Pharmaretail

Dati GDO

Nel Largo Consumo i prezzi tornano a crescere con alcune eccezioni

La Redazione   |  4 luglio 2018

Dalla seconda metà del 2017 i prezzi medi del Largo Consumo Confezionato sono tornati a salire e nei primi 5 mesi del 2018 il comparto ha accumulato quasi un punto di crescita. In un contesto generale che resta ancorato ad un clima di bassa inflazione, lo spunto dei prezzi dei beni primari confezionati è comunque un fatto significativo che sta influenzando negativamente la crescita dei volumi acquistati dalle famiglie nella prima parte dell’anno in corso (-0,7% il tendenziale dei volumi nei primi 5 mesi del 2018).

Il rialzo medio complessivo dei Prezzi LCC è il risultato di diversi orientamenti fra i Reparti merceologici.



I prezzi salgono

Salgono i prezzi dei reparti Alimentari, soprattutto i Freschi venduti a Peso Fisso, virano in positivo

Anche i prodotti del Cura Persona di Cosmesi/Profumeria influenzati dal cambiamento del mix degli acquisti verso prodotti di costo più elevato (es. latti abbronzanti nella categoria dei solari) registrano aumenti di prezzo.



I prezzi scendono

Negli Alimentari l’Ortofrutta è in controtendenza rispetto alla tendenza positiva degli Alimentari a causa del confronto con i rincari eccezionali dello stesso periodo del 2017 dovuti alle avversità climatiche che avevano compromesso molte produzioni orticole.

Prosegue la fase deflazionistica in atto da molti anni dei reparti «chimici» (Casa e Persona).

In particolar modo voci del Cura Persona come i prodotti per la Cura del Viso (non cosmetici), la rasatura, i prodotti specifici per l’Infanzia e l’Igiene Personale (saponi, bagni/doccia schiuma, igiene intima). Il fenomeno è determinato principalmente dalla accesa concorrenza con i  canali specializzati.




In conclusione. la ripresa dei prezzi del Largo Consumo Confezionato è guidata da fatti specifici e non è un fattore totalmente diffuso a tutte le voci che compongono il carrello della spesa, anzi il ventaglio delle situazioni è molto ampio.

Pressioni di costo, specifiche situazioni concorrenziali e mutamento dei trend di domanda possono condizionare in misura diversa i prezzi delle differenti voci merceologiche provocando forti accelerazioni o cali significativi.

 

Fonte: IRI InfoScan Census®- Totale Italia. Ipermercati, Supermercati, Libero Servizio-Piccolo, Casa-Toilette.Discount. Macrocategorie del Largo Consumo Confezionato.. Prezzi Medi, variazioni tendenziali