L’inizio di autunno è tiepido anche in farmacia

Dati aggiornati al: 13 Novembre 2019

L’inizio di autunno è tiepido anche in farmacia

Timidi segnali positivi per il mercato della farmacia a ottobre 2019. Se confrontiamo i dati con lo stesso mese del 2018, osserviamo una leggera crescita in termini di fatturato (+0,6%) nonostante una decrescita in termini di volumi (-2,2%). Vale la pena osservare che il giro d’affari del mercato aumenta ulteriormente rispetto all’ottobre 2017, mese in cui il fatturato complessivo della farmacia era risultato in crescita grazie alla presenza di un giorno lavorativo in più. Al contrario i volumi si contraggono e si riportano a livelli più in linea con quelli di due anni fa: un dato che può essere imputato all’anomalia di un ottobre ancora caldo che non ha contributo alla partenza dei mercati stagionali.

Stesso trend per le vendite complessive dell’Etico che sono ugualmente positive a valori (+0,6%) ma negative a volumi (-2,4%) e per il Commerciale che registra performance in leggera crescita a fatturato (+0,6%) ma andamento negativo a pezzi (-1,8%).

(Visited 332 times, 9 visits today)

ANALISI DEGLI INGRESSI

Nell’ultimo mese si sono mediamente registrati gli stessi giorni di apertura delle Farmacie rispetto a ottobre 2018 (+0,3%), tuttavia il numero totale degli ingressi è calato (-2,4%) e anche gli scontrini medi per giornata lavorativa (-2,7%) mentre la performance media per scontrino cresce in termini di fatturato (+1,6%) ma decresce in termini di pezzi (-2,0%).

(Visited 332 times, 9 visits today)
ANALISI SCONTRINI OTTOBRE 2019DIFFERENZA % VS OTTOBRE 2018
TOTALE SCONTRINI MEDI PER FARMACIA-2.4
GIORNI MEDI LAVORATI NEL MESE+0.3
N° MEDIO SCONTRINI PER GIORNI LAVORATI-2.7
PEZZI MEDI PER SCONTRINO-2.0
FATTURATO MEDIO PER SCONTRINO+1.6

FONTE NEWLINE RICERCHE DI MERCATO | Campione rappresentativo della popolazione delle farmacie italiane | OTTOBRE 2019

L’ANDAMENTO DEL FARMACO

Analizzando i mercati, vediamo che a ottobre complessivamente il Farmaco Etico chiude in leggera crescita a fatturato (+0,6%) principalmente grazie alla parte Equivalente in aumento del +4,0% mentre la parte di Marca rimane sostanzialmente stabile (-0,2%). Trend negativo invece per la dinamica dei volumi di vendita (-2,4%), frutto del calo sia del farmaco Branded (-2,8%) sia del Generico (-1,6%).

Il Farmaco senza obbligo di prescrizione complessivamente è in calo sia a valori (-1,5%) sia a volumi (-4,5%). Entrambe le sue componenti hanno registrato performance negative a valori (SOP -2,2%, OTC -1,2%) e ancora più negative a volumi (SOP -4,6%, OTC -4,5%).

(Visited 332 times, 9 visits today)

FONTE NEWLINE RICERCHE DI MERCATO | Campione rappresentativo della popolazione delle farmacie italiane | OTT-19 VS OTT-18 | dati a valore

L’ANDAMENTO DELL'EXTRAFARMACO

L’Extra-Farmaco nel suo insieme chiude il mese di ottobre in crescita a valori (+1,1%) ma in leggera decrescita a volumi (-0,8%). La migliore performance è quella degli Integratori, che guadagnano il 7,9% a fatturato e il 6,0% a pezzi, seguiti da Dermocosmesi e Igiene, con risultati positivi sia a fatturato (+3,3%) sia a pezzi (+0,8%), e dalla Fitoterapia (+2,0% a fatturato e +0,2% a pezzi). I Dispositivi per la Protezione crescono a fatturato ma calano a pezzi (+2,0% e -0,6%) così come i Sanitari (+0,1% e -1,7%). Tutti gli altri comparti hanno segno negativo, tra questi gli Alimenti e Dietetici (-3,9% a valori, -5,2% a volumi); la Veterinaria (-8,2% a valori, -12,4% a volumi) e l’Omeopatia che registra trend decisamente negativi sia valori (-8,7%) sia a volumi (-10,0%). Chiude la classifica, in forte perdita, il comparto dei Presidi in Convenzione (-15,7% a valori e -8,8% a volumi).

(Visited 332 times, 9 visits today)

FONTE NEWLINE RICERCHE DI MERCATO | Campione rappresentativo della popolazione delle farmacie italiane | OTT-19 VS OTT-18 | dati a valore