Se il farmaco lo porta il drone

Se il farmaco lo porta il drone

Il futuro della consegna di farmaci in luoghi difficili da raggiungere potrebbe passare dai droni. Alcuni servizi sperimentali sono stati attivati in Svizzera, per la consegna di materiale biologico tra ospedali di città diverse, o in diversi Paesi africani, per fornire materiale sanitario a presidi collocati in zone inaccessibili. Il passo ulteriore è la consegna a privati: se i grandi gruppi impegnati nel commercio online ci stanno lavorando da qualche anno, Cvs Health pochi giorni fa ha effettuato la prima consegna di farmaci da prescrizione medica con un drone. Il pacco è partito da una farmacia Cvs ed è arrivato direttamente a casa di un consumatore. Secondo quanto riportato da Drugstorenews.com la consegna è avvenuta venerdì 1 novembre, utilizzando il sistema di droni del partner Ups.

Dalla farmacia a casa

Il drone ha volato autonomamente, ma veniva monitorato da un operatore che poteva intervenire se necessario; si è librato a poco più di 6 metri sopra la strada, e ha poi depositato lentamente i pacchi con un cavo e un argano a terra. La consegna è stata effettuata a un paziente con mobilità ridotta, quindi con difficoltà a recarsi in farmacia per ritirare i farmaci da prescrizione.
«La consegna effettuata con i droni, la prima nel suo genere nel settore, dimostra ciò che possiamo fare per i nostri clienti che non possono facilmente arrivare nei nostri negozi», ha affermato Kevin Hourican, presidente di Cvs Pharmacy: «Cvs sta sperimentando molti tipi di opzioni di consegna per i mercati urbani, extraurbani e rurali. Vediamo un grande potenziale nella consegna di droni nelle comunità rurali dove sono necessari farmaci salvavita e i consumatori a volte non possono accedere con facilità alla farmacia».
Le consegne con il drone segnano un passo importante in una collaborazione recentemente annunciata tra Ups e Cvs Health con lo scopo di offrire i vantaggi di velocità e convenienza offerti dai droni. La consegna è avvenuta secondo le normative della Federal aviation administration, l’ente regolatorio americano del volo.
Ups è stata la prima azienda autorizzata dalla Faa a gestire una compagnia aerea di drone con una certificazione. «Offrire consegne di farmaci da prescrizione con i droni, direttamente a casa, potrebbe migliorare notevolmente l’esperienza del paziente per i clienti Cvs», ha affermato Scott Price, responsabile della strategia e della trasformazione Ups, che ha concluso: «Siamo lieti di creare nuovi servizi che cambiano il panorama delle possibilità di consegna delle merci».

(Visited 378 times, 2 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia