Servizi in farmacia: negli Usa anche l’ortodonzia

Servizi in farmacia: negli Usa anche l’ortodonzia

La prevenzione dentale e le cure odontoiatriche sono rimaste finora piuttosto lontane dal mondo della farmacia, almeno in Italia. Tuttavia, sebbene il reparto legato all’igiene orale sia piuttosto ridotto nella farmacia di oggi – si tratta tradizionalmente di prodotti più legati alla Gdo – forse il farmacista può trovare anche in questo settore un suo spazio.

Accordi e programmi

In Italia, una circolare Fofi alla fine dello scorso anno che aveva la finalità di chiarire i limiti del cosiddetto cumulo oggettivo delle professioni all’interno della farmacia, ha sottolineato che nelle farmacie è possibile l’esercizio di altre professioni sanitarie, nel rispetto del divieto di comparaggio e di accaparramento di ricette. In questo quadro, anche l’odontoiatra ha la possibilità di partecipare a giornate di formazione o incontri periodici all’interno dei presidi purché la «finalità sia quella di favorire il valore essenziale della prevenzione sanitaria e l’anticipato contrasto di patologie a forte impatto sociale». Nel contesto della farmacia dei servizi oltre alle prestazioni analitiche di prima istanza, cioè test autodiagnostici e servizi di secondo livello erogabili con dispositivi strumentali, per esempio la telecardiologia, ci sono le prestazioni professionali: infermiere, fisioterapista, igienista dentale.

Negli Usa, recentemente, sono stati attivati servizi di tele-ortodonzia: SmileDirectClub, un sistema di allineamento dentale invisibile, è entrato nelle farmacie delle catene CVS Pharmacy e in quelle Walgreens. Come funziona?

Negli SmileShops è presente una SmileGuide in loco, un operatore che guida i consumatori durante la scansione 3D gratuita dei loro denti e li informa sulla terapia di allineamento invisibile di Smile DirectClub. Dopo la visita, uno degli oltre 240 dentisti e ortodontisti autorizzati di SmileDirectClub approva e gestisce il piano di trattamento del cliente, che è supportato da una chat 24 ore su 24, via email o telefono.

CVS Health e SmileDirectClub hanno annunciato l’intenzione di ampliare l’accesso alla tecnica di allineamento dentale aprendo SmileShops in centinaia di sedi di CVS Pharmacy. Attualmente ci sono 13 SmileShop all’interno di altrettante CVS Pharmacy in 13 Stati.

Per quanto riguarda le catene Walgreens, un nuovo accordo con SmileDirectClub sta cercando di rendere la soluzione di allineamento dentale più accessibile ai clienti Walgreens. Le due società si sono unite per testare gli SmileShop all’interno di quattro negozi Walgreens in quattro contesti: Tampa e Orlando, in Florida; Cleveland, Ohio; e Tempe, Arizona.