FarmacistaPiù bandisce tre concorsi per premiare le eccellenze della Farmacia

FarmacistaPiù bandisce tre concorsi per premiare le eccellenze della Farmacia

Il Comitato Scientifico di FarmacistaPiù 2019 ha bandito tre concorsi per premiare le eccellenze nel campo dello sviluppo della conoscenza e della cultura farmaceutica, in quello dell’innovazione e infine nella solidarietà.  Premi dedicati a tre figure importanti per la farmacia italiana: Giacomo Leopardi, Renato Grendene, Cosimo Piccinno. La proclamazione dei vincitori e la consegna dei premi si terrà a Milano in occasione della manifestazione il 4-5 ottobre 2019.

Tesi di laurea, progetti innovativi, solidarietà

Il Premio allo Studio “Giacomo Leopardi”, la cui finalità è promuovere lo sviluppo delle conoscenze e della cultura farmaceutica, prevede la selezione delle migliori tesi di Laurea in Farmacia e CTF, ovvero lavori scientifici a carattere monografico che affrontano, in modo innovativo, tematiche afferenti alle seguenti aree di studio: la sinergia tra farmacista e medico per garantire la ricognizione farmacologica, migliorare l’aderenza alle terapie e per il buon governo della cronicità; la tecnologia al servizio della professione farmaceutica; l’antibiotico resistenza: best practices per la prevenzione, la sorveglianza e piani di monitoraggio e controllo. Il concorso è dedicato alla memoria del Dott. Giacomo Leopardi, storico Presidente della Fofi e ha come obiettivo principale quello di dare visibilità ai talenti che svolgono attività di studio e di ricerca sui temi di maggior interesse scientifico che siano di prioritaria attualità per la professione farmaceutica.

Sono ammessi a partecipare al concorso i laureati in Farmacia o Chimica e Tecnologie Farmaceutiche che abbiano conseguito il titolo presso un’Università italiana nel corso dell’anno 2018, con una votazione non inferiore a 100/110 o se autori o co-autori di articoli pubblicati su riviste indicizzate e che abbiano conseguito la laurea da non oltre 10 anni dalla data di scadenza del bando, con una votazione non inferiore a 100/110. Ai primi tre classificati saranno conferiti, a insindacabile giudizio della giuria, tre premi in denaro pari a 3000 euro per ciascuna delle tesi o articoli giudicati meritevoli.

Il Premio all’Innovazione è dedicato alla memoria del Dott. Renato Grendene, farmacista che nella sua vita professionale e istituzionale e nel ruolo di Presidente di UTIFAR, ha saputo guardare al futuro della professione con grande lungimiranza: le sue idee hanno contribuito a fare crescere la consapevolezza della necessità del rinnovamento della farmacia. Finalità del concorso è valorizzare e diffondere le migliori esperienze innovative, realizzate da farmacisti secondo modelli di best practices replicabili, che abbiano determinato benefici per i pazienti e/o che abbiano generato il miglioramento dei livelli di governance del comparto.

Sono ammessi a partecipare al concorso tutti i Farmacisti iscritti all’Ordine professionale, in forma singola oppure organizzati in gruppi o operanti in Associazioni. Ai primi tre classificati saranno conferiti menzioni speciale e targhe celebrative. Tra tutte le esperienze pervenute saranno premiate le tre più meritevoli in termini di: impatto sulla salute dei cittadini e/o sul miglioramento dei livelli di governance del comparto; grado di innovatività; sviluppo professionale del farmacista; replicabilità del modello.

Il Premio alla Solidarietà “Cosimo Piccinno” prevede la selezione delle migliori iniziative di solidarietà che animano la professione farmaceutica. Il concorso ha come obiettivo principale quello di dare visibilità alle molte iniziative di solidarietà promosse da farmacisti. Il premio è dedicato alla memoria del Comandante dei Carabinieri del NAS, Generale Cosimo Piccinno, distintosi per l’altissimo impegno civico e professionale profuso a tutela della Salute e apprezzato unanimemente per lo straordinario valore umano.  Sono ammessi a partecipare al concorso tutti i Farmacisti iscritti all’Ordine professionale, in forma singola o organizzati in gruppi o operanti in Associazioni. Al primo classificato sarà conferito, ad insindacabile giudizio del Comitato Scientifico, un premio in denaro pari a tremila euro.

Il bando completo è disponibile sul sito www.farmacistapiu.it.