Alimenti, countdown per le nuove norme su etichette

Alimenti, countdown per le nuove norme su etichette

Entrano in vigore sabato prossimo, 13 dicembre, le nuove norme sull’etichettatura dei prodotti alimentari dettate dal Regolamento europeo 1169/2011/EU. L’obiettivo è quello di rafforzare il Mercato unico ed elevare il livello di tutela dei consumatori, sulla base delle loro effettive esigenze in materia di salute e informazione. Non a caso, la novità più importante è rappresentata dall’obbligo di indicare la presenza di allergeni anche sui cibi non imballati, come quelli venduti sfusi in panetterie, pasticcerie, pizzerie, gastronomie eccetera. Le etichette, inoltre, dovranno risultare ben leggibili (fissata una dimensione minima dei caratteri tipografici), mentre la data di scadenza andrà riportata non solo sull’involucro esterno ma anche su eventuali imballi interni. Sempre a proposito di confezioni, andranno evitate formule o rappresentazioni grafiche fuorvianti per il consumatore.


Il Regolamento, poi, conferma le informazioni che già oggi compaiono in etichetta: denominazione dell’alimento, elenco degli ingredienti e relativa quantità, quantità netta, nome o ragione sociale dell’operatore che commercializza, istruzioni per l’uso, volume alcolometrico (nel caso di prodotti contenenti più dell’1,2% di alcool).


Altre due importanti novità, invece, entreranno in vigore soltanto più avanti. Dal 13 dicembre 2016 scatterà l’obbligo della «dichiarazione nutrizionale obbligatoria», una tabella (da riportare sulla confezione) con informazioni dettagliate sul contenuto energetico e percentuali di grassi acidi, grassi saturi, carboidrati, zuccheri, proteine e sale, espresse per 100g o per 100ml di prodotto. Ancora più tardi (prevedibilmente in un paio di anni, termine entro il quale la Commissione Ue dovrà emanare la circolare applicativa) entrerà invece in vigore l’obbligo di indicare il paese di origine o di provenienza delle materie prime utilizzate (oggi previsto soltanto per alcuni specifici prodotti).

(Visited 18 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia