Mondo Sostenibile

Cosmetica, vince il packaging sostenibile: l’indagine dell’Università di Bologna per Cosmetica Italia

Sostenibilità, eticità e trasparenza: sono le parole chiave che si impongono nei comportamenti di acquisto dei consumatori in tutti i settori, e la cosmetica non fa eccezione. Il packaging di prodotto è una delle componenti essenziali che guida le scelte. Continua a leggere

Boehringer Ingelheim si impegna a diventare carbon neutral nelle attività aziendali entro il 2030

Si è conclusa da pochi giorni la Cop26, la conferenza internazionale di Glasgow sul clima con l’annuncio dell’accordo per fermare le deforestazioni entro il 2030, un’intesa cui hanno aderito anche Paesi come Brasile e Cina e più di 100 nazioni hanno promesso di ridurre del 30% le emissioni di metano entro la fine di questo decennio. Continua a leggere

Smaltimento dei farmaci scaduti, corretto uso, energie rinnovabili: ecco la farmacia sostenibile

Un corretto smaltimento dei farmaci scaduti, ma anche mezzi utilizzati per le consegne a impatto zero, farmaci con una filiera sostenibile.

Questa la farmacia europea di un prossimo futuro che guarda all’agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’Onu. Continua a leggere

A Firenze, la “Fabbrica dell’aria” in farmacia, la sostenibilità la nuova frontiera della farmacia? Il commento di Massimo Mercati

Il 15 maggio la prima Fabbrica dell’Aria™ è arrivata in farmacia. Si tratta di un progetto fortemente voluto da Apoteca Natura, realizzato a Firenze in una delle Farmacie Fiorentine A.Fa.M. in occasione della ristrutturazione della Farmacia Comunale Europa. Continua a leggere

Sostenibilità fa rima con redditività (anche in farmacia)?

La buona notizia nell’annus horribilis del Covid: con un valore prossimo al 20%, la farmacia ha conquistato il secondo posto nella ripartizione dei consumi cosmetici, superando per la prima volta la profumeria, complice anche l’emergenza sanitaria che ha impattato in misura minore (-2%) sul canale (fonte: Cosmetica Italia). Continua a leggere

Farmaceutica e impegno per l’ambiente: Chiesi riduce dell’11% in un anno le emissioni di CO2

L’impegno delle aziende, anche quelle farmaceutiche, nel ridurre l’impatto ambientale della loro produzione è un passo importante verso l’attuazione degli obiettivi della Agenda 2030 e, in generale, per la tutela della sostenibilità sul lungo termine dell’intero pianeta. Un esempio è Chiesi Farmaceutici, gruppo internazionale che, come si legge nel Report 2019 sulla sua attività, recentemente pubblicato, rispetto al 2018 ha ridotto dell’11% le emissioni di CO2 e ha aumentato di 4,5 volte l’utilizzo di energie rinnovabili presso le proprie sedi. Continua a leggere

Wallgreens Boots Alliance: nuove iniziative per un’azienda sempre più sostenibile

«Il nostro modello di business si sta trasformando per rispondere alla domanda dei clienti di una sanità accessibile e innovativa e per migliorare l’esperienza della cura e ridurre i costi dell’assistenza sanitaria. WBA è impegnata nel fare la sua parte per implementare gli SDG (ndr. gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite) che rappresentano una “call to action” per tutti gli stakeholder, al fine di garantire pace e prosperità alle persone e al pianeta. Comportandoci come un’azienda sostenibile e in grado di rispondere ai bisogni sociali e ambientali, siamo convinti di gettare le basi per creare valore sul lungo termine per i nostri investitori, clienti e pazienti, per i nostri preziosi impiegati e per l’intera società». Continua a leggere

Il nostro 2020: persone e pianeta, non solo profitto. La videointervista a Gabriele Pierani

La sostenibilità, intesa come attenzione al pianeta, ma anche al bene comune, si sta affermando come il paradigma centrale di un nuovo modello economico. Che non guarda solo al profitto ma anche all’impatto sociale e ambientale e al valore condiviso. Una sfida che alcune aziende italiane hanno già raccolto: tra di loro c’è New Line Ricerche di Mercato, come racconta il suo presidente in questa intervista. Continua a leggere

Profitto e impatto positivo, un binomio possibile: l’esperienza di Apoteca Natura

Nel 2016 l’Italia è stato il primo Paese al mondo dopo gli Stati Uniti a introdurre la forma giuridica di Società Benefit. Si tratta di un’evoluzione del concetto di impresa che trasforma la mission aziendale, integrando nel proprio oggetto sociale, oltre a obiettivi di profitto, la generazione di impatto positivo su società e ambiente. Le società benefit non sono imprese sociali o non profit ma esempi di un paradigma più evoluto dei modelli dominanti di impresa per renderli più adeguati alle sfide e alle opportunità del mercato. Continua a leggere

La bellezza scommette sulla sostenibilità: l’intervista a Renato Ancorotti

C’è ottimismo nel settore cosmetico: i numeri dell’ultima indagine congiunturale sono positivi, a dispetto della stagnazione generale dell’economia italiana. Il fatturato globale è in aumento (+2,8%) e prossimo agli 11,7 miliardi. E c’è movimento anche tra i canali distribuitivi: erboristeria e farmacia sono in crescita e in particolare la farmacia (con +1,6) è sempre più vicina alla seconda posizione all’interno dei canali, tradizionalmente detenuta dalla profumeria. Continua a leggere