Aziende

Il Gruppo Unifarco chiude il 2023 con un fatturato di 165 milioni di euro (+12% a/a)

Unifarco, l’azienda bellunese specializzata nello sviluppo, produzione e distribuzione alle farmacie di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici, dispositivi medici, make-up e alimenti funzionali – chiude il 2023 con un fatturato di 165 milioni di euro, in crescita del 12% rispetto all’anno precedente. Continua a leggere

Hippocrates Holding diventa società Benefit

Il network Hippocrates Holding ha annunciato il cambiamento di statuto a società Benefit.

L’obiettivo del passaggio a società Benefit era già stato comunicato da Davide Tavaniello e Rodolfo Guarino, co-fondatori e co-amministratori del gruppo che oggi conta in Italia 400 farmacie di proprietà a marchio “Lafarmacia.”, in una recente intervista su PharmaRetail. Continua a leggere

Sanofi lancia Cancer & Work Acting Together a sostegno dei propri dipendenti affetti da cancro o altre malattie critiche

Al via Cancer & Work: Acting Together, l’iniziativa di Sanofi per garantire sostegno ai propri lavoratori a cui viene diagnosticato un tumore o una malattia particolarmente critica.

Il programma è rivolto a tutti i dipendenti di Sanofi nel mondo e si articola in diverse forme di supporto sociale, emotivo ed economico, assicurando ai collaboratori di mantenere il proprio posto di lavoro, retribuzione al 100% intatta, comprensiva di tutti i benefit sino a dodici mesi, indipendentemente da ruolo e dislocazione geografica. Continua a leggere

Le grandi aziende dove si lavora meglio in Italia

Quali sono le aziende in cui si lavora meglio in Italia? Nella classifica Best Employers d’Italia 2024 sul podio c’è Wolkswagen che supera di pochissimo Google. Al terzo posto Fratelli Carli.

Best Employers d’Italia è un grande sondaggio web, organizzato dalla piattaforma Statista che premia ogni anno i migliori 400 datori di lavoro in Italia. Continua a leggere

Farmaci a domicilio e un nipote “on demand”: la partnership tra Pharmercure e UAF dedicata ai più fragili

Pharmercure, piattaforma torinese per la consegna a domicilio di farmaci e parafarmaci ha siglato un accordo con la startup UAF, che promuove lo scambio intergenerazionale offrendo agli anziani tempo di qualità con un “nipote on demand”. I “nipoti” sono ragazzi universitari selezionati e formati per fare diverse attività, in base agli interessi dei “nonni”, come giocare a carte, chiacchierare, imparare la tecnologia. Continua a leggere

Walter Bertin, Labomar: certificazione B Corp, impegno di sostenibilità a lungo termine

L’attenzione alla sostenibilità ambientale e sociale è sempre più al centro dell’impegno delle aziende. Nell’area della salute ogni anno aumentano le imprese che hanno ottenuto la certificazione B Corp (una certificazione rilasciata dall’organizzazione no profit B Lab che misura l’effettivo impegno aziendale nel generare un impatto positivo sull’ambiente e sulla società). Continua a leggere

Nuova brand identity per Johnson & Johnson

Nuova brand identity per Johnson & Johnson. L’annuncio arriva dall’azienda e coincide con l’intento di “focalizzarsi in modo esclusivo sull’innovazione nell’healthcare, con l’obiettivo di affrontare le sfide più difficili al mondo”. L’azienda unisce la componente dei dispositivi medici e farmaceutica sotto il nome di Johnson & Johnson “così da dimostrare la propria leadership”. Continua a leggere

Il gruppo Chiesi chiude il primo semestre dell’anno in crescita del 12%

Con una nota stampa diffusa in questi giorni, Chiesi ha comunicato i risultati finanziari del primo semestre: Il fatturato del Gruppo per la prima metà del 2023 si attesta a 1.497 milioni di euro, con una crescita del 12% rispetto al 2022. Il rapporto EBITDA/vendite si conferma superiore al 30% nel 2022. Continua a leggere

Chiesi rafforza il suo piano di mitigazione delle emissioni di gas a effetto serra: zero emissioni entro il 2035

Tra le aziende farmaceutiche, il gruppo Chiesi, certificata B Corp dal 2019, è stata pioniera nell’impegno per la sostenibilità. Nel 2020 avevamo intervistato Cecilia Plicco, Shared Value & Sustainability Manager del gruppo e, più recentemente, abbiamo raccontato un’altra tappa del percorso verso la sostenibilità dell’azienda in occasione del suo inserimento nella “Climate Change A List” del Carbon Disclosure Project (CDP) per l’impegno a favore dell’azione per il clima e della trasparenza.

Continua a leggere

Federfarma chiede una verifica normativa sulle App di consegna dei farmaci: il commento di Maurizio Campia, AD di Pharmercure

Le App di consegna a domicilio dei farmaci sono rapidamente cresciute, sia come offerta sia come numero di utenti, durante la pandemia da Covid19. Anche dopo il lockdown, sono uno strumento molto utilizzato, da giovani abituati agli acquisti online ma anche da chi ha difficoltà a muoversi. Continua a leggere

Alessandro Chiesi è il nuovo presidente del Gruppo Chiesi, Maria Paola Chiesi alla vicepresidenza

Il gruppo Chiesi Farmaceutici ha annunciato la nomina di Alessandro Chiesi a nuovo presidente del gruppo e Maria Paola Chiesi alla vicepresidenza.

Alessandro Chiesi, Chief Commercial Officer dal 2020, succede ad Alberto Chiesi “la cui guida, insieme al fratello Paolo, ha portato il gruppo ad un‘espansione mondiale negli ultimi cinquant’anni” si legge nella nota stampa dell’azienda. Continua a leggere

Silvia Nencioni (Boiron) è la nuova presidente di Omeoimprese

Silvia Nencioni (nella foto), presidente e amministratrice delegata di Boiron Italia, è la nuova Presidente di Omeoimprese, l’associazione di categoria che riunisce le aziende produttrici e/o distributrici di medicinali omeopatici e antroposofici.

Nel corso dell’Assemblea di Omeoimprese sono stati nominati anche Sofia Pizzoccaro di Guna in qualità di Vicepresidente e i consiglieri Federica Corradi Dell’Acqua di IMO, Beatrice Lo Cicero di Laboratorio Sodini, Aurelio Rocco di Cemon oltre al past president Giovanni Gorga. Continua a leggere

UNICO La farmacia dei farmacisti e SoLongevity partner per la Longevity Pharmacy®

UNICO La farmacia dei farmacisti, tra i maggiori player della distribuzione intermedia del farmaco, interamente italiano e di proprietà di farmacisti, annuncia la nuova partnership con SoLongevity per lo sviluppo delle Longevity Pharmacy ®. Nel comunicato stampa dell’azienda, UNICO specifica che si tratta di una “nuova dimensione dei servizi dedicati al cittadino che si propongono di accreditare la farmacia indipendente come attore essenziale nello sviluppo del settore emergente della Longevità in Salute”. Continua a leggere

Vittorino Losio riconfermato alla guida di FederFARMA.CO

L’Assemblea dei Soci di FederFARMA.CO ha riconfermato alla guida della Società per il triennio 2023-2026 Vittorino Losio (nella foto), Presidente uscente e Presidente di CEF – Cooperativa Esercenti Farmacia.

L’assemblea si è svolta il 6 giugno e un comunicato stampa diffuso dalla società ha chiarito che la scelta dei soci di FederFARMA.CO “è rappresentata dalla continuità operativa che ha visto riconfermati in Consiglio d’Amministrazione, la vicepresidenza di Francesca Rauzi (in quota Unifarm), unitamente ad Antonio Occari (Unifarm), Roberto Pennacchio (Farla), Ruggiero Golinelli (Farmacentro) e Antonello Mirone (Federfarma Servizi)”. Continua a leggere

Fidia Farmaceutici chiude il 2022 con un fatturato di 412 milioni di euro, in crescita dell’11%

Fidia Farmaceutici, azienda italiana fondata nel 1946, ha chiuso il 2022 con un fatturato pari a 412 milioni di euro, in crescita del +11% su 2021, con ricavi netti legati a vendita di prodotti e servizi pari a 404,3 milioni di euro.

L’Italia si conferma il mercato principale (il 52% del fatturato arriva dal nostro Paese) e la crescita tocca il 12,6% nettamente superiore a quella registrata dai comparti di riferimento (farmaci etici, sop-otc, integratori alimentari, medical device). Continua a leggere

Unifarco: obiettivo 7200 farmacie clienti nel 2025. L’intervista all’amministratore delegato Massimo Slaviero

Unifarco, azienda italiana impegnata nello sviluppo, nella produzione e nella distribuzione alle farmacie di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici, dispositivi medici e make-up, ha presentato il suo bilancio 2022: ricavi consolidati a € 146,9 milioni, in crescita del 14,7% rispetto al 2021; un utile netto consolidato a €7,5 milioni, in calo rispetto agli € 9,9 milioni del 2021 principalmente per effetto della scelta compiuta dall’azienda di non riversare interamente sui partner farmacisti l’aumento dei costi delle materie prime e di non penalizzare i tradizionali standard qualitativi. Continua a leggere

Il consenso informato in farmacia diventa digitale grazie a CGM E-SIGN

CompuGroup Medical (CGM) Italia, la più grande azienda di e-health in Italia ha presentato a Cosmofarma Exhibition 2023 “CGM E-SIGN”: la prima soluzione tecnologica che digitalizza e semplifica la raccolta del consenso informato in farmacia, sviluppata da CGM PHARMAONE, la divisione di CGM Italia dedicata al settore farmacie. Continua a leggere

Farmaceutica, crescono le top 13 a capitale italiano

Export, investimenti e innovazione sono le tre leve che hanno fatto crescere nell’ultimo anno le industrie farmaceutiche a capitale italiano, impegnate a livello globale. Il settore farmaceutico, in Italia, può contare su un gruppo di aziende medio grandi a capitale italiano contraddistinto da esperienze, specializzazioni e traiettorie evolutive diverse, che ha saputo imporsi su scala globale. Continua a leggere

Entro il 2030 vaccini contro il cancro, le malattie cardiovascolari e autoimmuni. L’annuncio di Moderna

In una manciata di anni saranno pronti vaccini contro il cancro, le malattie cardiovascolari e autoimmuni. A svilupparli sarà il gruppo farmaceutico Moderna. Lo riferisce il quotidiano inglese The Guardian che riporta le parole di Paul Burton, il direttore sanitario di Moderna che afferma che l’azienda sarà in grado di offrire questo tipo di trattamento in soli cinque anni. Continua a leggere

Il gruppo Chiesi chiude il 2022 con un fatturato in crescita del 13,6%

Chiesi, gruppo biofarmaceutico internazionale orientato alla ricerca, con Headquarters a Parma e 31 filiali nel mondo, ha diffuso in un comunicato stampa i risultati del 2022.

Il Gruppo ha registrato un fatturato pari a 2 miliardi e 749 milioni di euro, con una crescita del 13,6% rispetto al 2021. L’Utile Operativo Lordo (EBITDA) è cresciuto del 7%. L’azienda mostra, inoltre, una solida posizione finanziaria netta positiva pari a 1.390 milioni di euro e un incremento di 342 milioni rispetto all’anno precedente. Continua a leggere