Cosmetica, al via corso per responsabili di reparto

Aperte le iscrizioni alla sesta edizione del Corso per Informatore cosmetico qualificato. Obiettivo, formare il personale che in farmacia presidia il reparto cosmetico a consigliare e supportare il consumatore

Cosmetica, al via corso per responsabili di reparto

Ancora aperte le iscrizioni  al sesto Corso per Informatore cosmetico qualificato (Icq), il programma formativo rivolto ai responsabili di reparto delle farmacie promosso dall’Aiiq (Associazione italiana informatori cosmetici qualificati) in collaborazione con l’Università degli studi di Milano Bicocca. L’obiettivo è quello di assicurare ai collaboratori che nelle farmacie presidiano l’area cosmetica una preparazione specifica che comprende non solo la conoscenza dei prodotti sul mercato e la capacità di leggere e interpretare le etichette, ma anche il consiglio (nell’ambito del cosmetico così come della nutrizione) e l’utilizzo di strumentazioni per servizi in farmacia mirati alla fidelizzazione della clientela. «Il corso è unico in Italia» spiega la coordinatrice didattica, Maria Teresa Ascioti «e si propone di colmare il vuoto formativo esistente tra le due sole figure qualificate che operano nel settore, il cosmetologo e l’estetista».

Il programma didattico, in particolare, si articola in tre aree disciplinari – scientifica, socioculturale e marketing – mentre le lezioni comprendono sia teoria sia esercitazioni pratiche orientate all’attività professionale nel punto vendita, cui poi vanno aggiunti i seminari monotematici di approfondimento, dedicati alle attualità tematiche del settore. Il corso, ospitato nella sede milanese di Cosmetica Italia (ex Unipro), rappresenta dunque un’opportunità preziosa per assicurare al personale del reparto cosmetico una formazione dedicata che, come dimostrano diverse ricerche, si riverbera poi sulle performance di vendita e sulla fidelizzazione della clientela. «Sono molti i titolari che inviano al corso collaboratori e personale della loro farmacia» conferma Ascioti «ed è frequente che a distanza di tempo ci dicano poi di aver registrato significativi miglioramenti della redditività del reparto cosmetico. D’altronde, in un momento di forte difficoltà sulla marginalità della ricetta rossa, è fondamentale investire nell’area commerciale della farmacia. Che per il consumatore di cosmetici rimane il canale più qualificato e apprezzato».

Per informazioni e iscrizioni (costo 2.400 euro più Iva, detraibili in quanto attività di formazione) segreteria Annamaria Saladino, info@aiicq.it, annamaria.saladino@cosmeticaitalia.it, tel. 02.28177324 Fax 02.28177394; coordinatore didattico Dr.ssa Maria Teresa Ascioti, m.ascioti@certathesis.it, tel. 334.8363824; http://www.unipro.org/home/it/chi_siamo/enti_correlati/AIICQ.html, www.certathesis.it.

(Visited 1 times, 1 visits today)