Pharmaretail

Monitor Stagioni

Monitor stagioni

Viki Nellas   |  14 giugno 2018

Come evolvono gli acquisti degli italiani in farmacia nelle diverse stagioni? Un nuovo osservatorio descrive l’andamento delle vendite in tempo reale in rapporto alle medie settimanali degli ultimi due anni solari.

Questa rubrica è curata da New Line Ricerche di Mercato e si basa sul nuovo servizio di monitoraggio Flash4DATA che descrive i mercati e le loro tendenze stagionali.

La misurazione si avvale dell’indice di stagionalità e riguarda un paniere di prodotti le cui performance sono particolarmente influenzate dalla stagione e dai bisogni che ad essa afferiscono.

L’analisi delle vendite stagionali è fondamentale sia per le aziende sia per le farmacie perché rappresentano una fetta molto importante del fatturato e generano traffico.

Inoltre, il monitoraggio costante dell’indice segnala l’inizio della stagione e aiuta a gestire al meglio gli approvvigionamenti, la comunicazione e le promozioni.


La stagione estiva

La stagione è partita, i trend sono positivi anche se non raggiungono ancora i livelli dell’anno scorso. Solari, Salini e Insettorepellenti sono in crescita.



Dati aggiornati a domenica 10 giugno 2018



Il monitoraggio dei solari parte dalla seconda settimana di aprile. I solari mostrano una leggera crescita rispetto al pari periodo dello scorso anno grazie soprattutto al picco di aprile. A partire dalla terza settimana di maggio invece entriamo nella stagione vera e propria, si osserva una costante crescita del mercato anche se i livelli sono più bassi rispetto al 2017.

 
Il monitoraggio dei salini parte dalla terza settimana di maggio. Nonostante il mercato dei salini mostri una progressiva crescita, l’inizio della stagione estiva piovosa e non particolarmente calda hanno influenzato le vendite a confronto con lo stesso periodo del 2017. Sarà interessante osservare l’andamento nelle prossime settimane.

   
Il monitoraggio degli insettorepellenti parte dalla terza settimana di maggio. Il mercato degli insettorepellenti a giugno entra nel vivo e mostra risultati molto positivi, anche se il consuntivo delle prime settimane non raggiunge ancora i risultati dello scorso anno.