Farmacia: ottobre positivo, boom dell’extrafarmaco

Dati aggiornati al: 18 Novembre 2020

Farmacia: ottobre positivo, boom dell’extrafarmaco

Crescita a fatturato, crescita a confezioni e qualche ingresso in più. Il barometro di Ottobre, elaborato in base ai dati New Line RDM, ci restituisce finalmente un mese positivo per la farmacia, un risultato importante perché sembra finalmente confermata la ripresa dopo mesi di fatica. È vero che avevamo già osservato trend positivi anche ad agosto e a settembre, ma in parte erano legati a due fattori: abbiamo vissuto un agosto con dinamiche un po’ diverse da quelle degli scorsi anni (le ferie in Italia, i mercati stagionali dei mesi precedenti partiti in ritardo), mentre a settembre il calendario aveva registrato più giorni lavorativi.

(Visited 261 times, 1 visits today)

ANALISI DEGLI INGRESSI

A ottobre, anche a parità di condizioni di calendario, ma ovviamente in un contesto già in parte influenzato dall’affacciarsi della seconda ondata della pandemia, vediamo una crescita del +0,6% a fatturato e del +2,5% a confezioni rispetto allo stesso mese del 2019.

Anche sul fronte degli ingressi si registra qualche timido segnale di ripresa: siamo sempre in zona negativa, però, a parità di giorni lavorativi rispetto ad ottobre 2019, si osserva un calo più contenuto degli ingressi sia a livello di totale mese che di giornata lavorativa (-3,0% vs -4,5% di settembre).

Bene se scendiamo nel dettaglio del singolo scontrino; vediamo infatti che la performance media per singolo ingresso è cresciuta sia in termini di fatturato (+6,5%) sia di confezioni (+8,2%), confermando ancora una volta un accesso al punto vendita associato ad acquisti più elevati e probabilmente programmati.

 

(Visited 261 times, 1 visits today)

FONTE NEWLINE RICERCHE DI MERCATO | Universo delle farmacie italiane | OTTOBRE 2020

L’ANDAMENTO DEL FARMACO

Che cosa succede ai singoli mercati? Nel mese di ottobre il farmaco su ricetta registra complessivamente segnali negativi mentre il Commerciale continua a registrare trend in crescita, come negli ultimi due mesi.

All’interno delle singole componenti del mercato del Farmaco Etico assistiamo a dinamiche analoghe: infatti, la parte di Marca segna un -2,6% a valori ed un -3,1% a volumi mentre la parte Equivalente segna un -0,8% a valori ed un -3,4% a volumi.

Anche l’area del farmaco senza obbligo di prescrizione registra dinamiche simili, si nota un decremento per i SOP a valori (-1,5%), a cui si accompagna però una stabilità a volumi (-0,4%); gli OTC perdono invece sia a valori (-5,7%) che a volumi (-8,3%).

L’Extrafarmaco è il comparto che registra i migliori trend dell’ultimo mese, con un +7,1% a fatturato e +17,3% a confezioni.

(Visited 261 times, 1 visits today)

FONTE NEWLINE RICERCHE DI MERCATO | Universo delle farmacie italiane | OTT-20 VS OTT-19 | dati a valore

L’ANDAMENTO DEL COMMERCIALE

Il mercato del Commerciale ad ottobre segue dinamiche simili a quelle dello scorso mese: chiude infatti in crescita sia a fatturato (+4,6%) sia a confezioni (+11,1%), con un grande impatto sui risultati complessivi della componente dei Sanitari. Depurando infatti il Commerciale dal contributo dei DPI il trend del mese diventerebbe del +0,7% a fatturato e del -2,0% in confezioni, risultato che mette a nudo che la situazione delle categorie commerciali non connesse alla domanda dei Presidi di Protezione e di Prevenzione legati all’emergenza COVID non sia ancora del tutto positiva e sia potenzialmente ancora delicata

Continua, in termini di fatturato, la crescita dell’Automedicazione che registra un +1,6%, anche se associato ad un trend negativo in termini di confezioni (-1,2%). Ancora numeri non belli per la Dermocosmetica che continua a essere tra i mercati che ha sofferto di più, sia nella prima che nella seconda parte dell’anno: i risultati di ottobre sono negativi sia a fatturato (-6,0%) sia a confezioni (-6,9%), confermando il trend dei mesi precedenti.

Il comparto più vivace è ancora una volta quello dei Sanitari: i dispositivi di protezione individuale (mascherine e igienizzanti mani) confermano i trend positivi, registrando un +24,4% a fatturato ed un +55,3% a confezioni.

Chiude il mese nuovamente in crescita anche il mercato dell’Omeopatia con un incremento a fatturato del +6,9% e un +5,1% a confezioni, frutto probabilmente di una nuova forte richiesta di prevenzione a cui questo mercato può offrire una risposta. Anche la Veterinaria continua a registrare andamenti positivi sia in termini di fatturato sia in termini di confezioni (rispettivamente +8,4% e +5,3).

Vediamo infine gli Alimenti e Dietetici che registrano dinamiche opposte a fatturato e a confezioni, crescendo del +3,5% nel primo caso e perdendo il -3,0% nel secondo.

(Visited 261 times, 1 visits today)

FONTE NEWLINE RICERCHE DI MERCATO | Universo delle farmacie italiane | OTT-20 VS OTT-19 | dati a valore

NL singolo