Attualità

Insieme contro il Coronavirus. Le iniziative del mondo Pharma

In questo difficile momento che ci coinvolge tutti, e che sta mettendo a dura prova in primis il personale ospedaliero, ma anche le tante altre categorie che continuano a garantirci approvvigionamenti e assistenza, sono tantissime le aziende del settore che, in base alle proprie possibilità, hanno deciso di destinare risorse per fronteggiare l’emergenza. Continua a leggere

Estesa a tutta Italia la dematerializzazione delle ricette

In Lombardia è stata inserita all’inizio di marzo, proprio per evitare l’affollamento negli studi medici; adesso la ricetta elettronica dematerializzata è stata estesa a tutta Italia. Dal 20 marzo gli assistiti non devono più recarsi dal il medico di famiglia per la consegna delle ricette, ma può spedirle all’assistito, anche via mail o inviare un codice Nre. Non è più necessario dunque portare con sé in farmacia la stampa del promemoria. Continua a leggere

Spagna e Francia: farmacie sempre più coinvolte dalle misure anti Covid-19

Mentre in Italia le farmacie sono già in prima linea nella gestione sul territorio dell’emergenza coronavirus, la Francia e la Spagna si preparano all’aumento dei casi con nuove disposizioni nazionali. Alcune di queste coinvolgono la farmacia e l’industria farmaceutica: in primis per la produzione e la commercializzazione del gel disinfettante per le mani. Continua a leggere

Sicurezza e solidarietà: i farmacisti si confrontano sui social

Le farmacie, insieme ai punti vendita alimentari, sono gli unici presidi a essere rimasti aperti dopo l’avvio delle misure straordinarie per contenere la diffusione del Covid-19 e continuano a garantire un servizio fondamentale.

In termini di salute, ma anche di ascolto dei bisogni del territorio, un’azione che a maggior ragione in questa fase diventa indispensabile. Continua a leggere

Vitamina C contro Coronavirus: la fake news che aumenta le vendite

Nei numeri recenti di PharmaRetail abbiamo raccontato quanto, nelle ultime settimane, sia aumentata la domanda degli integratori per potenziare le difese immunitarie. Ma nella settimana appena trascorsa si è verificato un vero e proprio assalto alle farmacie fisiche e online alla ricerca di integratori di vitamina C, tanto che i farmacisti l’hanno soprannominata la “nuova amuchina gel”. Continua a leggere

E-commerce e Covid-19: record di accessi. L’intervista a Francesco Zaccariello

In questa situazione di emergenza dettata dalla diffusione dell’infezione da Coronavirus, assistiamo a un generale incremento di accessi e di vendite nell’e-commerce. Una crescita che coinvolge anche le farmacie che vendono online. Abbiamo chiesto a Francesco Zaccariello, di eFarma.com, uno dei maggiori portali di e-commerce di farmaci e prodotti di farmacia, di raccontarci quello che sta succedendo dietro le quinte. Continua a leggere

Gel disinfettante: la situazione in Francia e Uk

Il problema dell’approvvigionamento dei gel mani e la questione relativa all’aumento dei prezzi non è una emergenza solo italiana. In Francia un decreto di immediata applicazione ne definisce il prezzo per legge, così da evitare speculazioni. Mentre in Gran Bretagna è partita una contingentazione: solo due flaconi di gel per cliente, per evitare l’accaparramento. Continua a leggere

Coronavirus, dopo il primo shock, niente panico. Stefano Cini commenta l’indagine di Nielsen Global Connect

Attenti, consapevoli, ma fiduciosi che l’emergenza si risolverà presto: il 46% degli italiani ritiene che basterà un mese per superarla. È questo il pensiero dei nostri connazionali che emerge da una ricerca condotta da Nielsen Global Connect su un campione di 2000 persone rappresentativo della popolazione italiana sopra i 18 anni, con l’obiettivo di verificare l’effettivo impatto sul sentiment del COVID-19 a una settimana dal primo contagio. Continua a leggere

Covid-19 in Lombardia: la figura del farmacista sempre più centrale

«In questa emergenza causata dal coronavirus, stiamo assistendo a una rivalutazione positiva della farmacia del farmacista e del suo ruolo», spiega Paolo Vintani (nella foto), farmacista titolare della Farmacia alla Madonna, di Barlassina (MB), per anni impegnato nella Associazione Lombarda (Federfarma Milano, Monza e Lodi) a Pharmaretail.it. «Come farmacisti in questi giorni siamo stati un punto di riferimento per i cittadini che sono venuti a chiedere informazioni e si sono resi conto di aver bisogno del farmacista come operatore sanitario, rapporto che si era un po’ raffreddato negli ultimi anni. Le mascherine sono ancora introvabili, se non a prezzi assurdi; mentre per quanto riguarda il gel mani, io stesso come altri colleghi lo abbiamo preparato in laboratorio, ma pian piano sta tornando anche quello industriale». Continua a leggere

Farmaci online, quando vendono in Francia, anche i siti stranieri dovranno seguire la normativa francese

La Francia ha ottenuto una sentenza storica da parte della Corte di giustizia europea.

D’ora in poi chi vorrà aprire un sito di commercio online di farmaci, dovrà seguire le buone pratiche francesi, anche se il sito afferisce come proprietà a un  altro Paese europeo.

Infatti, dopo cinque anni di battaglie per difendere la farmacia francese dall’offensiva delle farmacie online straniere, in particolare l’olandese Shop-Apotheke, l’Union des groupements de pharmacies d’officine (Udgpo) ha vinto il suo caso dinnanzi alla Corte lussemburghese. Continua a leggere

Emergenza Covid-19: il parere dei farmacisti

Da settimane, e in particolare nell’ultima settimana, dopo le notizie dei contagi in Lombardia, le farmacie sono prese d’assalto. A Milano, la maggior parte di loro espone il cartello: “Le mascherine e gli igienizzanti mani sono terminati” ma le code non si arrestano perché i clienti, presi dal panico, fanno scorta anche di altri medicinali. Un momento di particolare intensità per i farmacisti, che più del solito rappresentano un punto di riferimento per il territorio e per la popolazione, che si confronta con paure e incertezze. Le catene hanno strategie strutturate, ma come si comportano le farmacie indipendenti, che rappresentano circa il 60% nel nostro Paese? PharmaRetail ha intervistato Gabriella Djerbi della farmacia “Sardegna” di Milano, una delle località dove i provvedimenti per fronteggiare il Coronavirus sono più restrittivi e prevedono la chiusura delle scuole di tutti gli ordini e gradi, dei cinema, dei teatri e dei locali dopo le 18.00. Continua a leggere

Coronavirus: contro lo sciacallaggio dei prezzi nell’e-commerce, Pillole di informazione lancia il gel mani “etico”

L’allarme suscitato dall’individuazione di focolai di infezione da COVID-19 sul territorio nazionale ha coinvolto in prima linea anche le farmacie territoriali: tra gli aspetti che hanno investito direttamente le farmacie, l’approvvigionamento di mascherine e di gel disinfettanti. Infatti, a seguito delle indicazioni ministeriali sull’uso di mascherine e igienizzante per mani, la richiesta di questi prodotti è diventata molto superiore al normale. Per questo il gruppo Facebook di farmacisti Pillole di informazione ha deciso di lanciare a un prezzo etico il suo prodotto a marchio. Continua a leggere

Francia, farmaci unitari entro il 2022. L’Italia apre alle confezioni personalizzate di antibiotici

Dal 2022 in Francia le vendite unitarie di farmaci diventeranno realtà: dal primo gennaio alcuni medicinali potranno essere dispensati in farmacia in dosi unitarie. La disposizione, pubblicata il 10 febbraio nel Journal Officiel, l’equivalente della nostra Gazzetta Ufficiale, e ripresa da Le Quotidien du Pharmacien, è compresa nella legge per la lotta ai rifiuti e per favorire l’economia circolare. Continua a leggere

L’Automazione in farmacia? Più tempo per i pazienti e “augmented humanity”

Molte farmacie stanno inserendo nei loro locali sistemi di automazione per la distribuzione dei farmaci e la gestione del magazzino. Come questi nuovi sistemi influiscono sul lavoro del farmacista? Secondo Drugstorenews.com, si tratta di una trasformazione che offre ai farmacisti l’opportunità di concentrarsi di più sulle richieste dei pazienti, ridurre i costi e creare maggiori entrate.

Tutto questo può inserirsi nel futuro di quella che viene chiamata augmented humanity, cioè la possibilità di sfruttare la tecnologia per migliorare i rapporti con il cliente. Continua a leggere

Coronavirus: il timore del contagio continua a impattare le vendite in farmacia

Nell’articolo di settimana scorsa avevamo parlato del boom di vendite in farmacia delle mascherine facciali e dei detergenti mani. Un fenomeno che non accenna ad arrestarsi, anche se registra un leggero calo (forse anche dovuto all’approvvigionamento già realizzato da molte persone) nell’ultima settimana delle mascherine facciali, che passano da un +568% a un +454% (136.351 pezzi venduti nelle ultime tre settimane) come evidenziano i grafici elaborati da New Line Ricerche di Mercato. Continua a leggere

Consegne a domicilio di farmaci: cresce Glovo, nasce Brigitte

Dagli antinfiammatori ai prodotti per bambini: Glovo, il servizio a domicilio divenuto famoso per il food delivery, con i fattorini su due ruote dal grosso zaino con il logo aziendale, effettua consegne anche di farmacie e prodotti da farmacia. Un servizio che sta ottenendo un successo crescente: i dati parlano di un +30% nel 2019. E intanto a Milano nasce Brigitte, un’altra applicazione per la consegna dei farmaci. Continua a leggere

Panico da Coronavirus: è boom in farmacia di mascherine e detergenti per le mani. Che cosa consigliare ai cittadini?

Nonostante le rassicurazioni del Ministero della Salute, la paura del contagio da Coronavirus si diffonde tra i nostri connazionali. E la farmacia registra picchi di vendita di mascherine e detergenti mani. I dati New Line Ricerche di Mercato fanno luce sullo scenario delle ultime due settimane, in cui le vendite delle mascherine facciali hanno registrato l’incredibile aumento del +568% rispetto al dato dell’anno scorso, con 109.873 mascherine vendute (nel 2019 erano state 16.463). Continua a leggere

Botanicals, un documento per fare chiarezza sulla qualità

Secondo il Rapporto Censis 2019 dedicato al valore sociale dell’integratore alimentare, sono due le sfide per il settore degli integratori alimentari: proporre prodotti di alta qualità, sicuri, in linea con le capacità migliori maturate nel settore e all’altezza delle aspettative crescenti dei cittadini; e realizzare una comunicazione di qualità, certificata, capace di veicolare il punto di vista dei saperi esperti, in particolare dei medici. Con questo scopo, nasce il Consensus Paper “Integratori di origine botanica: approccio multidisciplinare alla qualità” – finalizzato a fare chiarezza sui criteri di qualità in termini di materia prima e di processi produttivi – che ha ricevuto l’egida della Società italiana di nutraceutica (Sinut). Continua a leggere

Carenza farmaci: un problema non solo italiano

In Italia l’elenco dei farmaci carenti o irreperibili è composto da circa 1.500 prodotti, tra questi anti tumorali, anti depressivi, farmaci per epilessia e Parkinson. Non si tratta semplicemente di indisponibilità temporanee, ma di un’effettiva mancanza. Il problema però non è sono italiano, come dimostrano i risultati dell’indagine PGEU Medicine Shortages 2019. L’indagine, condotta tra il 4 novembre e il 16 dicembre dell’anno scorso in 24 Paesi europei, è frutto di un sondaggio che il PGEU (Pharmaceutical Group of the European Union) conduce ogni anno tra i suoi membri per mappare l’impatto delle carenze di medicinali in Europa dal punto di vista dei farmacisti di comunità. Continua a leggere