Test Covid-19: le farmacie Boots di Roma organizzano una unità mobile

Test Covid-19: le farmacie Boots di Roma organizzano una unità mobile

Eseguire test rapidi per l’identificazione dell’infezione da Sars-Cov-2 in farmacia è a oggi possibile in alcune regioni e non in altre: di fatto non si può ancora di uniformità sul territorio nazionale. Lunedì prossimo l’Emilia-Romagna dovrebbe partire con tamponi nasali rapidi in farmacia, in autotest; la Regione Lombardia ha recentemente stilato le Linee Guida per i tamponi rapidi in farmacia, mentre in Lazio le farmacie, su base volontaria, possono già eseguire il test sierologico mirato a rilevare la presenza di anticorpi IgG e IgM, e il tampone antigenico rapido per la rilevazione di antigene Sars -CoV-19. Proprio nelle farmacie di Roma le farmacie Boots si sono organizzate per offrire questo servizio.

Test su prenotazione, senza prescrizione

Secondo le indicazioni della Regione, in Lazio, dove il costo del test è a carico dei cittadini, questo può essere seguito all’interno dei locali, dove resta la limitazione imposta dalle regole di sicurezza, che rende difficoltosa l’esecuzione in particolare dei tamponi, oppure al di fuori della farmacia, in uno spazio apposito.

Sfruttando quest’ultima possibilità, le farmacie Boots di Roma si sono organizzate per offrire ai cittadini un servizio di test diagnostici per il Covid-19 tramite una speciale unità mobile adibita ad ambulatorio, posizionata di fronte alla farmacia, dove sottoporsi in piena sicurezza a tamponi antigenici rapidi e test sierologici. L’iniziativa è realizzata in conformità con quanto previsto dalla Regione Lazio e permette ai cittadini romani di effettuare il test comodamente presso la farmacia Boots che preferiscono, in uno spazio esterno rispetto ai locali della farmacia stessa, allestito appositamente a questo scopo e sottoposto a sanificazione regolare con attrezzatura certificata.

I test vengono eseguiti da un biologo specializzato e i risultati sono immediatamente disponibili. Per sottoporsi al test sarà necessario prenotarsi – senza prescrizione medica – prendendo contatto direttamente con la farmacia prescelta. L’unità mobile sarà presente a rotazione presso le tre farmacie del gruppo a Roma a partire dal 9 dicembre.

La farmacia trasmetterà l’attestazione dell’esito dell’esame al cittadino via email. In caso di positività, la farmacia inserirà l’esito sul portale regionale e ne darà comunicazione al Sisp (Servizio igiene e sanità pubblica) della Asl di competenza. Inoltre, la farmacia inviterà il cittadino risultato positivo a recarsi dal proprio medico per essere indirizzato a eseguire un tampone molecolare di conferma.

Intanto la Regione Lombardia ha pubblicato le Linee Guida per l’esecuzione di tamponi rapidi in farmacia, in riferimento al Dgr 3777: “Disposizioni relative all’utilizzo di Test antigenici per la sorveglianza Covid-19”; possibile quindi che, a breve, essi essere eseguiti anche in questa Regione. Rimangono però «parecchie criticità per eseguire questi test all’interno dei locali della farmacia, perché vanno rispettati i requisiti e gli adempimenti previsti, e non tutte le farmacie hanno spazi adeguati» ha spiegato Giampiero Toselli, segretario di Federfarma Lombardia, in occasione della conferenza stampa di fine anno della Associazione Lombarda.

(Visited 644 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia