Il novembre poco incoraggiante della farmacia

Dati aggiornati al: 11 Dicembre 2019

Il novembre poco incoraggiante della farmacia

Dopo un ottobre che ha registrato qualche timido segnale positivo, i risultati del mercato della farmacia a novembre 2019 sono poco entusiasmanti. Se confrontiamo i dati con lo stesso mese del 2018, osserviamo una riduzione in termini di fatturato (-1,7%) e un calo più marcato in termini di volumi (-4,1%). Il trend non è positivo anche per le principali componenti del mercato: l’Etico, in calo sia a fatturato (-2,4%) sia a pezzi (-5,1%) e il Commerciale che registra un leggero decremento a fatturato (-0,6%) e una riduzione a pezzi (-2,5%).

(Visited 661 times, 2 visits today)

ANALISI DEGLI INGRESSI

Un trend negativo che non è dovuto ai giorni di chiusura. Infatti, nell’ultimo mese, si sono mediamente registrati gli stessi giorni di apertura delle Farmacie rispetto a novembre 2018 (-0,3%), tuttavia il numero totale degli ingressi è calato (-4,3%) e anche gli scontrini medi per giornata lavorativa (-4,1%) mentre la performance media per scontrino cresce in termini di fatturato (+1,0%) ma decresce in termini di pezzi (-2,1%).

(Visited 661 times, 2 visits today)
ANALISI SCONTRINI NOVEMBRE 2019DIFFERENZA % VS NOVEMBRE 2018
TOTALE SCONTRINI MEDI PER FARMACIA-4.3
GIORNI MEDI LAVORATI NEL MESE-0.3
N° MEDIO SCONTRINI PER GIORNI LAVORATI-4.1
PEZZI MEDI PER SCONTRINO-2.1
FATTURATO MEDIO PER SCONTRINO+1.0

FONTE NEWLINE RICERCHE DI MERCATO | Campione rappresentativo della popolazione delle farmacie italiane | NOVEMBRE 2019

L’ANDAMENTO DEL FARMACO

Analizzando nel dettaglio i mercati, vediamo che a novembre complessivamente il Farmaco Etico chiude in decrescita a fatturato (-2,4%) principalmente a causa della parte di Marca in calo del -3,0% mentre la parte Equivalente rimane sostanzialmente stabile (+0,3%). Trend negativo anche per i volumi di vendita sia per il farmaco Branded (-5,1%) sia per il Generico (-5,1%).

Il Farmaco senza obbligo di prescrizione complessivamente è in calo sia a valori (-1,4%) sia a volumi (-3,9%). Entrambe le sue componenti hanno registrato performance negative a valori (SOP -1,7%, OTC -1,4%) e ancora più negative a volumi (SOP -3,5%, OTC -4,0%).

(Visited 661 times, 2 visits today)

FONTE NEWLINE RICERCHE DI MERCATO | Campione rappresentativo della popolazione delle farmacie italiane | NOV-19 VS NOV-18 | dati a valore

L’ANDAMENTO DELL'EXTRAFARMACO

L’Extra-Farmaco nel suo insieme chiude il mese di novembre in sostanziale parità a valori (-0,4%) e in leggero calo a volumi (-2,0%). Da segnalare le performance in controtendenza dei principali mercati dell’Extra-Farmaco. Infatti, in un quadro complessivo non positivo, gli Integratori guadagnano il +5,0% a fatturato e il +3,3% a pezzi, seguiti da Dermocosmesi e Igiene, con risultati positivi sia a fatturato (+2,4%) sia a pezzi (+0,2%), e dalla Fitoterapia (+2,4% a fatturato e +0,3% a pezzi). I Dispositivi per la Protezione crescono a fatturato ma calano a pezzi (+1,7% e -0,4%). Brutte notizie per gli altri comparti: i Sanitari (-1,1% a valori, -3,3% a volumi) seguiti dagli Alimenti e Dietetici (-2,1% a valori, -4,5% a volumi). In particolare, l’Omeopatia (-8,9% a valori, -10,9% a volumi) e la Veterinaria (-9,8% a valori, -13,7% a volumi) registrano trend decisamente negativi. Chiude la classifica, in forte perdita, il comparto dei Presidi in Convenzione (-18,2% a valori e -11,3% a volumi).

(Visited 661 times, 2 visits today)

FONTE NEWLINE RICERCHE DI MERCATO | Campione rappresentativo della popolazione delle farmacie italiane | NOV-19 VS NOV-18 | dati a valore