La comunità social di “Pillole di informazione” al suo secondo simposio

La comunità social di “Pillole di informazione” al suo secondo simposio

Appuntamento ad Anagni il 9 novembre prossimo per il secondo simposio formativo di “Pillole di informazione”, il gruppo Facebook di titolari di farmacia che conta oltre 3.400 iscritti. Le interazioni digitali diventano reali, grazie agli amministratori del Gruppo, Maria Teresa Gianfrancesco, Vincenzo Pietropaolo ed Ivan Tortorici, che hanno organizzato l’incontro presso una sede messa a disposizione dal Comune di Anagni.

Dieci tavoli di confronto

«Pillole è prima di tutto un luogo d’informazione, una sorta di piazza virtuale, una palestra in cui confrontarsi con i colleghi per crescere culturalmente, facendo prevalere la socialità ed il rispetto delle regole, elaborare nuove idee ed avanzare proposte concrete per crescere insieme come categoria», spiega Tortorici a Pharmaretail. «Per questo abbiamo organizzato dieci tavoli di confronto, aperti a dieci farmacisti. Il gruppo sarà, come lo scorso anno, composto da cento persone».

Come per la scorsa edizione, che si è svolta a Taormina, anche a questo appuntamento parteciperanno numerose figure di eccellenza del mondo farmaceutico. A ogni tavolo verrà affrontato un tema diverso, gestito da un relatore o “facilitatore”, con lo scopo di veicolare e far emergere innovazioni concrete e di mantenere il focus su questioni di estrema attualità e di interesse collettivo, da sempre obiettivo di Pillole.

Alcuni dei temi trattati saranno l’innovazione tecnologica in farmacia, dalla robotica ai sistemi informatici e la presa in carico del paziente in farmacia, con la presentazione di un caso come modello virtuoso.

Lo scopo di questi piccoli tavoli è quello di «affrontare alcuni dei temi di interesse dei colleghi con un modello diverso dal convegno classico: con un gruppo piccolo l’interazione è maggiore e le domande con i relatori sono molto più puntuali e dirette» sottolinea Tortorici.

Quest’anno si aggiunge una novità: «I facilitatori avranno un tempo prestabilito a ciascun tavolo e poi si sposteranno a un altro tavolo per consentire a ognuno dei cento partecipanti di poter parlare con tutti gli esperti. Per capirsi, con lo stile di uno speed date. Questo sistema crea uno scambio continuo e un particolare dinamismo».

I partecipanti avranno la possibilità di raggiungere il luogo dell’evento il giorno precedente. Sono previsti tour nel territorio di Anagni per eventuali accompagnatori.

Info

Per l’iscrizione, è necessario compilare il modulo appositamente predisposto e disponibile all’interno del Gruppo “Pillole di informazione”, selezionando le varie opzioni disponibili per i farmacisti partecipanti.

(Visited 11 times, 1 visits today)