Barometro

Dermocosmesi, balzo a maggio con solari e trucco

Dermocosmetica in evidenza, a maggio, in un mercato della farmacia che chiude il mese nel segno della stabilità, soprattutto sui volumi. In un panorama di generale stagnazione (o di segni che si annullano reciprocamente) il segmento fa registrare una crescita del 5,5% a fatturato e, soprattutto, del 9% a pezzi. Due valori che sono la sommatoria di incrementi su quasi tutti i sottocomparti del gruppo (dai trattamenti viso alla pulizia viso, ai trattamenti corpo), con solari e trucco a prevalere sugli altri in virtù di… Continua a leggere

Integratori, dalla nuova visione gli atout del mercato

Gli integratori coprono una fetta molto importante della domanda di salute, prevenzione e benessere che ha nella farmacia il suo punto di arrivo. In più, si tratta di un comparto che offre buone opportunità perché continua a mostrare performance molto positive (+8,1% a valori nell’anno mobile terminante a marzo), anche se numero e tipologia di prodotti, così come “bisogni” e attori coinvolti, lo rendono decisamente complesso. Degno di nota è pure l’alto livello di innovazione che contraddistingue il segmento, dal quale derivano spazi importanti per… Continua a leggere

Nuova visione per scrutare il mercato della farmacia

L’evidenza che emerge con maggiore chiarezza dalle rilevazioni condotte mensilmente da New Line sul mercato della farmacia riguarda senz’altro la crescita d’importanza del comparto commerciale: nel periodo aprile 2013-marzo 2014, il parafarmaco ha fatto registrare un incremento a valori del 3,5%. Da tale constatazione non può non scaturire l’impulso a guardare al canale da un punto di vista “nuovo”, chiedendosi innanzitutto quale sia l’identità della farmacia nel 2014. Ed è evidente che una risposta adeguata a tale domanda può arrivare soltanto da un’analisi attenta della… Continua a leggere

Area commerciale, prosegue l’effetto traino

L’effetto trainante che il comparto di libera vendita aveva già esercitato a marzo sul mercato globale della farmacia non cessa neanche ad aprile: +3,8% a fatturato e +2,4% a pezzi sullo stesso mese dell’anno precedente. In graduale miglioramento il comparto etico, che rimane stabile a valori (+0,1%) e registra una lieve crescita a volumi (+2,7). Sommati, gli andamenti dei due mercati hanno permesso alla farmacia di chiudere aprile con un fatturato sostanzialmente stabile (+1,5%) e volumi in lieve crescita (+2,6%): sono dati da leggere in… Continua a leggere

Primavera soleggiata per il “senza ricetta”

Rivelano un inizio di primavera positivo per il “senza ricetta” i dati che arrivano a marzo dal mercato della farmacia. L’area di libera vendita, infatti, registra una crescita del 4,5% a valori e dell’1,8% a volumi, a fronte di un comparto etico che rimane tendenzialmente stabile (-1,9% a fatturato e +0,8% a pezzi). Sommati i due comparti, la farmacia chiude il mese con valori quasi stabili rispetto allo stesso mese dell’anno precedente (+0,5%) e volumi in leggera crescita (+1,2%).

A febbraio il generico fa ancora la locomotiva

Mercato della farmacia stabile anche a febbraio, sia nei totali sia negli indicatori dei suoi due macro-comparti, farmaco e commerciale. Per quanto concerne i primi, il fatturato fa registrare rispetto allo stesso mese dello scorso anno una contrazione irrilevante (-0,3%) mentre i pezzi venduti non danno alcuna variazione (0%). A tali medie il segmento etico e quello commerciale contribuiscono in maniera opposta: l’etico, a valori, perde l’1,5%, il commerciale invece guadagna l’1,6%; a volumi invece il primo cresce dell’1% e il secondo che cala dell’1,4%.… Continua a leggere

A gennaio la farmacia tira il fiato

Il 2014 comincia all’insegna di una tendenziale stabilità. Il fatturato complessivo segna infatti a gennaio un -1,8% su base annua, accompagnato da un -1,2% nei pezzi venduti. A determinare tale risultato hanno concorso le performance dell’etico, che perde lievemente a valori (-2,2% ) e rimane stabile a volumi (+0,3%), e l’andamento complessivo di Sop, Otc e parafarmaco, che non subiscono variazioni rilevanti a fatturato (-1%) mentre calano un po’ a pezzi (-3,4%).

Anche questo mese i risultati generali della farmacia possono essere letti alla luce… Continua a leggere

A dicembre il calendario fa la differenza

Se a novembre il mercato della farmacia aveva fatto registrare un lieve rallentamento, dicembre evidenzia invece incoraggianti segnali in tutti i comparti. Sia il fatturato complessivo sia il totale dei pezzi venduti sono, infatti, cresciuti del 3,4% rispetto allo stesso mese del 2012. A determinare il risultato concorrono le performance registrate in entrambi i comparti, etico (+2,5% a valore e +4,2% a volumi) e commerciale (+4,6% a valore e +2,3% a volumi).

L’analisi degli ingressi conferma la ormai ben nota correlazione positiva tra giorni di… Continua a leggere