Barometro

Farmacia: ottobre positivo, boom dell’extrafarmaco

Crescita a fatturato, crescita a confezioni e qualche ingresso in più. Il barometro di Ottobre, elaborato in base ai dati New Line RDM, ci restituisce finalmente un mese positivo per la farmacia, un risultato importante perché sembra finalmente confermata la ripresa dopo mesi di fatica. È vero che avevamo già osservato trend positivi anche ad agosto e a settembre, ma in parte erano legati a due fattori: abbiamo vissuto un agosto con dinamiche un po’ diverse da quelle degli scorsi anni (le ferie in Italia, i mercati stagionali dei mesi precedenti partiti in ritardo), mentre a settembre il calendario aveva registrato più giorni lavorativi.

Continua a leggere

Agosto 2020, le vacanze italiane fanno bene alla farmacia

Le ferie “in casa” degli italiani quest’anno hanno premiato la Farmacia. Al contrario di quanto avviene generalmente, agosto ha contribuito positivamente ai risultati del canale che negli ultimi mesi sta comunque assistendo ad un lento miglioramento. Il mese scorso ha infatti chiuso con una decrescita del fatturato complessivo del comparto pari al -1,4% e finalmente con una stabilità a confezioni del -0,1%.

Continua a leggere

Il Barometro di Luglio

Per il mese di luglio il canale farmacia segna trend meno negativi rispetto al mese precedente, si tende ad osservare infatti un lieve e lento miglioramento. Il mese ha chiuso con una decrescita del fatturato dell’intero comparto del -2,8% e delle confezioni del -2,5%.

Continua a leggere

Il Barometro di Giugno

A partire dal 3 giugno l’allentamento delle restrizioni alla libertà di movimento delle persone sembra aver frenato la dinamica negativa della domanda rivolta al canale Farmacia. I trend, seppure siano ancora in territorio negativo, sono in netto miglioramento rispetto a quelli di maggio, con una ripresa della domanda molto lenta e graduale. Il mese di giugno ha chiuso infatti con una decrescita del fatturato dell’intero comparto del -6,5% e delle confezioni del -4,6%. Continua a leggere

Febbraio: un giorno in più e lo shock Covid-19 fanno balzare le vendite

L’emergenza sanitaria che non ha precedenti recenti nel nostro Paese ha generato uno scenario nuovo anche per il mercato della farmacia nell’ultimo mese. Le notizie dei primi contagi di Coronavirus in Italia risalgono a venerdì 21 febbraio e la dinamica dell’ultima settimana di febbraio ha sicuramente determinato il risultato complessivo del mese, a segno più. La chiusura di febbraio vede infatti una crescita del +4,7% a fatturato e del +3,7% a confezioni. Continua a leggere

Farmacia: il 2020 comincia in salita

Dopo il dicembre positivo, il mese di gennaio non mantiene le aspettative. Un calo che avviene nonostante il notevole incremento dei casi di influenza, che ha quasi raggiunto il suo picco stagionale nell’ultima settimana del mese. Come si spiegano dunque i risultati poco positivi di questo inizio anno? La diffusione della patologia influenzale è stata inferiore rispetto al 2019 (fonte Rapporto Influnet), inoltre a gennaio il calendario ha portato un giorno lavorativo in meno per le farmacie, determinando un complessivo calo degli ingressi rispetto a gennaio dello scorso anno. Queste dinamiche fanno sì che, se confrontiamo i risultati della farmacia con quelli di gennaio 2019, osserviamo un decremento in termini di fatturato (-1,8%) ma soprattutto in termini di volumi (-3,6%). Continua a leggere

Farmacia: dicembre positivo

Dopo il novembre in calo, la farmacia torna a crescere a dicembre. I motivi? Il calendario, con un giorno lavorativo in più rispetto al 2018; il Natale che ha spinto alcuni mercati come quello della dermocosmesi e l’inizio del periodo caratterizzato dalla patologia influenzale. Se confrontiamo i dati con dicembre 2018, osserviamo un aumento in termini di fatturato (+1,5%) e un calo in termini di volumi (-0,8%). Entrambe le componenti del mercato si presentano con un trend positivo a fatturato ma negativo a pezzi: nello… Continua a leggere

Il novembre poco incoraggiante della farmacia

Dopo un ottobre che ha registrato qualche timido segnale positivo, i risultati del mercato della farmacia a novembre 2019 sono poco entusiasmanti. Se confrontiamo i dati con lo stesso mese del 2018, osserviamo una riduzione in termini di fatturato (-1,7%) e un calo più marcato in termini di volumi (-4,1%). Il trend non è positivo anche per le principali componenti del mercato: l’Etico, in calo sia a fatturato (-2,4%) sia a pezzi (-5,1%) e il Commerciale che registra un leggero decremento a fatturato (-0,6%) e… Continua a leggere

L’inizio di autunno è tiepido anche in farmacia

Timidi segnali positivi per il mercato della farmacia a ottobre 2019. Se confrontiamo i dati con lo stesso mese del 2018, osserviamo una leggera crescita in termini di fatturato (+0,6%) nonostante una decrescita in termini di volumi (-2,2%). Vale la pena osservare che il giro d’affari del mercato aumenta ulteriormente rispetto all’ottobre 2017, mese in cui il fatturato complessivo della farmacia era risultato in crescita grazie alla presenza di un giorno lavorativo in più. Al contrario i volumi si contraggono e si riportano a livelli più in linea con quelli di due anni fa: un dato che può essere imputato all’anomalia di un ottobre ancora caldo che non ha contributo alla partenza dei mercati stagionali. Continua a leggere

Farmacia: dopo l’agosto negativo arrivano i segni di ripresa

La fine dell’estate aveva lasciato amareggiati i farmacisti che avevano assistito a un calo di vendite generale e non solo fisiologico, legato cioè alle chiusure del mese. Ma a settembre è tornato il sereno. Guardiamo i dati: se lo confrontiamo con lo stesso mese del 2018, il mercato complessivo della farmacia registra, infatti, una crescita in termini di fatturato (+1,4%) e un leggero calo in termini di pezzi (-0,9%). Continua a leggere

Mercato in calo nel mese di agosto

Calo non solo fisiologico nel mese di agosto. Se lo confrontiamo allo stesso mese del 2018, il mercato complessivo della farmacia registra, infatti, un calo in termini di fatturato (-1,8%) e una riduzione più marcata in termini di pezzi (-4,0%). Anche le vendite complessive dell’Etico hanno segno negativo sia a valori (-2,5%) sia a volumi (-4,6%), stessa dinamica per il Commerciale che registra un calo sia a fatturato (-0,9%) sia a pezzi (-3,0%).

Continua a leggere

Luglio in farmacia? Decisamente positivo

Ottimi risultati per il mercato complessivo della farmacia a luglio 2019. Se confrontiamo i dati con il luglio 2018, osserviamo una consistente crescita sia in termini di fatturato (+3,8%) sia in termini di volumi (+1,7%). Le vendite complessive dell’Etico sono anch’esse decisamente positive sia a valori (+3,8%) sia a volumi (+1,8%), così come del Commerciale che registra un’ottima performance sia a fatturato (+3,8%) sia a pezzi (+1,5%).

Continua a leggere

Giugno in farmacia? Negativo con qualche eccezione

Meno clienti, vendite così così. Con l’eccezione dell’Extra-Farmaco e in particolare dei prodotti stagionali come i solari e quelli dedicati alla cura per il corpo. È quello che emerge dal Barometro, l’analisi mensile sull’andamento del canale realizzata da New Line Ricerche di mercato.

Vediamo nel dettaglio: a giugno il mercato complessivo in Farmacia registra, rispetto allo stesso mese del 2018, un leggero calo in termini di fatturato (-1,3%) e un calo più marcato in termini di volumi (-3,1%). Le vendite complessive dell’Etico sono negative sia a valori (-3,8%) sia a volumi (-4,8%); al contrario il Commerciale registra una buona performance a fatturato (+2,2%) e rimane stabile a pezzi (-0,5%).

Continua a leggere

Barometro di maggio: stabilità a fatturato ma decrescita a volumi

A maggio il mercato complessivo in Farmacia registra, rispetto allo stesso mese del 2018, una sostanziale stabilità in termini di fatturato (-0,1%) e un calo in termini di volumi (-1,5%). Stesso trend per le vendite  dell’Etico: stabili a valore (-0,1%) ma in decrescita a volume (-0,9%). Un andamento simile lo si riscontra anche per il Commerciale che registra uno -0,2% a fatturato ed un -2,6% a pezzi. Il calo osservato nei volumi di vendita (molto marcato nell’ambito dell’Extra-Farmaco, che perde a volumi un -3,6%) è con alta probabilità correlato all’instabilità metereologica del mese di maggio, ancora non caratterizzato da un clima primaverile, che non ha favorito le vendite dei mercati tipicamente stagionali.

Continua a leggere

Aprile: il meteo instabile fa aumentare le vendite

Ad aprile il mercato complessivo in Farmacia registra, rispetto allo stesso mese del 2018, una crescita sia in termini di fatturato (+3,0%) sia in termini di volumi (+1,3%). Le vendite totali dell’Etico rispetto a quello dello scorso anno sono in crescita sia a valori (+3,3%) sia a volumi (+1,9%); anche il Commerciale risulta in crescita a fatturato (+2,6%) ma sostanzialmente stabile a pezzi (+0,5%). I risultati del mese sono in parte correlati alla dinamica del calendario, che ha determinato un giorno lavorativo in più rispetto al 2018, ma ad aver sicuramente inciso è stata la dinamica metereologica, non certamente tipica di un mese primaverile, come testimonia l’incidenza della patologia influenzale, superiore a quella del 2018 (fonte Rapporto Influnet). Il meteo ha quindi portato con sé performance positive sia del Farmaco Etico che di tutto il mondo del farmaco di Automedicazione e dell’Extra-Farmaco correlato agli stati influenzali e da raffreddamento.

Continua a leggere

Inizio di primavera in calo per la farmacia

A marzo il mercato complessivo in Farmacia registra, rispetto allo stesso mese del 2018, una decrescita sia in termini di fatturato (-2,8%) ma soprattutto in termini di volumi (-4,9%). Le vendite complessive dell’Etico rispetto a quello dello scorso anno sono in calo sia a valori (-4,6%) sia a volumi (-5,6%). L’ambito Commerciale risulta invece sostanzialmente stabile a fatturato (-0,2%) ma in calo a pezzi (-3,8%). I risultati del mese sono in parte correlati alla dinamica del calendario, che ha determinato un giorno lavorativo in meno rispetto al 2018. Continua a leggere