A FarmacistaPiù 43 convegni e 167 relatori

A FarmacistaPiù 43 convegni e 167 relatori

Tre giorni di lavori, 43 convegni, 167 relatori, oltre 200 interventi, 22 associazioni di categoria presenti e 4.000 partecipanti, in rappresentanza dell’intero mondo della farmacia e della professione di farmacista: sono i numeri della terza edizione di FarmacistaPiù, il Congresso nazionale dei farmacisti Italiani, svoltosi a Firenze, alla Fortezza da Basso, dal 18 al 20 marzo. «Oggi non hanno vinto solo i numeri», hanno detto in conclusione i senatori Andrea Mandelli e Luigi D’Ambrosio Lettieri, rispettivamente presidente e vicepresidente di Fofi, organizzatrice con Edra del Congresso con la partnership di Utifar e Fondazione Francesco Cannavò: «oggi ha vinto la qualità, la competenza, la concretezza dei dibattiti e degli interventi». Eppure il Congresso si era aperto con le preoccupazioni che attraversano il mondo della professione, espresse dall’allarme disoccupazione per i farmacisti del futuro (un fabbisogno occupazionale per il farmacista italiano di circa 1.500 unità l’anno a fronte di circa 4.700 nuovi laureati in farmacia); dall’attesa per il Ddl sulla concorrenza con l’ingresso di capitali nel mondo delle farmacie (attesissimo l’intervento del governo, presente con i Ministri Boschi e Gentile, titolari del Ddl concorrenza); dalla consapevolezza delle sfide epocali che hanno investito e investiranno ancora l’intero comparto farmaceutico dal punto di vista dell’innovazione scientifica e del mercato. Da questo punto di vista non sono mancati gli appelli ad accettare le sfide del futuro: dal presidente di Farmindustria Massimo Scaccabarozzi («l’innovazione in campo farmacologico vede attualmente circa 7.000 medicinali in via di sviluppo, uno tsunami di farmaci in arrivo») a Luca Pani, direttore dell’Aifa, che vede nella farmacia di servizio la conciliazione tra innovazione e professionalità. FarmacistaPiù non è stato solo un appuntamento dedicato alle urgenze legislative: il Congresso si è articolato in una ricchissima attività di approfondimenti scientifici e tematici che hanno affrontato i temi delle Medicine Use Review e della farmacia oncologica, della medicina predittiva e dell’evoluzione della farmacia verso pharmaceutical care e chronic care model, solo per citarne alcuni. Appuntamento con FarmacistaPiù a Milano il 17-18-19 marzo 2017.

(Visited 18 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia