Cosmetici, stop ai prodotti testati su cavie

Dall'11 marzo è entrato in vigore lo stop dell'Unione europea alla commercializzazione di tutti i prodotti di bellezza basati su sperimentazioni con cavie.

Cosmetici, stop ai prodotti testati su cavie

L’Europa decreta l’ultimo stop ai cosmetici testati sugli animali e alla loro commercializzazione. Dall’11 marzo è infatti in vigore il bando definitivo ai test di laboratorio con animali per verificare l’innocuità dei componenti a maggiore complessità impiegati dall’industria cosmetica. Allo stesso modo, da lunedì i cosmetici basati su esperimenti con cavie non potranno più essere commercializzati nell’Unione.
Con questa tappa si conclude il processo avviato dieci anni fa dalla direttiva 2003/15/CE: un primo divieto alla sperimentazione su animali era già scattato nel 2004 e, nel marzo 2009, era poi arrivato lo stop alla commercializzare nell’Ue di prodotti cosmetici contenenti ingredienti testati sugli animali. Rimanevano le sperimentazioni sugli effetti dei componenti a maggiore complessità (tossicità a dose ripetuta, come sensibilizzazione cutanea e cancerogenicità), per le quali era stata concessa una proroga fino all’11 marzo scorso. Ora il divieto è assoluto.
Nessun cambiamento, invece, per le norme che riguardano i test sugli animali in materia di farmaci, cibi o prodotti chimici, che restano quelle attualmente in vigore.

(Visited 32 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia