Droni e farmaci, anche la Svizzera sperimenta

Droni e farmaci, anche la Svizzera sperimenta

C’è anche il recapito di farmaci urgenti tra i servizi che le Poste elvetiche del Cantone di Berna affideranno da questo mese a una squadra di droni volanti “reclutata” in via sperimentale. Le macchine saranno utilizzate per consegne in zone isolate dal maltempo, paesi di montagna difficilmente raggiungibili o, ancora, il trasporto urgente di campioni di laboratorio. La sperimentazione, diretta soprattutto a verificare l’impiego dei robot in diverse condizioni meteo, si inquadra in un progetto avviato in collaborazione con Swiss WorldCargo, la divisione per il trasporto aereo della compagnia di bandiera svizzera, e Matternet, azienda produttrice di droni con sede in California.


Perché i primi droni comincino a volare, però, andranno prima chiarite le condizioni legali del servizio e i parametri tecnici, che a loro volta dovranno tenere conto di alcune limitazioni come la durata delle batterie dei droni. Secondo le informazioni fornite dalle Poste elvetiche nella conferenza stampa organizzata per presentare la sperimentazione, un utilizzo commerciale del servizio su larga scala non potrà comunque partire prima di cinque anni.


Nella fase pilota si utilizzeranno droni di piccole dimensioni e molto leggeri, adatti al recapito di piccoli pacchi (un chilo al massimo) su distanze non superiori ai dieci chilometri (con un’unica ricarica di batteria). Le macchine, hanno assicurato i dirigenti delle Poste svizzere, voleranno autonomamente su rotte sicure e ben definite. I “postini volanti”, in particolare, verranno manovrati attraverso un’applicazione per iPhone: basterà impostare le coordinate del luogo di destinazione e il drone calcolerà da solo il percorso considerando terreno, aria e condizioni meteo.


È comunque irrealistico, ha rassicurato il direttore di PostLogistics, Dieter Bambauer, pensare che i droni possano in futuro rimpiazzare  i postini e assumersi l’intero servizio di recapiti. «Con oltre 500.000 pacchetti postali consegnati al giorno, è inimmaginabile nel nostro piccolo spazio aereo già oggi sovraccarico».

(Visited 13 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia