Ultima settimana in Farmacia, meglio sia l’etico che il commerciale. I dati New Line RDM

Ultima settimana in Farmacia, meglio sia l’etico che il commerciale. I dati New Line RDM

Qualche spiraglio per la Farmacia nella settimana che si è appena conclusa (28/09-4/10): un miglioramento che si registra sia rispetto ai sette giorni precedenti che nel confronto con il 2019. La domanda rivolta al canale, infatti, aumenta in linea con la dinamica stagionale, rimanendo comunque su livelli inferiori rispetto all’anno passato, ma con un differenziale negativo più ridotto rispetto alla settimana precedente.

Una dinamica che si verifica sia nel mondo del farmaco su ricetta, che perde rispetto al 2019 il -3,7% contro il -4,7% della settimana precedente, che in ambito Commerciale, dove la crescita della richiesta porta un guadagno di tre punti trend rispetto al differenziale negativo registrato nell’ultima settimana di settembre (-3,6% versus il 2019 contro il -6,7% precedentemente osservato).

Nell’ultima settimana la domanda di farmaci RX legati alle sindromi da raffreddamento o influenzali è aumentata: cresce infatti la richiesta di farmaci per il sistema respiratorio, di gastrointestinali e di antidolorifici. I farmaci per le terapie croniche, ben rappresentati dal mondo del cardiovascolare, sono ancora in linea con la dinamica passata anche se su livelli un po’ più bassi.

(Visited 610 times, 1 visits today)

GLOBALE

FARMACO RX

SISTEMA CARDIOVASCOLARE ETICO

AUTOMEDICAZIONE

In recupero anche il mercato dell’Automedicazione, dove la domanda è nettamente cresciuta rispetto ai sette giorni precedenti. Il trend rimane però ancora molto negativo (-7,7%) e la domanda non raggiunge i livelli del 2019, nonostante l’avvicinarsi della stagione autunnale e la ripresa delle attività scolastiche e lavorative. Tutti i mercati legati alle prime sindromi da raffreddamento (antipiretici, prodotti per la tosse e decongestionanti nasali) stanno seguendo il loro consueto trend stagionale e vedono crescere di settimana in settimana i volumi di vendita, che però sono ancora molto inferiori a livelli rispetto al 2019.

Sempre molto alta e in continua crescita la domanda di prodotti per il rafforzamento del sistema immunitario quali vitamine e immunostimolanti. Positivi anche i risultati nel mercato dei Multivitaminici e Multiminerali, seppure con trend di crescita più contenuti (+1,5% nell’ultima settimana e mediamente del +4% in quelle precedenti).

(Visited 610 times, 1 visits today)

VITAMINE

IMMUNOSTIMOLANTI

DERMOCOSMETICA

Piccolissimi spiragli anche per la Dermocosmetica. I volumi di vendita sono ancora molto distanti dal quelli dello scorso anno ma nell’ultima settimana si osserva una leggera ripresa nella domanda, che non cambia però la dinamica generale dell’ultimo mese. Il trend dell’ultima settimana è pari a un -11,8% a confezioni a cui si accompagna un -8,3% del cumulato post Covid.

In netta controtendenza rispetto alla dinamica generale troviamo i Trattamenti viso che nell’ultima settimana crescono in maniera molto rilevante, arrivando a posizionarsi sui livelli di vendita dell’anno passato. Un risultato dovuto alla crescita dei prodotti Antietà, che registrano il primo trend positivo del periodo autunnale, ma soprattutto all’incremento elevatissimo della domanda di Idratanti e Protettivi Labiali il cui bisogno è decisamente cresciuto probabilmente seguito dell’abbassamento delle temperature.

Ancora in calo, invece, i Trattamenti Corpo: si riduce ulteriormente la domanda di prodotti Anticellulite, mentre i prodotti Idratanti e per Pelli sensibili, seppur ancora in zona negativa, recuperano un po’ rispetto alle settimane precedenti.

(Visited 610 times, 1 visits today)

TRATTAMENTI VISO