A ottobre si riscaldano i segmenti del freddo

A ottobre si riscaldano i segmenti del freddo

La stagione autunnale comincia a farsi sentire anche nel mercato della farmacia, che a ottobre mette in mostra nel segmento fitoterapia incrementi legati alle performance dei prodotti per il freddo. E’ una delle riflessioni che arrivano dai dati di New Line Ricerche di Mercato sull’ultimo mese, nel quale il mercato della farmacia sembra tornare a una sostanziale stabilità: +0,3% a fatturato e +1,7% a pezzi rispetto all’ottobre dello scorso anno. Come già in molte altre rilevazioni, si tratta però di medie che aggregano tendenze contrastanti nei due principali comparti del canale: da una parte l’etico, che segna -1,6% a valori e +1% a volumi, dall’altra il comparto commerciale, che invece mette in mostra una leggera crescita sia a valori (+3,3%) sia a volumi (+2,7%).

(Visited 30 times, 1 visits today)

Scontrini, gli ingressi tornano stabili

B20141120-1


Nel mese gli ingressi si rivelano stabili, con un incremento dell’1% rispetto all’ottobre dello scorso anno. I dati in termini di scontrini giornalieri e del loro valore a pezzi e fatturato sono perfettamente in linea con quelli del 2013.

(Visited 30 times, 1 visits today)

L'etico mutuabile riprende il segno meno

B20141120-3


Nell’etico riemergono dinamiche ormai consolidate: il farmaco mutuabile perde il 3,2% a fatturato ed è perfettamente stabile a volumi, quello non mutuabile registra un -1,8% a valori e a volumi. Invece il generico continua a viaggiare in terreno positivo, con una crescita del 7,4% a fatturato e del 5,5% a pezzi.
Tendenzialmente stabili anche i Sop, sia a valori (+0,6%) sia a volumi (-1,8%), mentre gli Otc associano a una leggera crescita del fatturato (+2,9%) una sostanziale stabilità dei volumi (-1%).

(Visited 30 times, 1 visits today)

Extrafarmaco, bene integratori e dermocosmesi

B20141120-2


A ottobre il parafarmaco mostra una crescita del 3,6% a valori e del 4,2% a volumi. Eccezion fatta per i sanitari, che salgono a volumi ma restano stabili a valori, e per l’omeopatia, stabile a valori (-0,9%) e in lievissima contrazione a volumi (-2%), gli altri mercati evidenziano nel mese buone performance. Gli alimenti dietetici continuano a mettere a segno risultati di tutto rispetto (+7,1% a valori e +3,6% a volumi), grazie soprattutto alle prestazioni degli integratori. Bene anche la dermocosmesi, che fa registrare +4,6% a valori e +10,3% a volumi; all’interno del comparto, poi, continua il momento felice del segmento trucco ma si fanno anche notare i trattamenti viso, la pulizia viso e i trattamenti per il corpo.
Crescita a doppia cifra per la veterinaria (+14,4% a valori e +13,1% a volumi), un comparto dalle dimensioni ridotte ma dalla rilevanza sempre maggiore in farmacia. Buone performance infne per l’igiene (+2,9% a valori e +4,3% a volumi) e la fitoterapia (+8,6% a valori e +6,5% a volumi), la cui crescita è strettamente legata ai risultati dei prodotti stagionali per la cura delle sindromi delle vie respiratorie e per il sostegno dell’organismo all’arrivo dei primi freddi.

(Visited 30 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia