Pharmaretail

Marketing

Natale, i consumi degli italiani e lo shopping online

Chiara Fauda   |  3 dicembre 2018

La Deloitte Christmas Survey ha sondato le intenzioni di spesa per regali, prodotti alimentari e attività per il tempo libero di oltre 9.000 consumatori in 10 Paesi tra cui l’Italia. La previsione di una maggiore spesa tranquillizza, anche se emergono nuovi obiettivi e modalità di acquisto.


La previsione di spesa degli italiani

Nel 2018 gli Italiani dichiarano che spenderanno di più rispetto allo scorso anno: 541 Euro in media, contro i 527 Euro spesi nel 2017.

La maggior parte degli acquisti in Italia si concentrerà nei primi 15 giorni di dicembre, anche se sale dal 6% all’11% la quota dei consumatori che dichiara l’intenzione di approfittare degli sconti nel Black Friday.


Il budget natalizio degli italiani

Il 40% del budget natalizio sarà assorbito dai regali. In aumento la spesa per la convivialità. Il budget di 541 Euro sarà composto da 216 Euro per i regali, 140 per gli alimentari, 66 per le attività ricreative legate alle festività natalizie, e 119 per i viaggi.


Desideri e previsioni

Tra i regali più desiderati dagli adulti spiccano libri, denaro, viaggi e prodotti di bellezza, alimentari, abbigliamento, cosmetici questi ultimi importanti soprattutto per le donne. Gli uomini prediligono al loro posto, prodotti alimentari, smartphone e cellulari.

Gli intervistati individuano tra i best seller un diverso ordine: mentre i libri restano in vetta alla classifica, abbigliamento, alimentari e cioccolato salgono ai primi posti, seguono cosmetici e profumi e prodotti di bellezza, questi ultimi in crescita rispetto all’anno precedente.


La spesa online e offline

«Dall’edizione 2018 della Deloitte Christmas Survey emerge in modo sempre più evidente come le spese natalizie dei nostri connazionali avverranno sfruttando sempre di più i canali digitali. Solo durante il Black Friday fonti ufficiali stimano ricavi per oltre 1 Miliardo di Euro attraverso l’e-commerce e anche lo shopping via smartphone sembra ormai aver preso definitivamente piede nel nostro Paese.» commenta Claudio Bertone, Equity Partner Deloitte e Responsabile per il settore Retail. «Nonostante questa costante crescita dell’online, il negozio fisico non appare destinato a scomparire, anzi si stanno diffondendo nuove modalità di acquisto integrate online-offline, come il servizio ’Click & Collect’ (compra online e ritira in negozio), che possono rappresentare per i retailer un’opportunità importante per rivalorizzare l’esperienza in-store.» afferma Claudio Bertone.


Fonte: report Deloitte Italia 2018