New Line Ricerche di Mercato presenta Trends4Clients

New Line Ricerche di Mercato presenta Trends4Clients

A partire da ottobre New Line RdM propone Trends4Clients, il nuovo osservatorio che ogni mese identifica i più recenti fenomeni di mercato nel mondo della farmacia e mette a fuoco i trend di maggiore interesse. L’obiettivo? Offrire spunti di lavoro e suggerimenti utili a orientare le strategie, sviluppare nuove soluzioni e costruire concreti vantaggi competitivi.

 

 

Il primo numero di T4C approfondisce il fenomeno del Parallel Import.

Cosa? Il Parallel Import è un’attività legalmente svolta dall’importatore e da tutti gli altri soggetti coinvolti nella distribuzione e nella vendita di farmaci provenienti da importazione parallela. Una pratica che, affiancando al prodotto originario una serie di altri prodotti con codici AIC diversi, erode quote di mercato alle aziende produttrici e complica l’attività gestionale del farmacista.

Quanto? Il Parallel Import ha generato nel canale farmacia oltre 200 milioni di fatturato negli ultimi 12 mesi e presenta una crescita negli ultimi 3 anni del 11,7% a valore e del 9,3% a volume.

Chi? Abbiamo osservato che il fenomeno riguarda principalmente il farmaco etico anche se il 15% del giro d’affari complessivo riguarda l’area commerciale e arriva a impattare fino al 5% il fatturato per le aziende di automedicazione più colpite. Infatti, il PL non incide su aziende e brand uniformemente ma varia molto a seconda dei mercati e delle marche; per il brand più colpito arriva a generare un giro d’affari che supera i 30 milioni, raggiungendo una quota del 37,2% sul valore complessivo del brand.

Dove? Il fenomeno interessa tutta l’area nazionale, seppure con incidenza molto variabile nelle diverse regioni. Campania e Lazio sono le aree che presentano la maggior diffusione. Le aziende che si dedicano all’Import non sono attive in modo uniforme in tutte le regioni, ma tendono a dividersi il territorio concentrando l’attività solo su aree specifiche, tuttavia l’insieme dei vari importatori copre l’intera nazione. L’impatto e l’evoluzione del Parallel Import sono caratterizzati da forte eterogeneità e hanno sviluppi molto variabili nei diversi territori.

Vuoi valutare l’impatto del Parallel Import sulla tua azienda e scoprire se il tuo brand è colpito da questa forma di concorrenza? Contatta ora il tuo Team Account New Line per prenotare una analisi personalizzata o scrivi a info@newl.it.

Ottobre 2019 – Il Parallel Import

(Visited 238 times, 1 visits today)