Attualità

Marco Testa alla guida di Federsalus

Alla guida del Consiglio Direttivo FederSalus per il biennio 2017-2018 è stato eletto Marco Testa (Vemedia Pharma srl), che lavorerà al fianco dei vicepresidenti Andrea Costa (S.I.I.T. srl) e Antonino Santoro (Difass srl). Riconfermata invece nella carica di tesoriere dell’Associazione Rosanna Zancani (Scharper spa). Si riaffermano nel Consiglio Direttivo Franco Bianco (Equilibra srl), Walter Bertin (Labomar srl), Floriana Raso (Loacker Remedia srl), Cristina Tosi (Pegaso srl), cui si aggiungono i nuovi eletti Francesco Nicotra (EPO srl), Alessandro Sertorio (Farmaceutici Procemsa spa), Andrea Zanardi (Meda Pharma… Continua a leggere

Federfarma Servizi e Sifo insieme per una migliore distribuzione dei farmaci

Federfarma Servizi conferma il suo obiettivo di approfondire il tema dei costi economico-sociali del doppio canale di distribuzione farmaceutica (convenzionata e diretta/dpc) insieme agli altri attori della filiera e con la Società dei farmacisti ospedalieri (Sifo). L’idea di procedere in questa direzione era nata già prima dell’estate all’interno dell’Associazione nazionale di rappresentanza delle aziende di distribuzione di proprietà di titolari di farmacie ed era stata condivisa con Federfarma nel comune obiettivo di comprendere dettagliatamente quanto impatti la distribuzione diretta nelle aziende private e pubbliche di… Continua a leggere

La Sindrome metabolica è correlataal consumo regolare di caffè?

Una recente ricerca condotta da alcuni studiosi dello Spanish national research council (Cnrc) e della Ciudad Universitaria de Madrid (UCM), pubblicato sull’European Journal of Nutrition, indicherebbe che il consumo regolare di caffè produca effetti positivi sulla pressione sanguigna e sui livelli di glucosio e trigliceridi nel sangue, contribuendo quindi a prevenire lo sviluppo della Sindrome metabolica.

La Sindrome metabolica – detta anche Sindrome X o da insulino-resistenza – è una situazione clinica legata al sovrappeso e all’obesità, dovuta alla compresenza di diversi fattori… Continua a leggere

“Gli italiani e la salute”, il Censis scandaglia 50 anni di storia

Malattie infettive debellate, anni di vita conquistati, più attenzione per esami di screening e controlli preventivi. Resta però il problema della sostenibilità della spesa pubblica e delle differenze territoriali. È il bilancio sullo sviluppo della società italiana dell’ultimo cinquantennio, evidenziata dal rapporto “Gli italiani e la salute” realizzato dal Censis con il contributo di Farmindustria e presentato a Roma nella sede dell’Istituto di ricerca fondato e guidato da Giuseppe De Rita. Secondo la ricerca, gli effetti socialmente regressivi delle manovre di contenimento della spesa sanitaria… Continua a leggere

Il Black Friday 2016 record di vendite per Amazon.it

Il Black Friday 2016 (25 novembre) è stata la giornata con il maggior numero di vendite di sempre di Amazon.it, con più di 1,1 prodotti ordinati e una media di 12 al secondo. I venditori del Marketplace, tra cui centinaia di piccole e medie aziende italiane che vendono su Amazon, hanno visto più che raddoppiare gli ordini dei propri prodotti rispetto al Black Friday dell’anno scorso, raggiungendo vendite record. «I clienti ci hanno dimostrato ancora una volta quanto amino le offerte del Black Friday… Continua a leggere

I dati di Meridiano Sanità

Tra i primi in Europa per lo stato di salute della popolazione, medi per qualità di offerta sanitaria e tra gli ultimi per efficienza dell’offerta sanitaria e complessiva capacità di risposta ai bisogni di salute dei cittadini. Una classifica non positiva per l’Italia quella stilata da Meridiano Sanità Index, realizzata da The European House – Ambrosetti, attraverso l’elaborazione di quattro principali indicatori di performance del Sistema sanitario. Nello specifico il Meridiano Sanità Index, illustrato in occasione dell’undicesima edizione del Forum Meridiano Sanità, mostra che sul… Continua a leggere

Jommi (Cergas): «Per programmare la spesa dei farmaci ci vuole un’Aifa più forte»

Non basta rivedere la ripartizione dei tetti di spesa tra farmaceutica territoriale e farmaceutica ospedaliera. Che la riforma costituzionale introduca o meno poteri ulteriori per lo Stato in sanità, per programmare la spesa farmaceutica serve un maggiore impatto dell’Agenzia del farmaco sui prontuari. Lo ha spiegato Claudio Jommi (nella foto) economista docente del Cergas Bocconi a Milano alla presentazione del Rapporto Oasi. Per Jommi, al di là del fatto che le Regioni sono rappresentate nelle commissioni Aifa, l’Agenzia deve presidiare l’accesso ai farmaci,… Continua a leggere

Banco Farmaceutico, 12 milioni di italiani risparmiano sulla salute

La crisi pesa sulle tasche degli italiani e anche sulla loro salute. Oltre 12 milioni di italiani, infatti, quest’anno hanno dovuto limitare il numero di visite mediche o gli esami di accertamento per motivazioni di tipo economico. Lo segnala il rapporto 2016 “Donare per curare” redatto dall’Osservatorio nazionale sulla donazione farmaci, organo scientifico della Fondazione Banco Farmaceutico onlus. Dopo il calo registrato nell’anno precedente, si legge nel rapporto, la povertà assoluta torna a crescere, passando dal 5,7 per cento al 6,1 per cento delle famiglie… Continua a leggere

Amazon al primo posto per il servizio

Per il secondo anno consecutivo Amazon.it è risultato il sito che offre la migliore esperienza cliente ai consumatori in Italia, secondo l’indagine “Migliori in Italia- Campioni di Servizio” dell’Istituto Tedesco di Qualità e Finanza. La ricerca ha preso in esame 475 aziende appartenenti a 70 settori diversi, dalle catene fisiche di negozi alle banche, alle compagnie aeree. Sono stati valutati circa 125.000 giudizi di circa 30.000 clienti. Il metodo dell‘indagine, sviluppato in cooperazione con l´Università Goethe di Francoforte, prevede il calcolo di un punteggio chiamato… Continua a leggere

I farmacisti volontari nelle zone del terremoto

La Fofi continua a essere presente nelle zone interessate dal terremoto mediante le unità operative dell’Associazione nazionale farmacisti volontari e ha proceduto all’acquisto di cinque shelter da attrezzare per consentire la prosecuzione del servizio farmaceutico nelle zone devastate dal sisma. I farmacisti volontari sono presenti in questo momento a Visso, dove è operativa la Colonna di Cuneo, con il proprio camper farmacia, che sta aiutando il farmacista del paese; a Norcia è giunto il camper della Colonna di Cagliari, che è operato da due volontari… Continua a leggere

Biotech, le terapie made in Italy

«Tre delle sei terapie avanzate approvate in Europa arrivano dalla ricerca italiana. È italiano il primo farmaco a base di cellule staminali, è italiano il primo farmaco di terapia genica ed è italiano il primo farmaco di origine tissutale. Nell’ambito delle biotecnologie stiamo assistendo a un periodo di rinascimento straordinario». Così il presidente di Farmindustria Massimo Scaccabarozzi, in occasione della conferenza dedicata a “Le terapie avanzate: un successo made in Italy”, descrive i primi successi della ricerca biotech nostrana, una ricerca il cui peso degli… Continua a leggere

La vaccinazione non ha età

Parte il 2 Novembre #LaVaccinazioneNonHaEtà, la campagna nazionale di promozione sulle vaccinazioni promossa dall’associazione IncontraDonna onlus, con il sostegno del ministero della Salute, dell’Istituto superiore di sanità e di Farmindustria e la collaborazione di Coop, Fnmceo, Siti, e Sip.

La campagna ha l’intento di informare correttamente e sensibilizzare la popolazione sull’importanza e sull’utilità delle vaccinazioni in tutte le fasi della vita. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, le vaccinazioni salvano 2,5 milioni di vite l’anno nel mondo, ossia sette mila al giorno, 300 l’ora, cinque il… Continua a leggere

La carta d’identità della farmacia non può sbiadire

Alla convention di Federfarma Servizi e FederfarmaCo quest’anno si è voluto parlare anche ai giornalisti per il pubblico, non solo a quelli di settore, organizzando una conferenza stampa alla fine dei lavori congressuali. Ottima iniziativa, per raccontare a chi sente, spesso a sproposito, parlare di casta, di lobby, di liberalizzazioni, che cosa è la farmacia italiana e quanto preziose sono le società di distribuzione dei farmacisti. «Con la legge 405 del 2001 le Asl sono entrate in competizione con la farmacia sulla distribuzione dei… Continua a leggere

La cabina di regia per la logistica sanitaria

È una vera e propria spending review indolore quella proposta dall’accordo appena sottoscritto dalla Federazione delle aziende ospedaliere (Fiaso), dall’Associazione dei farmacisti ospedalieri (Sifo) e da Assoram, l’Associazione degli operatori commerciali e logistici, con il contributo della Scuola superiore Sant’Anna di Pisa, teso a istituire una “cabina di regia” che avrà il compito di rilevare le varie esperienze di logistica maturate sul territorio, per elaborare poi un modello riproducibile di gestione dei magazzini e di distribuzione. Dal fornitore al paziente si possono semplificare e razionalizzare… Continua a leggere

Contraffazione, furti di farmaci e rischi del web

In Italia negli ultimi due anni il numero dei furti di farmaci negli ospedali è stato praticamente azzerato e se nel 2013 un camion rubato su cinque conteneva medicinali, con l’incremento dei controlli il fenomeno è quasi completamente rientrato, tanto che nel 2015 sono stati registrati solo quattro casi (3 per cento del totale). Tuttavia, permangono macrofenomeni a livello internazionale anche di contraffazione e il web, ampiamento utilizzato dagli italiani come fonte di approvvigionamento, rappresenta un vero e proprio rischio per la salute dei cittadini.… Continua a leggere

Sostenibilità Ssn, De Filippo: il Governo è al lavoro

«Negli ultimi due o tre anni il nostro Paese ha assunto in modo cosciente il problema della sostenibilità del Sistema sanitario nazionale perché ha chiaro in mente quello che sta succedendo, a partire dall’invecchiamento della popolazione fino allo tsunami di farmaci innovativi che arrivano sul mercato e che incidono fortemente sul fronte etico per il decisore pubblico. Gli atti del Governo e le decisioni del Parlamento danno la dimensione di ciò che sta accadendo: il lavoro che il Patto per la salute propone e definisce… Continua a leggere

La salute passa dal web

Gli italiani sono sempre più propensi all’utilizzo del web, anche quando si tratta di reperire notizie sulla propria salute. Il tema è stato trattato nell’ambito dell’incontro ʺDigital Health: la comunicazione scientifica nell’era digitale” organizzato da GfK per fare il punto sulle nuove tendenze della comunicazione digitale in ambito medico-scientifico, dal punto di vista del paziente e da quello degli operatori del settore.

Cambia il modo di informarsi e relazionarsi. Secondo dati di Gfk (fonte: Sinottica 2016) il 71 per cento delle persone, in media,… Continua a leggere

Riforma costituzionale e salute

Il sì o il no al referendum costituzionale produrrà grandi risvolti anche sulla salute. Uno dei quesiti su cui sono chiamati a pronunciarsi gli italiani, il prossimo 4 dicembre, modifica l’articolo 117 che sancisce proprio il riparto delle competenze tra Stato e Regioni, affidando al primo competenza esclusiva sulla tutela della salute e politiche sociali, alle seconde l’organizzazione dei servizi. Cosa potrebbe cambiare, dunque, per il Sistema sanitario nazionale? Su questa domanda si sono confrontati a Roma medici, politici e industria del farmaco all’evento “Riforma… Continua a leggere

Prevenzione, i risparmi con gli Omega3

In un contesto socio-economico nel quale sono incessanti i tagli al Sistema sanitario nazionale al fine di ridurre costi e spese, assume un ruolo di crescente importanza la prevenzione in tutte le sue declinazioni. In tal senso, un consumo regolare di integratori alimentari a base di Omega 3 nella popolazione over 55 anni può ridurre il rischio di sviluppare patologie cardiovascolari, determinando un risparmio ai Sistemi sanitari europei di quasi 13 miliardi di euro l’anno. Oltre 1,3 miliardi di euro di risparmio solo in Italia.… Continua a leggere

Alla Leopolda il Forum sulla sostenibilità del Ssn

Quale scenario si profila per la sanità italiana, nei prossimi anni? Quali strumenti innovativi consentiranno di garantire cure di qualità a tutti i cittadini, nel rispetto delle risorse disponibili? Come rendere l’Italia più attrattiva per la ricerca internazionale e gli investimenti nel farmaceutico? Che cosa ci riserva la medicina del domani? Questi, alcuni dei temi affrontati nel corso del “Forum della sostenibilità e opportunità nel settore della salute”, che si è tenuto a Firenze, presso la Stazione Leopolda: due giorni di lavori, dove rappresentanti di… Continua a leggere