Amicomed: la prima terapia digitale contro l’ipertensione

Amicomed: la prima terapia digitale contro l’ipertensione

Parte dall’Italia il programma Amicomed, unico e originale nel suo genere, totalmente digitale e automatizzato, che assiste chi è affetto da ipertensione e lo aiuta ad adottare corretti stili di vita per combattere questa patologia che interessa in Italia oltre quindici milioni di cittadini. Il programma, patrocinato dalla Società italiana per la prevenzione cardiovascolare (Siprec), ha registrato risultati importanti in termini di riduzione della pressione sistolica al punto da essere stato presentato nel recente congresso dell’Associazione cardiologi ospedalieri (Anmco) e in analoghi congressi all’estero. Scaricando l’app “Amicomed”, oppure iscrivendosi direttamente dal sito web www.amicomed.com, ogni iperteso può ottenere il proprio programma personalizzato e utilizzare tutte le funzionalità del servizio in modo del tutto gratuito. Il programma (che dura tre mesi) digitale spiega individualmente a ogni iperteso come modificare le proprie abitudini (cosa mangiare, come muoversi, come misurare la pressione) per aiutarlo a combattere l’ipertensione: una sorta di assistente personale virtuale per una terapia digitale attuata attraverso una serie di “pillole educative”.

Il programma ha registrato risultati estremamente significativi nel primo progetto pilota di Amicomed: oltre il 70 per cento dei sottoscrittori che hanno seguito i consigli del programma hanno registrato in soli tre mesi una riduzione della pressione sistolica fino a 20mmHg, e in media 5mmHg. Basti pensare che una riduzione in media della pressione arteriosa sistolica di 5mmHg determina un calo del 30 per cento della mortalità cardiovascolare totale.

(Visited 12 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia