Pharmaretail

Senza categoria

Il 2019 ha una partenza fiacca, nonostante i saldi

Chiara Fauda   |  9 Gennaio 2019

Codacons osserva che l’andamento delle vendite in Italia non è partito in modo brillante nel 2019. A quanto pare i saldi del Black Friday e le spese natalizie hanno prosciugato il portafoglio dei consumatori e non solo…


Scenario consumi famiglie italiane

Dai conti trimestrali della Pubbliche Amministrazioni diffusi dall’Istat, emerge che rispetto al trimestre precedente, sebbene il reddito disponibile delle famiglie italiane sia aumentato nel terzo trimestre 2018 dello 0,1% e i consumi siano cresciuti dello 0,3%, il potere d’acquisto delle famiglie consumatrici è diminuito dello 0,2%. Nello stesso periodo aumenta la pressione fiscale che è stata pari al 40,4% del Pil, in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.


I comportamenti di acquisto

«I consumatori mostrano al momento grande prudenza – spiega il presidente Carlo Rienzi – centri commerciali e vie dello shopping hanno visto aumentare il numero di presenze ma i cittadini si limitano ad osservare le vetrine e tenere d’occhio i prezzi, rimandando gli acquisti…»

Più frequentati gli outlet e le boutique d’alta moda dei centri storici, dove però i clienti sono in prevalenza turisti stranieri.

Per tutti gli altri esercizi la partenza dei saldi è senza dubbio lenta e non si registra alcuna corsa all’acquisto, nonostante le percentuali di sconto siano mediamente le più elevate degli ultimi anni.


In Farmacia è atteso proprio nelle prossime settimane l’aumento degli ingressi stimolato dalla crescente incidenza delle sindromi influenzali e, tenendo conto dei dati di scenario, bisognerà calibrare bene l’offerta puntando alla soluzione dei problemi di salute molto più che al guadagno.