Prodotti da Farmacia online: se il 20% già li acquista, il 17% non mostra riserve

Prodotti da Farmacia online: se il 20% già li acquista, il 17% non mostra riserve

Oggi il 20% degli italiani acquista online almeno occasionalmente prodotti che si possono trovare in farmacia, con l’esclusione dei farmaci venduti con ricetta.

L’ultimo sondaggio dell’Istituto Piepoli fa luce anche su una percentuale di consumatori potenziali.

La quota di italiani che si dichiarano disposti ad acquistare sul web quello che oggi comprano in farmacia (in gran parte integratori e prodotti cosmetici), a parità di affidabilità del servizio e, soprattutto, di convenienza del prezzo, è del 17%. Sommato al 20% di connazionali che già comprano on line, si tratterebbe di un mercato potenziale complessivo pari a oltre un terzo della popolazione.

 

Se l’acquisto attuale è equidistribuito a livello di genere, per il futuro crescerebbero gli acquirenti di sesso maschile e un po’ di più i giovani e sono gli abitanti delle regioni del Nord Est e del Centro Italia i più potenzialmente disposti all’acquisto sul web.

La ricerca evidenzia inoltre che esiste attualmente una maggiore propensione agli acquisti online tra coloro che sono affetti da patologie croniche e, allo stesso modo, anche la possibilità che la quota di acquirenti si incrementi ulteriormente.

(Visited 8 times, 1 visits today)
AUTORE
Istituto Piepoli