Gli ultimi dati: continua la ripresa dell’etico ma ancora penalizzato il commerciale

Gli ultimi dati: continua la ripresa dell’etico ma ancora penalizzato il commerciale

Il mercato della Farmacia non si è ancora assestato dopo gli stravolgimenti dell’emergenza sanitaria. Infatti continua a registrare un differenziale negativo rispetto al 2019 in linea con quello che mediamente abbiamo potuto osservare dall’inizio della Fase 2 dell’emergenza sanitaria. Anche nell’ultima settimana si registra infatti una domanda inferiore dell’8,5% rispetto agli stessi sette giorni dell’anno passato.

Molto diverse, però, le dinamiche che spiegano i numeri, legate alla richiesta di farmaco su ricetta o di prodotti dell’ambito commerciale, di automedicazione ma non solo.

Il farmaco Etico legata alla terapia cronica è in netta ripresa: terminate le scorte, le persone tornano in farmacia per l’acquisto dei prodotti per gestire la loro patologia cronica. Questa dinamica emerge molto chiaramente osservando la domanda di farmaci per il sistema cardiovascolare, che nelle ultime tre settimane è cresciuta in maniera rilevante, registrando trend positivi rispetto al 2019. In particolare, si osserva come in tutto il periodo Covid (da metà febbraio ad oggi) il trend di questo mercato sia sostanzialmente flat rispetto all’anno passato. Un risultato che si spiega con il fatto che gli acquisti sono semplicemente stati realizzati con una tempistica diversa rispetto al 2019, ma la domanda di cura per queste patologie non è ovviamente variata.

Sempre in ambito Etico anche gli antidolorifici e i prodotti gastrointestinali continuano a recuperare grazie al ritorno a una vita più “normale”.

Sempre fortemente penalizzato, invece, l’ambito Commerciale che nell’ultima settimana ha registrato una perdita del -15,1% rispetto all’anno passato, segnando un differenziale negativo rispetto al 2019 maggiore di quello osservato nelle ultime settimane (al netto delle differenze nei giorni lavorativi).

Globale

Etico

Sistema Cardiovascolare Etico

Antidolorifici Etico

Automedicazione

Ancora un forte calo per l’Automedicazione, che non riesce a recuperare e continua a essere stabilmente a livelli inferiori di circa il 20% rispetto alle stesse settimane del 2019. I prodotti analgesici stanno registrando un incremento di domanda, che resta però molto inferiore rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Inoltre i mercati stagionali non stanno decollando, anche a causa delle condizioni metereologiche non tipicamente estive.

Mascherine facciali

In calo rispetto alle settimane precedenti la domanda di mascherine, i cui livelli di vendita rimangono però ancora elevatissimi rispetto al 2019. Come abbiamo ribadito anche nelle scorse settimane, si tratta ormai per gli italiani di oggetti di uso quotidiano e la cui richiesta è sempre molto elevata.

Stabile la richiesta per gli igienizzanti mani la cui domanda è ancora molto superiore rispetto al 2019.

Igienizzanti mani

Immunostimolanti

In leggero calo rispetto alla settimana precedente la richiesta di Immunostimolanti e di Vitamina C. La domanda di questi prodotti, altissima durante il lockdown, si è ridotta e stabilizzata nelle ultime settimane.

Vitamina C

Dermocosmetica

Brutte notizie per la Dermocosmetica: la domanda non riparte e il settore nell’ultima settimana torna a perdere il 31,9% rispetto agli stessi sette giorni del 2019.

A ostacolare il recupero di questo mercato sono soprattutto i prodotti per il corpo, sia per quanto riguarda i trattamenti che gli idratanti. Non bene nemmeno per i prodotti per l’igiene e i solari che, complice il tempo variabile, registrano una domanda molto inferiore rispetto a quella tipica stagionale. Qualche segnale positivo invece per i Trattamenti viso, che complessivamente mostrano rispetto all’anno passato un risultato in linea con quello della settimana precedente (al netto dei giorni di apertura), ma che al loro interno vedono un incoraggiante +5,4% ottenuto dagli Antietà. Probabilmente, in questo caso, la fidelizzazione alle marche tipiche del canale farmacia riporta nel punto vendita gli acquirenti una volta terminate le scorte.

Trattamenti viso

 

 

(Visited 1.238 times, 1 visits today)