Speciali

L’anno che verrà

Da circa 10 anni, ogni anno si chiude con nuove incertezze sul futuro dello scenario competitivo in cui si trova ad operare la farmacia. Il continuo cambiamento delle normative del settore e dei comportamenti d’acquisto dei clienti hanno creato nuove “minacce” ma anche nuove “opportunità” nella gestione della relazione di un cliente/paziente sempre più esigente ed informato.

Non è mai facile prevedere il futuro ma possiamo prepararci ad esso.

“Sarà felice l’anno che verrà?” chiede il passante al venditore di calendari, nell’indimenticabile cameo del Leopardi.… Continua a leggere

Aggregazioni, nuove compagini distributive

Nel 2018 appena concluso la velocità dei fenomeni di aggregazione è stata molto bassa, lasciando dei grandi interrogativi sul futuro scenario della farmacia in Italia. Credo che fin dai primi mesi del 2019, con buona probabilità, per tutti gli operatori del mercato ci sarà una chiarezza molto maggiore sugli assetti distributivi e sui tempi necessari per raggiungere il nuovo punto di equilibrio. Pertanto, in tempi brevi, le aziende produttrici si confronteranno con le nuove compagini distributive avendo buona contezza del loro potenziale futuro.

Credo comunque… Continua a leggere

È auspicabile chiarezza e stabilità normativa

Negli ultimi tempi gli operatori del settore si sono concentrati sulle possibili evoluzioni del mercato e del canale di vendita derivanti dall’entrata in vigore della nuova normativa che consente l’ingresso dei capitali in farmacia.

Le aziende hanno preparato le strategie organizzative e d’investimento necessarie ad operare con successo nel nuovo contesto che si va formando, mantenendo contemporaneamente un attento sguardo all’evoluzione del “mai sopito” dibattito sul destino dei farmaci in classe C, il cui esito potrebbe influire sullo sviluppo delle parafarmacie e dei corner della… Continua a leggere

Necessità di confronto tra tutte le componenti del settore

Se osserviamo il trend del comparto dei Farmaci Equivalenti anche il nuovo anno si presenta sotto i migliori auspici.

Vi sono invece altri aspetti che generano  preoccupazione e pongono grandi incertezze per tutto il comparto farmaceutico.

È chiaro il riferimento al documento sulla Governance Farmaceutica che, ci si auspica, possa essere oggetto di confronto con le controparti Industriali in quanto il rischio di porre in una grave situazione di instabilità tutto il comparto Farmaceutico è elevatissimo.

Vi sono alcuni aspetti peculiari che vanno evidenziati:… Continua a leggere

Ottimismo nel cambiamento

Sono ottimista ma conscio che il nostro scenario sta cambiando.

Le mie parole chiave:

Assicurazioni: il 22% degli italiani ne possiede almeno una sanitaria, ciò comporta un drastico cambiamento nella relazione tra INDUSTRA – PAZIENTE – FARMACIA – MEDICO – SSN.

Cliente: impariamo da Amazon, promuovendo un approccio CLIENTE–CENTRICO.

Conto Economico: in un contesto di sempre maggior competizione, con margini più ridotti il controllo di gestione deve essere alla base del lavoro in farmacia.

Farmacia: attenzione non solo ai “pazienti” ma anche ai collaboratori, con… Continua a leggere

Lo sviluppo guidato da un’innovazione comprensibile

Noi in Difa Cooper crediamo che nel 2019 si rafforzeranno alcuni trend. La dermatologia, per molti versi, è rappresentativa dei cambiamenti del mercato perché sia i trend del consumatore (green, free of, la cura personalizzata, etc.), sia quelli del Retail (concentrazione, nuovi deciders e tensione competitiva) sia quelli della sanità impattano sulla filiera di prescrizione, raccomandazione e vendita dei prodotti cosmetici e dermatologici. Tutto ciò ci obbligherà a migliorare sia il processo di ricerca e sviluppo, perciò sia d’innovazione che quello di proposizione di valore… Continua a leggere

Siamo solo all’inizio di un cambiamento dell’intera filiera

Il 2019 sarà un anno molto interessante per tutti. Il cambio del quadro normativo ha creato le condizioni per cambiamenti profondi, di cui abbiamo visto al momento solo l’inizio. Gli ultimi mesi hanno confermato quello che molti di noi pensavano: tra i proclami e la realtà c’è una differenza sostanziale. La creazione di una vera insegna retail, replicabile e riconoscibile, è un esercizio molto complesso, che richiede un’identità distintiva e presupposti organizzativi, gestionali, logistici non banali; oltre a competenze manageriali non facili da reperire.

L’anno… Continua a leggere

Un più chiaro posizionamento delle farmacie

Stimiamo una modesta crescita del PIL (sotto l’1%) ed un mercato globale Farmacia identico in valore a quello del 2018. L’incremento delle Farmacie sul territorio porterà quindi ad una ulteriore flessione dei risultati delle Farmacie medie e medio-piccole. Riteniamo, a partire dalla seconda metà dell’anno, si consolidi l’aggregazione verso forme leggere di franchising/insegne comuni e stimiamo in circa 600 le Farmacie che saranno di proprietà di catene.

Aumenterà la pressione commerciale verso il cliente finale e le aziende saranno più aggressive commercialmente, specie su prodotti… Continua a leggere

L’identità della Farmacia e il suo nuovo valore

Oggi si discute più “di chi è ” la Farmacia, piuttosto che “di che cosa è “. Nel 2019 invece tutti dovremmo impegnarci per l’affermazione di regole certe capaci di valorizzare a livello di sistema il ruolo sanitario della Farmacia, portando a compimento le tante progettualità che da più parti insistono per affermarne la specializzazione. Se questo accadrà indirizzeremo la Farmacia nella direzione di una effettiva tutela del bene comune salute, e allora, a fronte di un assetto coerente del settore, la Farmacia indipendente ritroverà… Continua a leggere

Uno scenario che obbligherà a scegliere

Penso che nel prossimo anno assisteremo ad una polarizzazione delle scelte e dei comportamenti all’interno del mondo della farmacia, e non solo.

Valori contrapposti saranno il movente ed il motore di comportamenti divergenti, in uno scenario che obbligherà a delle scelte e dove il “non-scegliere”, è una scelta, magari inconsapevole, ma non meno forte.

Saremo chiamati a decidere tra identità e omologazione, tra cooperazione e individualismo, tra agilità e dimensioni, tra investimento sul futuro e orientamento al presente, tra innovazione e inerzia. Non mi dilungo… Continua a leggere

Il 2019, anno in continuità nonostante le difficoltà

Uno dei temi più rilevanti di questo fine 2018 è quello dei capitali in farmacia. Ma non mi soffermerò su questo punto, perché il quadro normativo in questo momento è ancora in fase di definizione. Come sono solito fare preferisco guardare al futuro che vedo ricco di sfide da affrontare.

Credo che per i farmacisti il 2019 sarà un anno in continuità con quello che sta per terminare. Le difficoltà non mancheranno. Soprattutto dal punto di vista economico. Uno degli obiettivi sarà quello di tamponare… Continua a leggere