Filiera

Farmalabor propone la Rete Farmacisti Ricercatori

Il panorama delle reti di farmacie è in continua espansione, ciascuna con una offerta commerciale diversa e con diversi gradi di coinvolgimento del farmacista titolare, perché da tempo ormai lo scenario è quello di un mercato in cui è impossibile operare singolarmente ed è quindi necessario creare gruppi e sinergie. Continua a leggere

Pandemia e cambiamenti nelle abitudini di acquisto: le strategie della distribuzione

Il lockdown nazionale della primavera 2020 e le restrizioni ancora in corso su base regionale hanno provocato grandi cambiamenti negli stili di vita e di consumo, con significative implicazioni sul profilo della domanda, sull’impostazione dei processi organizzativi e aziendali, di produzione e distribuzione delle merci su scala locale e globale. Continua a leggere

Hippocrates: Davide Tavaniello e Rodolfo Guarino mettono a segno importanti novità

Che la corsa di Davide Tavaniello e Rodolfo Guarino (nella foto), coCEO di Hippocrates, piattaforma di farmacie indipendenti con una rete di oltre 120 farmacie di proprietà concentrate nelle regioni dell’Italia centro-settentrionale, fosse solo all’inizio c’erano pochi dubbi. Continua a leggere

La farmacia potenzia i servizi domiciliari in vista delle restrizioni

Con l’aumentare dei contagi e la stagione invernale in arrivo, le catene si propongono di supportare la popolazione nel periodo più soggetto a patologie stagionali e nello stesso tempo di adottare misure in grado di diminuire il rischio di contagio da Covid-19. Per farlo offrono servizi a domicilio di facile prenotazione oltre a sistemi di click&collect per limitare il tempo di attesa e permanenza in farmacia. Le modalità di accesso al servizio sono pensate per agevolarne e incentivarne il più possibile l’utilizzo, in sicurezza da casa. Continua a leggere

Assogenerici diventa Egualia: più accessibilità alle cure

All’inizio si chiamavano “farmaci generici”, dalla traduzione di generic medicinal product, poi sono diventati equivalenti, con l’obiettivo di concentrare l’attenzione non tanto sulla mancanza di brand, ma sulla pari efficacia farmaceutica. Sembra rimanere però una certa resistenza di medici e pazienti che vedono erroneamente questi farmaci come una occasione di risparmio per il sistema sanitario nazionale a discapito della qualità. Continua a leggere

Aumentano i positivi al Covid-19: il ruolo della farmacia nel tracciamento

Mentre crescono i contagi in Italia e nel resto d’Europa, il sistema di tracciamento attraverso tampone effettuato presso le strutture afferenti alle Asl è in difficoltà in molte regioni. Questo a causa dell’elevato numero di richieste, in particolare di studenti. Le farmacie territoriali si propongono allora come punto dove effettuare test e tamponi rapidi, per ampliare lo screening: alcune iniziative sono già in corso. Continua a leggere

Trent’anni di Integratori Italia: un legame stretto con la farmacia

Compie trent’anni Integratori Italia, l’associazione di categoria aderente a Confindustria che rappresenta in Italia il settore degli integratori alimentari.

Parte di Unione Italiana Food, Integratori Italia in questi anni si è posta come un punto di riferimento nel settore degli integratori alimentari, per i consumatori e per gli operatori.

Abbiamo chiesto a Alessandro Golinelli (nella foto), presidente dell’Associazione di raccontare il rapporto di Integratori Italia con la farmacia e i farmacisti. Continua a leggere

La pandemia aumenta la fiducia verso la farmacia: la ricerca e il parere dei farmacisti

Come è cambiato il rapporto con la salute degli italiani dopo i primi, tragici, mesi della pandemia? Come si è modificata la nostra relazione con gli operatori sanitari? E le nostre abitudini di consumo verso i farmaci?

GSK ha pubblicato in questi giorni il risultato di uno studio condotto su 4000 persone in 4 Paesi (Italia, Spagna, Regno Unito, Germania) commissionato all’istituto di ricerca Ipsos Mori per indagare quanto la pandemia abbia modificato i comportamenti dei consumatori nella gestione della propria salute. Continua a leggere

Integratori alimentari, una filiera solida e in crescita

Gli integratori alimentari sono prodotti che non hanno subito flessioni durante l’emergenza Covid-19; in particolare l’Italia è considerata un mercato importante sia a livello di consumi sia di produzione. Federsalus, associazione che rappresenta le aziende del comparto, ha recentemente rinnovato le cariche e presentato la sua quinta indagine di settore. Continua a leggere

CEF sigla un accordo con VGO Capital Partners per acquistare farmacie

Mentre è in corso il tentativo di modificare la norma che permette al capitale di detenere il 20% su base regionale del totale delle farmacie, una cooperativa decide di siglare un accordo per investire nelle farmacie territoriali. L’accordo tra Cef, Cooperativa esercenti farmacia, e VGO Capital Partners prevede l’acquisto di farmacie di proprietà, con l’obiettivo di consolidare il mercato a tutela dell’italianità e garantire un servizio ad elevata rilevanza sociale sul territorio nazionale. Continua a leggere

Farmacentro: la rete Mia farmacia offre autonomia e partecipazione

Più di dieci anni fa nasceva Farmacentro, una delle maggiori cooperative di farmacisti che opera nelle regioni centrali del nostro Paese. Cresciuta negli anni, ha dato vita alla rete Mia Farmacia, che oggi conta più di 300 farmacie. Abbiamo chiesto a Marco Mariani, direttore Marketing, retail e vendite di Farmacentro di raccontarci la storia e il futuro della società. Continua a leggere

Walgreens apre punti assistenza di UnitedHealthcare

Sappiamo che negli Usa il sistema di assistenza sanitaria è molto diverso dal nostro e soltanto una minoranza può far ricorso all’aiuto pubblico per poter stipulare un’assicurazione. Un sistema complesso di coperture sanitarie che si basa essenzialmente su criteri di natura privatistica. Continua a leggere

Usa, Cvs espande i servizi legati al beauty

Cvs Pharmacy, catena di farmacie con quasi 10.000 punti vendita e anche uno tra maggiori rivenditori di prodotti per la salute e la bellezza negli Stati Uniti, amplierà il numero di corner BeautyIRL. Come riporta il sito Drugstorenews.com, l’azienda ha annunciato che il nuovo format raggiungerà quasi cinquanta negozi entro la fine del 2019 in mercati come New York, Los Angeles, Miami e Boston. Cvs Pharmacy ha puntato sul fatto che, all’interno di un mercato della bellezza in evoluzione, i clienti sono alla ricerca di un’esperienza di acquisto stimolante e interattiva e in grado di rispondere immediatamente alle loro esigenze. Continua a leggere

Debutta a Milano Farmacie Unica, il network di Unico Spa

Dopo il flaghips store di Bruino (Torino), apre anche a Milano Farmacie Unica, l’insegna delle farmacie del distributore Unico. Il punto vendita è stato inaugurato il 12 ottobre, nello storico quartiere della Bovisasca. Tra le novità, che si replicheranno all’interno del network Unica, la ridefinizione dei comparti assortimentali che puntano su integratori e prodotti naturali e sulla dermocosmesi, con un modulo dedicato che propone anche i marchi Unica, “Unica come te” e “Unica vicina a te”. Ma il flasghip risponde soprattutto a una visione del gruppo che scommette su sostenibilità, innovazione e impatto sul territorio. Continua a leggere

Benessere dei cittadini: L’Audit Civico anche in farmacia

Cercare un format ideale di qualità, che vada incontro alle reali esigenze del cittadino, sembra essere uno degli impegni chiave del futuro prossimo, soprattutto alla luce della normativa sulla “Farmacia dei servizi”, che ribadisce il ruolo della farmacia territoriale quale punto di riferimento integrato nel Servizio sanitario nazionale. In questo contesto, a partire dall’esperienza di Cittadinanzattiva applicata ad altre strutture sanitarie, nasce il progetto Audit Civico per le farmacie, un’iniziativa presentata nell’ambito di FarmacistaPiù, che si è tenuto a Milano il 4 e il 5 ottobre. Continua a leggere

Sono sempre di più le Farmacie oncologiche certificate

Può la farmacia essere utile al paziente oncologico? È questa la domanda che ha dato vita nel 2015 a Farmacia oncologica, un progetto sperimentale a cui hanno aderito nel tempo sempre più farmacie. Alla fine del 2019, infatti, le farmacie sul territorio italiano certificate sono 450, segno di una crescente richiesta di questo tipo di informazioni e cure anche grazie al fatto che i pazienti deospedalizzati sono sempre più numerosi. Per ottenere la certificazione, è necessario un percorso di sessanta ore di formazione per il farmacista, che diventa “specializzato nel supporto e nel consiglio al paziente in terapia o cronicizzato”. Continua a leggere