New Line RDM: l’ultima settimana di febbraio 2021 chiude a -14,6% rispetto allo stesso periodo del 2020

Dati aggiornati al: 28 Febbraio 2021

New Line RDM: l’ultima settimana di febbraio 2021 chiude a -14,6% rispetto allo stesso periodo del 2020

Il mese di febbraio si chiude in forte perdita (-14,6%) rispetto alla corrispondente settimana dell’anno precedente, in cui la pandemia iniziava a manifestarsi anche nel nostro Paese. Le due componenti che costituiscono il globale Farmacia contribuiscono entrambe al risultato complessivo: il Farmaco su Ricetta perde il 9,6% a confezioni e il Commerciale perde il 21,1% raggiungendo il -26,7% escludendo la componente dei Sanitari.

Aspetti rilevanti per la lettura delle dinamiche del Canale Farmacia sono, da un lato, l’incidenza delle sindromi simil-influenzali che permangono sotto la soglia basale, come indicato dal rapporto Influnet, determinando perdite molto rilevanti in tutte le aree legate alle patologie influenzali e da raffreddamento e dall’altro lato l’effetto di stock-pilling per alcune categorie di farmaci Rx e di Automedicazione iniziato lo scorso anno,  culminato a metà marzo, e la fortissima crescita di prodotti per il rafforzamento del Sistema Immunitario e Vitamine.

Il Farmaco su Prescrizione continua a mostrare stabilmente perdite molto rilevanti in tutte le categorie legate all’influenza (-32,5% sul Sistema Respiratorio e -34,5% degli Antipiretici) mentre i Farmaci per uso cronico tendono a essere stabili nel medio-lungo periodo. Il Sistema Cardiovascolare, che ben rappresenta questa categoria, segna un -6,6% negli ultimi sette giorni ma ha chiuso il 2020 in sostanziale stabilità. I trend negativi delle categorie analizzate sono accentuati dall’effetto scorta osservato lo scorso anno.

(Visited 1.558 times, 4 visits today)

GLOBALE

FARMACO RX

SISTEMA RESPIRATORIO

SISTEMA CARDIOVASCOLARE

AUTOMEDICAZIONE

Il mercato dell’Automedicazione mostra un andamento costantemente negativo ed ampiamente inferiore rispetto a quanto registrato nell’anno passato (-30,1%). Il risultato negativo è accentuato dalla domanda elevatissima di Immunostimolanti e Multivitaminici registrata lo scorso anno, che determinano in quest’ultima settimana trend molto negativi (rispettivamente del -45,7% e -28,8%) e dall’effetto stock-pilling per le categorie legate alle sindromi influenzali, come Prodotti per la Tosse, Decongestionanti Nasali Antipiretici.

Continua, invece, la grande richiesta di prodotti di Automedicazione per l’Insonnia e Benessere Mentale in crescita del +29,8% rispetto al 2020.

(Visited 1.558 times, 4 visits today)

IMMUNOSTIMOLANTI

MULTIVITAMINICI E MULTIMINERALI

 

 

(Visited 1.558 times, 4 visits today)

INSONNIA E BENESSERE MENTALE

DERMOCOSMETICA

Il mercato della Dermocosmetica e Igiene mostra un differenziale negativo nei confronti del 2020, con una perdita del 15,3% rispetto alla stessa settimana dello scorso anno.

La richiesta di prodotti per il Trattamenti Viso è in calo rispetto ai sette giorni precedenti (-11,5% vs 2020 contro il -5,3% della settimana precedente), determinato dalla forte contrazione del mercato degli Idratanti e Protettivi Labiali (-44,2%), mentre i prodotti Antietà mostrano un trend in crescita del +8,2%. In calo anche i Trattamenti Corpo (-11,4%), dove si osservano trend negativi per la categoria degli Anticellulite e Altri Trattamenti Corpo (-9,6%), per gli Idratanti e Pelli Sensibili (-8,5%) e per gli Altri Trattamenti Speciali.

Continua la crescita dei prodotti contro l’Acne i cui volumi di vendita risultano essere superiori rispetto al 2020, mentre persistono le perdite nel Maquillage, negli Antipediculosi e nelle categorie dell’Igiene Corpo, Igiene Bocca e Igiene Intima.

(Visited 1.558 times, 4 visits today)

TRATTAMENTI VISO

TRATTAMENTI CORPO

LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia

NL