Salute e bellezza della pelle, un mercato che non conosce crisi

Salute e bellezza della pelle, un mercato che non conosce crisi

Gli italiani sono sempre più attenti al benessere, anche quello della pelle. E i numeri lo dimostrano. Tra le categorie che trainano il mercato della farmacia c’è la dermocosmetica. Ad essa, e in particolare ai prodotti antietà, è dedicata la quarta edizione di Trends4Clients, il nuovo osservatorio New Line RdM che sviluppa le tematiche più attuali e interessanti nel mondo della farmacia sintetizzandole in 4 keypoints. Vediamo insieme numeri e trend.

COSA?

La farmacia non è il supermercato. Una prima evidenza è che il prodotto e le marche che parlano ai potenziali acquirenti con un linguaggio diverso rispetto a quello della distribuzione moderna hanno maggiori possibilità di essere valorizzati in Farmacia.

Di fronte all’ampiezza dell’offerta, le Farmacie devono conoscere le caratteristiche del proprio bacino d’utenza per definire una proposta mirata agli acquirenti attuali e potenziali, ottimizzando così spazi e scaffali.

Questo è ancora più vero quando analizziamo i prodotti antietà, che vivono un periodo particolarmente positivo.

QUANTO?

Sono oltre 700 gli scontrini mensili per Farmacia che riportano un acquisto in ambito dermocosmetico, di cui 291 esclusivi. Un’enorme opportunità per valorizzare l’offerta di salute e bellezza della pelle in Farmacia.

+2,5%: Il trend a valore della dermocosmesi nel 2019

291: Le persone che entrano in Farmacia ogni mese per acquistare esclusivamente un prodotto di dermocosmesi

+5,9%: Il trend dei prodotti antietà, media Italia

16.185 €: Il fatturato medio dei prodotti antietà per Farmacia

CHI?

Il mercato degli antiage presenta una dispersione di prezzo piuttosto articolata, con prodotti che hanno una battuta di cassa anche molto elevata.

Le fasce di prezzo alta e premium crescono a due cifre nel 2019 e rappresentano oltre 1/3 del totale del giro d’affari.

Nelle fasce più popolari, crescita e trend di prezzo sono più contenuti, ma godono di buona salute.

Lo “scaffale viso” si conferma strategico per veicolare caratteristiche e messaggi delle diverse tipologie di prodotti.

 

 

DOVE?

Le Farmacie grandi e medio-grandi che in numerica pesano solamente il 10% sviluppano un fatturato relativo al mercato antietà rispettivamente di 11 e 4 volte superiore alla Farmacia media.

A che cosa si deve questo risultato? In parte alla profondità dello scaffale, ma anche all’attenta gestione dei marchi premium, dei primi prezzi e delle marche private.

 

 

 

Clicca qui per visualizzare il pdf di questo numero: La Cosmetica in Farmacia

(Visited 262 times, 1 visits today)