2021 versus 2020: il trend dell’ultima settimana segna un -21,7 %, i dati New Line RDM

Dati aggiornati al: 14 Marzo 2021

2021 versus 2020: il trend dell’ultima settimana segna un -21,7 %, i dati New Line RDM

I dati della settimana terminante il 14 marzo 2021 si confrontano con il periodo di picco di stockpiling che ha caratterizzato l’inizio della pandemia e il primo lockdown nazionale; questa circostanza penalizza il trend settimanale che segna un -21,7%, nonostante il trend rispetto la settimana precedente sia del -1,9% e questa dinamica è riscontrabile sia nella componente del Farmaco Rx e Commerciale (rispettivamente -20% e –24,1% rispetto al 2020). Nella corrispondente settimana dello scorso anno, infatti, si è assistito da un lato ad una fortissima crescita dei volumi di vendite di molti farmaci ad uso cronico, come effetto del prolungamento dei piani terapeutici, di farmaci Rx e di Automedicazione e dall’altro lato ad un crollo delle vendite di tantissime categorie di prodotti Dermocosmetici come effetto del lockdown, ad eccezione di alcune categorie, come le Tinture per Capelli che, per la contingente situazione, la Farmacia ha beneficiato di una maggior domanda che fino a quel momento era rivolta anche ad altri canali più difficilmente accessibili e per le chiusure di molti servizi per le persone.

Il Farmaco su Prescrizione continua a mostrare perdite rilevanti nelle categorie legate all’influenza (-41,6% nel Sistema Respiratorio), ma anche nei farmaci cronici, come quelli appartenenti al Sistema Cardiovascolare, che mostrano un trend del -22,5%. Nel 2020 tutte queste categorie di farmaci avevano avuto un rialzo dei livelli per l’effetto stockpiling

Le vendite di Antistaminici, dopo la partenza della scorsa settimana, mostrano una frenata dei consumi e, dato che si confrontano con un dato 2020 che ha visto un incremento anche per l’effetto scorte, registrano un trend del -15,3%.

(Visited 1.488 times, 11 visits today)

GLOBALE

FARMACO RX

SISTEMA RESPIRATORIO

SISTEMA CARDIOVASCOLARE

ANTISTAMINICI RX

AUTOMEDICAZIONE

Il mercato dell’Automedicazione ha visto nell’ultima settimana un leggero calo delle vendite in confronto ai primi giorni di marzo, ma il trend rispetto al 2020 continua ad essere molto negativo, soprattutto a causa del confronto con il periodo di forte stockpiling del 2020.

Tutto il mondo degli Antipiretici, Prodotti per la Tosse, Decongestionanti Nasali, Analgesici registra perdite elevatissime, sia per l’assenza delle patologie influenzali che per il raffronto con le particolarità del 2020.

Interessante osservare come, sebbene la domanda di Immunostimolanti, Multivitaminici e Multiminerali sia in linea con quella delle ultime settimane e sia posizionata su livelli assolutamente più alti di quelli osservati mediamente negli anni passati, i trend siano fortemente negativi a causa dello shock positivo alla domanda avvenuto nel 2020 all’inizio della pandemia.

Sempre ben al di sopra dei livelli storici la richiesta di prodotti di Automedicazione per l’Insonnia e Benessere Mentale, in crescita del +9,5% rispetto al 2020. Con l’introduzione del lockdown e il diffondersi della pandemia anche in Italia, iniziava ad aumentare il consumo di questi prodotti.

(Visited 1.488 times, 11 visits today)

IMMUNOSTIMOLANTI

 

 

(Visited 1.488 times, 11 visits today)

MULTIVITAMINICI E MULTIMINERALI

INSONNIA E BENESSERE MENTALE

DERMOCOSMETICA

Nell’ultima settimana la richiesta di prodotti nel mercato della Dermocosmetica e Igiene è leggermente calata rispetto ai sette giorni precedenti del -2,3% ma, confrontandosi con la prima settimana di lockdown del 2020 che ha visto ridursi in misura significativa i consumi di questo compato, il trend rispetto al 2020 è del +4,4%.

Questa peculiarità porta a trend molto positivi per molte categorie, compresi i prodotti per il Trattamenti Viso (+32,1% rispetto al 2020) nonostante i livelli di vendita rispetto alla scorsa settimana siano in calo del -4,8%. A questo risultato contribuisce soprattutto la domanda di prodotti Antietà che arriva a segnare un +61,4% rispetto al 2020 negli ultimi sette giorni. Trend in lieve calo, invece, per gli Idratanti e Protettivi Labiali (-2,2%).

Anche nel mondo dei Trattamenti Corpo si registra un trend in forte rialzo (+24%) ma, a differenza di quanto osservato per il Viso, i volumi di vendita sono incrementati del +3% rispetto ai precedenti 7 giorni. Trend molto positivi per tutte le componenti che costituiscono il mercato: +21,6% per gli Anticellulite e Altri Trattamenti Corpo, +20,7% per gli Idratanti e pelli Sensibili e trend fortemente positivi per i Trattamenti Speciali.

Continua la crescita dei prodotti contro l’Acne i cui volumi di vendita si posizionano ad un livello superiore rispetto al 2020 (+73,4% a volumi), mentre il crollo delle vendite osservato durante il primo lockdown porta a registrare trend positivi per il Maquillage, sebbene i livelli di vendite siano ancora molto inferiori rispetto agli anni precedenti. Persistono cali negli Antipediculosi e nelle categorie dell’Igiene Corpo, Bocca e Intima.

(Visited 1.488 times, 11 visits today)

TRATTAMENTI VISO

ANTIETA'

TRATTAMENTI CORPO

LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia

NL