dettaglio

I ricercatori ipotizzano il ruolo positivo e protettivo della dieta mediterranea per il posizionamento di Spagna e Italia nella graduatoria. Secondo una… Continua a leggere

Usa: migliorare l’immagine del farmacista e della farmacia

Anche negli Usa si discute di come valorizzare il ruolo della farmacia e dei farmacisti, dando il giusto peso a un professionista che conosce a fondo il farmaco e che ha contatto quotidiano con i pazienti. Di questo si è parlato al ventesimo Drug Store News Industry Issues Summit di New York: le sfide per i farmacisti e per l’industria strettamente legata alla farmacia includono la misurazione dei risultati, la connessione migliore con i fornitori e l’ulteriore coinvolgimento dei pazienti – racconta David Orgel, giornalista… Continua a leggere

Integrazioni verticali, l’esperienza americana

Dal Pharmacy Times arriva il quadro di un’esperienza americana innovativa. Anche se il modello americano è ovviamente molto distante da quello italiano perché prevede una scarsa copertura governativa delle spese sanitarie, è interessante notare la tendenza a un’integrazione verticale del sistema, farmacie incluse, che ispira nuovi modelli orientati ad un’efficiente assistenza sanitaria.

Le integrazioni orizzontali

Fino agli anni 2000 in America le integrazioni orizzontali erano realizzate per ottenere economie di scala.

Grazie all’integrazione di più farmacie, grossisti, operatori di settore e anche produttori, è stato… Continua a leggere

Disturbi del comportamento alimentare, strumenti per il farmacista

Il Ministero della Salute segnala che dagli anni ‘90 c’è stato un notevole aumento dei Disturbi Alimentari (DA), considerati oggi una vera e propria “epidemia sociale”.

In Italia sono ormai circa 3 milioni le persone affette da DA, di cui i più conosciuti sono anoressia, bulimia e disturbo da alimentazione incontrollata.

Le vittime dei DA

Il sito del Ministero della Salute cita ‘L’età di insorgenza dei disturbi si sta abbassando; possiamo vedere già bambini di 10-11 anni soffrire di anoressia; non mancano però insorgenze in… Continua a leggere

Scomparsa di Lorenzo Vitali, il ricordo dell’amico Ivo Dosi

Grande lo sgomento e profondo il vuoto che lascia la prematura scomparsa di Lorenzo Vitali, Amministratore Delegato di Unico.

L’ultimo numero dell’anno scorso era costituito da uno speciale denominato “L’anno che verrà” in cui chiedevamo ad una decina di personalità del nostro settore un flash su come vedevano il futuro a breve.

Uno degli intervistati era Lorenzo, che aveva telefonato per capire meglio il taglio da dare al suo intervento (l’articolo integrale a questo link). Nella telefonata aveva anche accennato ad un accertamento clinico… Continua a leggere

Marco Fiorani torna alla guida di FederSalus

Marco Fiorani (Angelini Spa) è stato eletto Presidente FederSalus. La sua elezione si inserisce in un percorso finalizzato a rispondere al meglio ai grandi cambiamenti del settore degli integratori alimentari. Con l’obiettivo di continuare a valorizzare l’eccellenza della filiera, FederSalus oggi, con una identità maturata nel corso di 20 anni di attività, si prepara a rafforzare il proprio ruolo di interlocutore e rappresentante di un comparto industriale solido, in Italia e in Europa.

Marco Fiorani, Pharma HQ Business Development Nutraceuticals & Food Supplements di Angelini,… Continua a leggere

Arriva l’influenza e la sua controfigura, educazione in farmacia

La rilevazione dei dati delle sindromi influenzali segnala che durante la terza settimana del 2019 continua a crescere il numero di casi stimati, pari a circa 571.000, soprattutto nella fascia pediatrica, anche se ancora non abbiamo raggiunto il picco stagionale, come indica il Monitor Stagioni.

Si osserva che i virus di tipo A sono largamente dominanti (99%) sui virus B. In particolare, si registra una co-circolazione di virus influenzali A(H1N1)pdm09 e A(H3N2), con prevalenza di A(H1N1)pdm09.

Nella seconda settimana, il 72% dei casi riferisce… Continua a leggere

Per sapere dove andare devi sapere da dove vieni

L’Accademia Italiana di Storia della Farmacia, fondata a Bolzano nel 1950, ha recentemente annoverato tra le Farmacie Storiche Italiane la Farmacia Tolstoj di via Tolstoj a Milano. Abbiamo intervistato il titolare, il Dr. Sandro Hassan, che parla di storia e tradizione ma anche dei valori che dovrebbero guidare la farmacia oggi e nel futuro.

La storia

La farmacia Tolstoj nasce nel 1971 ad opera del Dr. Raffaello Hassan, padre dell’attuale titolare, in un locale di soli 45 metri quadrati con una vetrina. Gradualmente l’attività cresce… Continua a leggere

Il 2019 ha una partenza fiacca, nonostante i saldi

Codacons osserva che l’andamento delle vendite in Italia non è partito in modo brillante nel 2019. A quanto pare i saldi del Black Friday e le spese natalizie hanno prosciugato il portafoglio dei consumatori e non solo…

Scenario consumi famiglie italiane

Dai conti trimestrali della Pubbliche Amministrazioni diffusi dall’Istat, emerge che rispetto al trimestre precedente, sebbene il reddito disponibile delle famiglie italiane sia aumentato nel terzo trimestre 2018 dello 0,1% e i consumi siano cresciuti dello 0,3%, il potere d’acquisto delle famiglie consumatrici è diminuito… Continua a leggere

DDL Liberalizzazioni, la posizione delle società di capitali

Tiene banco in queste settimane una accesa discussione sul ruolo delle società di capitale nella settore italiano della farmacia, con un possibile ripensamento in senso restrittivo della liberalizzazione approvata ad agosto 2017.

Le società interessate al settore – Alliance Healthcare, Admenta LLoyds, Dr Max, Hippocrates Holding – hanno fatto sentire la propria voce attraverso un comunicato stampa congiunto, per ribadire i numerosi vantaggi per cittadini, imprese e farmacie che la liberalizzazione porta con sé.

Innanzitutto, una spinta all’innovazione dei canali di distribuzione, una maggiore fruibilità… Continua a leggere

Racca: la Dpc in Lombardia diventi un modello nazionale

Il 15 novembre 2018 è stato rinnovato l’accordo tra Regione e Federfarma Lombardia per la Distribuzione per conto. L’accordo, entrato in vigore il primo dicembre, valido per tutte le farmacie della regione, urbane e rurali, dalle grandi città ai piccoli centri, rafforza il coinvolgimento della farmacia nel progetto di presa in carico dei pazienti cronici che, per la gestione ottimale delle proprie patologie, devono sottoporsi a controlli periodici e assumere regolarmente terapie farmacologiche dal costo spesso elevato.

Un risparmio concreto e un aiuto per i… Continua a leggere

Fotografia degli italiani, più poveri, più digitali e senza miti

Il capitolo «La società italiana al 2018» del 52° Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese fotografa un Paese in cui la ripresa si è fermata, c’è minore potere di acquisto e si guarda al futuro con paura e incertezza.

Scenario economico in sintesi

Solo il 23% degli italiani ritiene di aver raggiunto una condizione socio-economica migliore di quella dei genitori. E il 67% ora guarda il futuro con paura o incertezza. Il potere d’acquisto delle famiglie ancora giù del 6,3% rispetto al 2008. Emergenza… Continua a leggere

Future Health Index 2018: Italia indietro sulla Connected Care

Sono stati presentati i risultati dell’edizione 2018 del Philips Future Health Index (FHI), uno studio internazionale condotto su 16 Paesi nel mondo tra i quali l’Italia, con tre obiettivi: misurare e confrontare il valore generato in ambito sanitario in ciascun Paese preso in esame; riflettere sul  gap dell’Italia rispetto ai dati globali ed europei per l’attuazione di una strategia efficace di value-based healthcare; verificare lo stato della Connected Care all’interno del sistema sanitario.

Accesso, soddisfazione e connected care

Lo studio in Italia ha coinvolto… Continua a leggere

Nasce Adhere: il farmacista per l’aderenza terapeutica

Alla luce degli 11 miliardi l’anno che l’Italia spende per la mancata aderenza dei pazienti cronici alle terapie, parte il progetto Adhere, con lo scopo di  abbattere questi costi e migliorare la qualità delle cure. Lanciato nell’ambito del “Forum Risk Management in Sanità”, è ideato da Enrico Desideri direttore della Azienda Usl Toscana sud est e realizzato dai protagonisti del sistema farmaceutico italiano: Fofi, Federfarma nazionale e Assofarm nazionale, con il supporto della Fondazione ReS di Nello Martini.

Aderenza terapeutica, un risparmio per il… Continua a leggere

Fattura elettronica, esonerate le farmacie

Le farmacie pubbliche e private saranno esonerate dall’obbligo di emettere fattura elettronica per il periodo d’imposta 2019.

La norma

Questa misura riguarda le transazioni contenenti dati fiscali già trasmessi al Sistema Tessera sanitaria e arriva a seguito dei dubbi avanzati dal Garante della privacy rispetto alla sicurezza dei dati personali trasmessi e alla modalità di scambio con l’Agenzia delle entrate. Le informazioni trasmesse nelle fatture elettroniche comprendono infatti dati sensibili e potrebbero essere di interesse per altri soggetti che le potrebbero utilizzare per profilare le… Continua a leggere

La nuova FarmaCommunity combatte le fake news

« Dottore, ho letto su internet che….  quante volte si sente questa frase in farmacia?  I recenti dati diffusi dall’Osservatorio Reale Mutua mostrano che nell’ultimo anno si sono rivolti al Dr. Google 2 italiani su 3. In particolare il 66% ha cercato informazioni e consigli di autodiagnosi e il 41% indicazioni sull’utilizzo dei farmaci. Il problema però è che spesso il web fornisce risposte prive di filtro o senza alcuna concretezza scientifica.» il dott. Davide Petrosillo – presidente di Fenagifar (nella foto… Continua a leggere

Vaccini in farmacia, molto più di un servizio

La somministrazione dei vaccini da parte del farmacista comporta vantaggi che vanno ben oltre l’introito generato dal servizio. È invece un modo per costruire una relazione tra paziente e farmacista basata sulla fiducia, e porta il paziente ad affidarsi sempre di più al farmacista anche per servizi di counseling, raccomandazioni per l’uso dei farmaci Otc, screening e servizi di gestione della terapia, oltre che per la tradizionale dispensazione di farmaci.

Negli Usa

Questo secondo quanto riportato da Ncpa Digest, una relazione sul mercato delle farmacie… Continua a leggere

Il ruolo degli equivalenti nel sistema salute, parla Salvatore Butti di Teva

Nell’ambito dell’evento di presentazione del primo Rapporto annuale sulla Farmacia quale presidio del Servizio sanitario nazionale, abbiamo intervistato Salvatore Butti,  Business Unit Generics, OTC & Portfolio Senior Director di Teva Italia, per approfondire il ruolo del farmaco equivalente nel nostro Paese.

Perché Teva ha aderito a questo progetto con Federfarma e Cittadinanzattiva?

«Teva da sempre affianca la Farmacia nella realizzazione di progetti concreti che mettono al centro il paziente. La partecipazione all’evento conferma il nostro costante impegno a fianco della Farmacia a favore del… Continua a leggere