Consorzio Infarmacia, sinergia di molteplici identità

Consorzio Infarmacia, sinergia di molteplici identità

Numerosi sono i progetti di aggregazione tra farmacie presenti nel territorio italiano: in questo numero abbiamo chiesto al dott. Giuseppe Franzan presidente del Consorzio Infarmacia di presentarci l’esperienza nata nel 2009, grazie alla volontà di 11 farmacie emiliane di unire i propri sforzi per creare un’organizzazione in grado di migliorare la gestione, la redditività e l’efficienza dei propri associati.


Il motto e la filosofia del consorzio

«C’è differenza tra curarsi e prendersi cura di sé rappresenta quello che auspichiamo pensino i nostri clienti entrando nelle nostre farmacie» dichiara con orgoglio il dott. Franzan.

Attualmente aderiscono al progetto oltre 200 associate distribuite in varie regioni del Nord Italia. Un gruppo di farmacie indipendenti in cui il titolare non perde la propria autonomia, un gruppo di “amici” e di “colleghi”, ai bisogni dei quali il Consorzio risponde nel modo più “personalizzato” possibile, rispettando al contempo le esigenze di uniformità di cui ciascun gruppo necessita. «Questo riteniamo sia uno dei punti che ci contraddistingue: mantenere sempre un contatto personale con ciascun socio per raccogliere informazioni, critiche e suggerimenti» cosi il Dott. Giuseppe Franzan descrive lo spirito del consorzio.


L’importanza della prevenzione

Nei 10 anni di vita il consorzio, che ha sempre creduto nell’importanza della prevenzione , ha incentrato la propria attività sull’erogazione di servizi, su periodiche campagne di screening e sulla formazione del farmacista stesso.

Attualmente nelle farmacie Infarmacia sono attivi i seguenti servizi:

  • Servizi di Telemedicina (Holter Pressorio, ECG e Holter Cardiaco)
  • Test della Disbiosi Intestinale
  • Lipidomica – Cardio Aging
  • Test per Allergie – R.a.s.t. Test
  • Screening e prevenzione della Sarcopenia
  • Test delle intolleranze alimentari – Recaller
  • Test di Reazione avversa agli alimenti
  • Test Nutrigenetici
  • Servizi Infermieristici a domicilio

Convinti dell’importanza del ruolo della farmacia in tema di prevenzione, vengono periodicamente organizzate campagne di sensibilizzazione su problematiche come ictus, diabete, incontinenza, ipertensione, igiene orale, igiene intima, pidocchi in collaborazione con aziende fornitrici, medici e associazioni.


La comunicazione alla clientela del network

La comunicazione è fondamentale. Non serve a nulla fare qualcosa se non si informa la propria clientela. Strumenti e messaggi devono essere chiari e mirati. Per questa ragione il consorzio ha affidato ad un’agenzia specializzata la comunicazione interna e esterna alla farmacia. Materiali di supporto alla vendita, leaflet e cartelli, espositori e quanto altro ritenuto necessario all’incremento del sell-out viene fornito direttamente ai soci. I materiali sono tutti brandizzati con il logo Infarmacia ma l’agenzia a cui è stata affidata la comunicazione è a disposizione dei soci per ogni richiesta.


La fidelizzazione della clientela

Nelle farmacie Infarmacia da 6 anni è attiva una Fidelity Card che permette al farmacista di indirizzare a target di clienti specifici comunicazioni e nel contempo permette al cliente di essere informato in anticipo di campagne in programma e di ricevere sconti e promozioni. «Grazie al facile sistema di utilizzo di questo strumento e alla capillarità di distribuzione effettuata dalle farmacie» sottolinea il dott.Franzan «nel corso degli anni si è potuto osservare un progressivo aumento del valore dello scontrino medio del parafarmaco».


Sviluppo di nuovi reparti

Sempre in movimento e sempre alla ricerca di nuovi servizi, Infarmacia si impegna anche nello sviluppo di nuovi reparti.

Nel 2015 si è pensato si sviluppare la veterinaria attraverso l’introduzione nelle farmacie del network di un marchio registrato di proprietà del consorzio: la linea PET’S IN offre cibi secchi e cibi umidi tutti controllati e bilanciati e venduti in esclusiva in 80 farmacie del consorzio. In tre anni sono stati venduti oltre 120.000 pezzi con un sell-out sensibilmente in crescita di anno in anno. Da luglio 2018, l’offerta si è allargata con il lancio di una linea di integratori contraddistinta dal marchio PET’S INTEGRA.


Le prospettive future

«Per anni il Consorzio InFarmacia si è confrontato con gruppi affini per cercare di aumentare la propria massa critica e affrontare con sempre maggiore professionalità e competenza le nuove sfide che coinvolgono il mondo della farmacia. Per tale ragione due anni fa abbiamo fondato una nuova società che unisce Consorzio Infarmacia con altre realtà dell’area Nord Est; questa società ha l’obiettivo di sviluppare sinergie, crescita professionale e ottimizzazione organizzativa delle nostre farmacie pur mantenendo sempre il rispetto delle loro peculiarità.  Importante, ancor più in questo contesto, il supporto di New Line Ricerche di Mercato, che ci segue praticamente da sempre con preziosi servizi di elaborazione dati destinati sia ai nostri associati sia alla nostra sede; servizi essenziali per prendere le decisioni giuste al momento giusto» conclude il dott. Franzan.


Per ulteriori informazioni sul Consorzio è possibile consultare il sito www.infarmanetwork.it o contattare direttamente la segreteria al 0513176339.

(Visited 66 times, 1 visits today)
AUTORE

Laureato in Economia e Commercio, ha esperienza ventennale nel canale farmacia sia come manager d’azienda sia come consulente e formatore di marketing e managment.

Fondatore della società Easter Consulting.