Adottare innovative startup

Adottare innovative startup

Un portapillole intelligente che eroga la compressa giusta nel momento giusto al paziente precedentemente allertato via telefono e un elettrocardiografo portatile grande come uno yo-yo che si collega allo smartphone permettendo a chiunque di eseguire un elettrocardiogramma e di inviarlo al medico: queste le due startup, rispettivamente Memio e D-Heart, che l’azienda leader di prodotti parafarmaceutici e servizi di magazzino Corman Spa supporterà con l’Adoption Program, un programma-ponte tra aziende farmaceutiche e startup innovative, abbinato al Cosmofarma StartUp Village.

Due progetti innovativi mirati a migliorare l’aderenza alla terapia e il coinvolgimento attivo del paziente, scelti da Corman tra le 17 start up – tutte dedicate alla salute e alla farmacia – selezionate dall’agenzia di marketing e comunicazione Wellcare per l’edizione 2016 di Cosmofarma. In particolare, quelli scelti dall’azienda milanese rispondono alle specializzazioni della stessa nell’area dei pazienti cronici diabetici e ipertesi.

«Sono progetti molto concreti che nascono da ragazzi giovani: il loro entusiasmo e le loro idee unite alle nostre competenze nel settore farmacia si sposano perfettamente in questo programma – spiega a PharmaRetail Guido Mantovani, amministratore delegato Corman spa – Memio avvisa anche il caregiver nel caso in cui non venga preso il medicamento, l’applicazione di fatto è già disponibile e verrà integrato un dispositivo che permette la dispensazione del farmaco, progetto che vedrà la luce tra circa un anno. D-Heart, invece, è un elettrocardiografo a cinque derivazioni che, collegato allo smartphone, offre la possibilità di evidenziare se gli elettrodi sono stati applicati correttamente mediante la videocamera. Quando sono posizionati comincia la rilevazione. Ci sono studi clinici importanti che sono in partenza e potrebbero portare l’apparecchio in farmacia nel giro di 12 mesi».

(Visited 14 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia