CEF lancia una campagna dedicata alle donne

CEF lancia una campagna dedicata alle donne

Nelle farmacie “+bene” e “Cef – La farmacia italiana”, i due network di 430 farmacie che fanno capo a Cef, cooperativa esercenti farmacia, per tutto il mese di marzo si svolgerà la campagna ‘Benessere Donna’, di informazione e prevenzione sul benessere della donna che comprende oltre a servizi e promozioni per tutto il mese di marzo anche una pubblicazione di 22 pagine dedicata alla prevenzione e al trattamento dei principali disturbi femminili. PharmaRetail ha intervistato Alessandro Orano (nella foto), Direttore Generale CEF.

Relazione con il farmacista orientata alla prevenzione

«I clienti abituali della farmacia sono rappresentati prevalentemente da donne, responsabili d’acquisto dei prodotti per la cura e il benessere di tutta la famiglia» ha spiegato a PharmaRetail Alessandro Orano. Con questa iniziativa dedicata alla donna, «il network intende essere al fianco delle clienti divulgando e promuovendo l’importanza della consapevolezza di essere donna con i giusti consigli per la cura del proprio benessere nelle varie fasi della vita». In tutte le farmacie del network le clienti riceveranno un leaflet dedicato, una guida al benessere femminile, in modo che ogni donna possa essere informata sulle abitudini quotidiane per uno stile di vita corretto.  «Lo spessore dei contenuti del nostro redazionale si arricchisce di informazioni per fornire ai farmacisti del nostro network strumenti sempre più professionali ed innovativi, atti a supportare il posizionamento della farmacia». Oltre al leaflet la campagna prevede anche una serie di promozioni sui prodotti più utilizzati dalle donne nella prevenzione della salute o nel trattamento dei loro disturbi: integratori, vitaminici, analgesici, creme topiche e altro ancora, in offerta per tutto il mese. «Saranno attive una serie di offerte promozionali con prodotti selezionati che consentono alla Farmacia di evidenziare l’attenzione posta alle esigenze di risparmio delle clienti», ha aggiunto Orano.

Il ruolo del farmacista negli ultimi mesi si è rafforzato, ed oggi più di ieri è visto come riferimento per la salute sul territorio. «I pazienti/clienti ricercano sempre più: salute, benessere, bellezza e prevenzione. In questo contesto il farmacista di fiducia, operatore sanitario di prossimità sempre disponibile, è una figura professionale a cui far riferimento per ricevere un consiglio personalizzato e le soluzioni alle proprie esigenze» ha sottolineato Orano «La consulenza, il consiglio, l’ascolto e l’offerta del prodotto giusto, rappresentano una risposta concreta e tracciano la via da seguire per stabilire, mantenere e rafforzare la relazione tra il farmacista ed il suo cliente». Da questo punto di vista, secondo il direttore generale CEF «pur in un contesto che tende a spersonalizzare i rapporti offrendo, anche nel mondo della salute, tante soluzioni digitali e di telemedicina, la relazione personale con il proprio farmacista di fiducia è probabilmente destinata ad evolversi fortemente coprendo sempre più temi collegati alla prevenzione».

L’opportunità di veicolare messaggi di informazione sulla prevenzione in farmacia è una opportunità per il cittadino, ma anche per il farmacista «Le campagne di informazione e prevenzione, spesso ispirate da progetti generali o da campagne istituzionali» conclude Orano «consentono di offrire servizi e vantaggi veramente concreti per i clienti delle farmacie del network mentre per la farmacia rappresentano un’opportunità di fidelizzazione, la possibilità di reclutare nuovi clienti e un aumento del valore percepito della farmacia».

(Visited 335 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia