Con il “mobile” l’adv diventa di prossimità

Con il “mobile” l’adv diventa di prossimità

Un’offerta per un evento che ha luogo nelle vicinanze risulta più interessante se l’evento in questione è anche prossimo nel tempo. Così si evince da un’indagine svolta e raccontata sulla rivista Harvard Business Review relativamente all’uso di strumenti “mobile” per lanciare e comunicare alcune promozioni via sms e valutare così la ricaduta dell’offerta sulla base delle variabili “prossimità” e “tempistica”.


Credo moltissimo nell’utilizzo integrato di strumenti di comunicazione digitale con il marketing locale e diretto. Da sempre, il problema della comunicazione on line è proprio quello di riuscire a costruire reti di potenziali clienti in zona, lavorando nel mare magnum di internet. Un aiuto in questo senso è offerto da un nuovo servizio proposto da Facebook, Facebook Local Awareness, che offre l’opportunità ad aziende e attività commerciali di mostrare i propri annunci solo a chi risiede nelle vicinanze, anche solo un chilometro. E’ chiaramente pensato per aiutare i business locali, tipicamente il retail, a entrare in contatto con i potenziali clienti che abitano o transitano nella propria zona d’azione. Con questo strumento, Facebook consente di raggiungere gli utenti vicini in un’ottica “mobile”: le persone vivono e lavorano con lo smartphone in mano, trascorrono tantissimo tempo sui social network e, se si vuole catturare la loro attenzione, bisogna essere lì proprio nel momento in cui hanno bisogno di noi.


Assodato che la prossimità è la leva decisiva per attrarre l’attenzione del cliente, anche il fattore tempo diventa determinante e l’incrocio tra i due determina il risultato. Nel citato caso proposto da Harvard Business Review si parlava di biglietti del cinema in promozione con una variabile tempo da “oggi pomeriggio” fino a “dopodomani”: i consumatori più vicini al cinema fruivano maggiormente dell’offerta per il giorno stesso, mentre i più distanti davano maggior adesione sul giorno successivo. Risultati deludenti per l’offerta a due giorni, invece. Il test parla chiaro quindi: se ci si trova vicini aumenta esponenzialmente la possibilità di aderire nell’immediato all’offerta, mentre la lontananza fisica e nel tempo permette all’utente distante di organizzarsi.


Quest’esempio cade a pennello per le farmacie. Pensate per esempio alla cabina estetica, il cui problema principale è proprio l’indice di riempimento e l’incostanza nella frequenza di utilizzo. Per migliorare i risultati si può pensare di utilizzare proprio un servizio di sms o pubblicità mobile: per esempio, se controllando la mattina l’andamento delle prenotazioni, notate che nel pomeriggio avete due ore senza prenotazioni, perché non offrire una seduta scontata del 20% mediante sms mirati alla clientela di prossimità? Proprio per offerte di questo tipo, tra l’altro, gioca a favore l’immediatezza: non serve grande anticipo, anzi, è proprio il concetto di “last minute” che la rende appetibile e interessante. Costa molto poco in termini di investimento – vale a dire il costo vivo dell’invio dei messaggi su cellulare o l’investimento per l’inserzione Ads su Facebook – e consente di recuperare redditività su un servizio che comunque è un centro di costo in termini di attrezzatura, personale dedicato, spazio occupato e così via.


Oltre che per la cabina estetica, questa modalità funziona bene con gli eventi su prenotazione, dal momento che avete sotto controllo disponibilità dei posti e orari e potete quindi monitorare quanto e come spingere per ottenere il risultato voluto. Sfruttate la prossimità quindi, fate cioè comunicazione di prossimità con costi contenuti e con la possibilità di raggiungere un ottimo numero di utenti (forse persino maggiore rispetto ad altri strumenti di comunicazione quali affissioni o pubblicità su giornali locali che hanno un costo contatto più elevato e non garantiscono il risultato, oltreché non poter essere sfruttati “last minute”). Grazie alla promozione mobile potete ottenere buoni risultati, con un impegno minimo e un investimento davvero contenuto.

(Visited 25 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia

AUTORI

Consulente Senior Shackleton Consulting . Responsabile Progetto Promotion in Farmacia.

Coordina progetti di comunicazione e formazione per aziende di differenti canali su tematiche commerciali e di marketing.