Comifar in trattativa con Essere Benessere

Il distributore milanese, controllato dalla multinazionale tedesca Phoenix, starebbe valutando l'acquisizione del 10% della catena. Smentito un articolo di Milano-Finanza

Comifar in trattativa con Essere Benessere

Operazione in corso ma non ancora conclusa quella che dovrebbe portare Comifar in Essere Benessere, la nota insegna di farmacie e parafarmacie. La notizia era stata anticipata nei giorni scorsi da un articolo di Milano-Finanza: la catena di city stores avrebbe concluso un aumento di capitale di 20 milioni di euro e all’azienda milanese della distribuzione intermedia (controllata dalla tedesca Phoenix, il secondo gruppo in Europa dell’ingrosso farmaceutico) sarebbe andata una quota pari al 10%.
Ieri, però, fonti legate a Essere Benessere hanno ridimensionato l’informazione: tra tra le due società sarebbe in corso una trattativa ma al momento non è ancora stata raggiunta alcuna intesa.
Come ricorda l’articolo di Milano-Finanza, la catena (recentemente cresciuta con l’acquisizione di un’ottantina di negozi Blockbuster) è sotto il controllo della società Fd Consulting di Fabio Pedretti, Danilo Salsi e Valter Brabanti.