New Line RDM: a giugno vendite e traffico in farmacia in salita, ma lo scontrino resta debole

Dati aggiornati al: 30 Giugno 2021

New Line RDM: a giugno vendite e traffico in farmacia in salita, ma lo scontrino resta debole

Per il terzo mese consecutivo, il Barometro di New Line RDM registra vendite in salita in farmacia. Giugno chiude con un incremento di trend pari a +8,6% a fatturato e +5,4% a confezioni.

Il risultato nasce dal confronto con il mese di giugno 2020, periodo in cui la pandemia rallentava e le misure restrittive si riducevano, ma in cui il mercato della farmacia continuava a registrare una contrazione delle vendite rispetto al 2019.

(Visited 118 times, 1 visits today)

ANALISI DEGLI INGRESSI

In questo giugno 2021, come era già accaduto a maggio, assistiamo a un aumento degli ingressi in farmacia: un incremento del +9,6% rispetto a giugno dello scorso anno, che non mostrava differenze di calendario. Dal confronto con giugno 2020, aumentano anche gli ingressi per singola giornata lavorativa (+9,1%): un segnale positivo che indica un ritorno-anche se graduale-nei punti vendita, testimoniato anche dall’incremento degli ingressi in farmacia negli ultimi mesi.

Si continua a osservare, però, un segno meno nella performance media per singolo ingresso, che è lievemente in calo in termini di fatturato (-0,5%) e anche di confezioni (-3,8%). E che fa ipotizzare che, rispetto ai mesi di inizio pandemia in cui le persone entravano in farmacia meno spesso ma per acquisti più consistenti, ci troviamo di fronte a un ritorno più frequente in farmacia abbinato però ad acquisti meno elevati in termini di pezzi.

(Visited 118 times, 1 visits today)

FONTE NEWLINE RICERCHE DI MERCATO | Universo delle farmacie italiane | GIUGNO 2021

L’ANDAMENTO DEL FARMACO

Se analizziamo nel dettaglio i singoli mercati vediamo che per il mese di giugno, come era successo a maggio, si conferma la tendenza positiva: il farmaco su ricetta registra trend in crescita del +5,7% a valori e del +4,2% a volumi. Osservando l’andamento rispetto a giugno 2019, si evidenziano volumi di vendita leggermente inferiori mentre si registra un recupero a fatturato rispetto ai livelli pre-pandemia.

All’interno delle singole componenti del mercato del Farmaco Etico assistiamo a dinamiche analoghe: la componente di Marca segna un +5,4% a valori e un +4,6% a volumi e anche il farmaco Equivalente registra un +6,7% a valori e un +3,2% a volumi.

Anche l’area del farmaco senza obbligo di prescrizione chiude il mese in maniera positiva, in cui tutte le componenti contribuiscono al trend in crescita. Per i SOP si registra un incremento sia a valori sia a volumi (rispettivamente +21,3% e +21,6%) e la stessa tendenza si osserva per gli OTC, in crescita del +13,6% a valori e del +11,6% a volumi.

L’Extrafarmaco, a differenza del mese scorso, registra dinamiche positive per entrambi gli indicatori: un trend del +11,8% a fatturato e del +5,3 a confezioni.

(Visited 118 times, 1 visits today)

FONTE NEWLINE RICERCHE DI MERCATO | Universo delle farmacie italiane | GIU-21 VS GIU-20 | dati a valore

L’ANDAMENTO DEL COMMERCIALE

Anche il comparto Commerciale chiude in maniera positiva sia in termini di fatturato sia in termini di confezioni (rispettivamente +12,5% e +7,0%), confermando la tendenza del mese scorso. Confrontando l’andamento rispetto a giugno 2019 si osserva un recupero sia a fatturato sia a confezioni rispetto ai livelli pre-pandemia.

A giugno, in controtendenza rispetto a maggio, la dinamica della domanda dei presidii per la protezione individuale registra andamenti contrapposti: tendenza positiva in termini di fatturato e tendenza negativa in termini di confezioni. Un risultato influenzato dal fatto che nello stesso mese dello scorso anno la richiesta di prodotti appartenenti a questo mercato registrava una crescita importante a causa della pandemia. Se si osserva, il commerciale al netto della componente dei Sanitari il trend diventa +14,3% a fatturato e +12,4% a confezioni.

Trend positivo per il comparto dell’Automedicazione: dinamiche positive sia in termini di fatturato (+17,4%) sia in termini di confezioni (+16,1%) dal confronto con giugno 2020. Osservando l’andamento rispetto a giugno 2019 (pre-Covid) si evidenzia ancora un differenziale della domanda a volumi mentre si registra un recupero a fatturato.

Un altro mese con segno positivo anche per la Dermocosmetica che continua a registrare trend in crescita sia a fatturato sia a confezioni (rispettivamente +9,4% e +9,9%), a causa del confronto con lo stesso mese del 2020 in cui la pandemia e le restrizioni adottate per contrastare il diffondersi del virus continuavano ad avere un forte impatto negativo.

Considerando, invece, la dinamica di lungo periodo e confrontandoci con il mese di giugno 2019, possiamo osservare che il trend risulta pari a -8,2% in termini di fatturato e a -3,9% in termini di confezioni, evidenziando livelli inferiori rispetto a quelli pre-pandemia.

Il mercato della Veterinaria, diversamente da maggio, registra trend in crescita sia in termini di fatturato (+7,4%) sia in termini di confezioni (+4,0%).

Come abbiamo già sottolineato, il comparto dei Sanitari evidenzia dinamiche positive per le vendite a fatturato, con un trend del +4,9%, mentre registra dinamiche negative per le vendite a confezioni, con un -4,4%.

Il mercato degli Alimenti e Dietetici continua a registrare un andamento opposto: si osserva un trend in crescita a fatturato (+5,2%) e trend lievemente in calo a confezioni (-0,9%).

Stessa tendenza rispetto al mese scorso per il mercato dell’Omeopatia che chiude registrando dinamiche di crescita sia in termini di fatturato sia di confezioni (+13,4% e +17,8%).

(Visited 118 times, 1 visits today)

FONTE NEWLINE RICERCHE DI MERCATO | Universo delle farmacie italiane | GIU-21 VS GIU-20 | dati a valore

LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia