Fake news: New Line al convegno UNC e Integratori Italia

Fake news: New Line al convegno UNC e Integratori Italia

Il primo appuntamento della campagna “La sfida dell’informazione corretta nell’era digitale” è stato oggi, 22 maggio, a Milano. Un progetto lanciato dall’Unione Nazionale Consumatori con il supporto di Integratori Italia (UIF) che ha lo scopo di rispondere con informazioni corrette alla diffusione di fake news sul tema degli integratori alimentari.

Si tratta di un tema di indubbia attualità in un’epoca in cui le notizie false invadono tutti i settori e che risponde all’esigenza di aiutare il consumatore a distinguere informazioni inesatte da quelle che derivano da fonti autorevoli per consentirgli un utilizzo corretto degli integratori, obiettivo su cui si fonda la collaborazione tra UNC e Integratori Italia, già concretizzata l’anno scorso.

Parliamo di un mercato in grande espansione: secondo un’indagine condotta da Gfk-Eurisko nel 2017 per conto di Integratori Italia, 3 italiani su 4 utilizzano integratori, e sono 1 su 2 le persone in cerca di informazioni. La principale fonte di informazione sugli integratori è il Web (51%), seguita dal medico, soprattutto il medico di medicina generale (47%) e dal farmacista (40%).

Simone Nucci, direttore commerciale di New Line Ricerche di Mercato, azienda che dal 2010 monitora in modo sempre aggiornato le dinamiche di questo comparto nel canale Farmacia, ha presentato i trend e le prospettive del mercato: «I dati di mercato confermano la centralità degli integratori nella ricerca di benessere e nella prevenzione di patologie minori. Un comparto che sviluppa quasi 3,5 miliardi di fatturato e nel canale di adozione, la farmacia, ha realizzato negli ultimi 6 anni una crescita media di quasi il 7%. L’esigenza sempre più sentita di uno stile di vita improntato alla salute e al benessere unitamente a un’offerta innovativa e di qualità, costituiscono i presupposti per un ulteriore consolidamento di questo comparto”.

Consumi in aumento e bisogno di chiarezza: due condizioni che rendono necessaria la ricerca della garanzia delle informazioni trovate sul web, importante fonte di informazione, insieme al medico e al farmacista. La collaborazione tra Integratori Italia e UNC, rappresenta una possibile risposta per i consumatori che chiedono informazioni trasparenti e corrette sul mondo degli integratori alimentari.

La campagna 2019 realizzata da UNC con il supporto di Integratori Italia prevede la realizzazione e il lancio di videografiche nei canali social e negli altri strumenti di comunicazione di UNC, nel sito www.integratoriebenessere.it e nella pagina Facebook Integratori e Benessere.

Nelle video grafiche il consumatore potrà trovare informazioni sulla sicurezza dell’acquisto degli integratori su internet, la distinzione tra integratore e farmaco e la corretta lettura delle etichette e i link alla guida digitale “L’uso corretto degli integratori”, i cui contenuti sono tratti da alcuni capitoli dell’e-book Review Scientifica sugli Integratori, realizzata da Integratori Italia nel 2016.