Ad agosto trend positivi con il calendario a favore

Ad agosto trend positivi con il calendario a favore

Dopo un mese di luglio caratterizzato da andamenti in calo, ad agosto il mercato della farmacia torna a realizzare trend positivi. Complessivamente si registra una crescita del +5,5% a fatturato e del +5,3% a pezzi, determinata in primis dai segni positivi del farmaco etico, che cresce del +5,8% a fatturato e del +7% a pezzi, e a seguire dai trend del +5% a fatturato e +2,7% a pezzi ambito dei prodotti senza obbligo di ricetta.

Sicuramente anche nel mese di agosto la dinamica del calendario è stata una componente importante per spiegare i risultati ottenuti, considerando che rispetto all’agosto del 2015 le farmacie hanno avuto, in media, un giorno lavorativo in più.

 ANALISI DEGLI INGRESSI


tab1


Il numero complessivo di ingressi in farmacia ad agosto è cresciuto del 4,4%, in linea con l’incremento dei giorni lavorati (+4,6%, pari ad una giornata lavorativa), mentre è rimasto stabile l’ammontare degli scontrini medi giornalieri. Le performance per scontrino sono lievemente superiori rispetto a quelle dell’agosto 2015, soprattutto in termini di fatturato per singola transazione. Gli andamenti del mese mostrano, ancora una volta, la stretta correlazione tra risultati della farmacia e numero di giornate di apertura.

(Visited 23 times, 1 visits today)

L’ANDAMENTO DEL FARMACO

L’andamento del farmaco etico, contrariamente a quanto si registra solitamente, è stato positivo, soprattutto per quanto riguarda l’ambito mutuabile. I farmaci di fascia A hanno realizzato infatti un trend del +5,9% a fatturato e del +6,4% a pezzi, mentre i farmaci di fascia C hanno avuto performance maggiormente stabili, per quanto di segno positivo (+1,9% a fatturato e +1,4% a pezzi). Dopo un periodo di risultati maggiormente stabili torna a crescere il farmaco generico che, complessivamente, ha registrato un trend positivo a doppia cifra sia a valori (+10,3%) che a volumi (+11,7%).

I farmaci senza obbligo di prescrizione, al contrario, non hanno realizzato trend di particolare rilievo rispetto all’agosto dello scorso anno: nell’ambito dei SOP vediamo infatti un +1% a fatturato e un -0,8% a pezzi mentre negli OTC un +1% a fatturato e un -1,6% a pezzi.


graf2

 

(Visited 23 times, 1 visits today)

L’ANDAMENTO DEL PARAFARMACO

Il parafarmaco ha registrato buoni trend sia a valori (+6,2%) che a volumi (+4,2%), determinati dai segni positivi di tutti i segmenti che lo compongono. Tra i migliori risultati tornano ad esserci quelli degli alimenti e dietetici, il cui +8,3% a fatturato e +4,8% a pezzi è sostenuto principalmente dagli integratori, ma anche dalle performance positive degli alimenti speciali. Ottime performance per la fitoterapia e la veterinaria, entrambe con crescita a doppia cifra: a fatturato, infatti, la prima cresce del +13,7% e la seconda del +11,4%, mentre a pezzi si registra un +10,7% per la fitoterapia e un +9,2% per la veterinaria. Buoni trend positivi anche per la dermocosmetica, che cresce del +9,6% a fatturato e +8,3% a pezzi. All’interno di questo mercato si osservano risultati particolarmente positivi per i solari, frutto certamente della bella stagione estiva, per i trattamenti viso e i trattamenti corpo. Nei restanti segmenti del parafarmaco si registra un +3,3% a valori e un +4,5% a volumi nei sanitari, una sostanziale stabilità nei prodotti per l’igiene (+0,3% a fatturato e -0,5% a pezzi) e infine una crescita del 3,2% a fatturato per l’omeopatia, i cui volumi di vendita rimangono invece stabili (-0,5%).


graf3

(Visited 23 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia