Febbraio parte in sordina: l’Rx soffre nell’ambito delle patologie influenzali, ma cala anche il comparto Commerciale

Dati aggiornati al: 7 Febbraio 2021

Febbraio parte in sordina: l’Rx soffre nell’ambito delle patologie influenzali, ma cala anche il comparto Commerciale

Dal focus settimanale di New Line Ricerche di Mercato vediamo una partenza decisamente sottotono per il mese di febbraio che registra un trend a volumi del -11,3%, con una domanda che continua a posizionarsi su una baseline inferiore a quella osservata nel 2020. Le due componenti che costituiscono il globale Farmacia contribuiscono entrambe al risultato complessivo: il Farmaco su Ricetta perde il 7,8% a confezioni e il Commerciale con un calo del -16,1% che raggiunge il -23,6% se depurato dalla componente dei Sanitari.

Un ruolo molto rilevante è determinato dall’incidenza delle sindromi simil-influenzali che continuano ad essere sotto la soglia basale, come indicato dal rapporto Influnet, portando a perdite molto rilevanti in tutte le aree legate alle patologie influenzali e da raffreddamento.

Il Farmaco su Prescrizione mostra quindi dinamiche differenti tra le categorie di Farmaco Rx legate alle patologie influenzali che continuano a mostrare stabilmente perdite molto rilevanti (-33,5% sul Sistema Respiratorio e -41,4% degli Antibiotici) e i farmaci per uso cronico, che mostrano un andamento più in linea rispetto al 2020. Il Sistema Cardiovascolare, che ben rappresenta questa categoria, registra un -2,3% a confezioni nell’ultima settimana, ma sostanziale stabilità se si osservano i dati progressivi della stagione perché nel medio termine gli alti e bassi registrati nelle singole settimane vengono compensati, anche per le nuove dinamiche dei piani terapeutici.

(Visited 1.072 times, 6 visits today)

GLOBALE

FARMACO RX

SISTEMA RESPIRATORIO

SISTEMA CARDIOVASCOLARE

AUTOMEDICAZIONE

Il mercato dell’Automedicazione continua a registrare una richiesta di prodotti flat e di molto inferiore rispetto a quella dell’anno passato, con un trend del -27,7% rispetto alla corrispondente settimana del 2020 e del -11,8% nel progressivo da settembre 2020 rispetto alla stagione passata.

I mercati che mostrano forti perdite sono quelli legati alla mancata partenza della stagione influenzale, come i Prodotti per la Tosse, Decongestionanti Nasali, Probiotici, Antipiretici. In calo i Colliri e i Lubrificanti Oculari rispetto alla corrispondente settimana del 2020, dove mostravano una crescita di livelli. Trend meno positivi per Vitamine e Funzioni Immunitarie e negativi per Sali Minerali e Multivitaminici-Multiminerali che vedevano una crescita delle confezioni vendute in questo periodo dello scorso anno. Continua, invece, la grande richiesta di prodotti di automedicazione per l’Insonnia e Benessere Mentale in crescita del + 26,4% rispetto al 2020.

(Visited 1.072 times, 6 visits today)

IMMUNOSTIMOLANTI

PRODOTTI PER LA TOSSE

 

 

(Visited 1.072 times, 6 visits today)

INSONNIA E BENESSERE MENTALE

DERMOCOSMETICA

Il mercato della Dermocosmetica e Igiene registra una nuova forte frenata dopo la ripresa della scorsa settimana, mostrando un differenziale del -13,1% rispetto al 2020.

La richiesta di prodotti per il Trattamenti Viso mostra un andamento asincrono rispetto allo scorso anno dove si osservava una crescita dei livelli, portando il trend settimanale a -19,3%. Questo risultato deriva dal fortissimo calo registrato dagli Idratanti e Protettivi Labiali (-49,6%), mentre gli Antietà mostrano un maggiore allineamento rispetto alle vendite del 2020 (+0,8%). In caduta anche i Trattamenti Corpo che segnano un -5,7% a confezioni rispetto alla stessa settimana dello scorso anno, con segni negativi per le principali componenti: Anticellulite e Altri Trattamenti (-5,9%), Idratanti e Pelli Sensibili (-4,3%).

In contrazione questa settimana anche i Trattamenti Mani (-2,3%), dopo tre settimane in cui avevano registrato dei livelli di vendita molto alti; il progressivo da settembre rimane molto positivo (+9,2%)

Continua la crescita dei prodotti contro l’Acne e gli Antiforfora i cui volumi di vendita si posizionano ad un livello superiore rispetto al 2020. Persistono invece le perdite nel Maquillage, negli Antipediculosi e nelle categorie dell’Igiene Corpo, Bocca e Intima.

(Visited 1.072 times, 6 visits today)

TRATTAMENTI VISO

TRATTAMENTI CORPO