FarmAmore Days per i farmacisti del Network di Phyto Garda

FarmAmore Days per i farmacisti del Network di Phyto Garda

Nell’ambito dei network di farmacie, uno tra i più recenti per costituzione è FarmAmore, che recentemente ha organizzato a Rivoli Veronese i FarmAmore Days 2019, evento di formazione per gli affiliati.

All’incontro hanno partecipato circa trenta farmacie del network creato da Phyto Garda, azienda di ricerca e distribuzione di integratori alimentari e medical device.

Si tratta di un network nato nel 2018, in cui le farmacie mantengono la propria identità e autonomia gestionale, con un rapporto non di dipendenza ma di interdipendenza.

Attenzione al territorio e un occhio alla sostenibilità

Le parole chiave del network, che a oggi conta 114 affiliazioni distribuite su 15 regioni, sono “professionalità, passione, innovazione e tradizione”. Il progetto nasce da una idea di Alessandro Moglia, farmacista con la passione per la fitoterapia, nell’ottica di creare un progetto duraturo di partnership e con l’obiettivo di mettere sempre al centro della attenzione le esigenze del paziente. Le opportunità per le farmacie che si affiliano sono diverse: formazione nel campo degli eventi, del web & social, materiali per il supporto alle vendite, oltre che condizioni vantaggiose sull’intera gamma di prodotti.

Nella tre giorni di incontri è stato dato spazio a tematiche economico-gestionali indispensabili per la formazione della figura del farmacista manager. Sono stati messi in luce gli indicatori di performance (Kpi) più attuali per il settore, che ogni farmacista dovrebbe utilizzare per poter governare al meglio la propria attività, e sono stati esaminati tutti gli indici di bilancio per monitorare analiticamente il magazzino e in generale svolgere una corretta analisi patrimoniale-finanziaria. Elementi indispensabili per valutare le diverse strategie d’azione.

Sono inoltre stati svelati in anteprima i progetti di ricerca e sviluppo dell’azienda: in particolare l’intento di mettere al primo posto l’utilizzo di materie prime legate al territorio gardesano, nell’ottica di un’innovazione sostenibile. Questo percorso è già cominciato con il lancio di una crema formulata al 98,6% con ingredienti di origine naturale, tra i quali l’olio d’oliva Garda Dop, una materia prima estratta direttamente nel territorio bardolinese e l’olio di canapa, ricco di acidi grassi omega-3, ideali in caso di pelle disidratata e arrossata da fattori ambientali come inquinamento e stress.

(Visited 132 times, 1 visits today)