Assemblea Gruppo Cosmetici in Farmacia, opportunità di crescita sinergica

Assemblea Gruppo Cosmetici in Farmacia, opportunità di crescita sinergica

Il 20 giugno ha avuto luogo l’Assemblea pubblica del Gruppo Cosmetici in Farmacia dove sono state presentate le prospettive della dermocosmesi nel canale.

«Il 20% della spesa degli italiani per un cosmetico avviene in Farmacia» afferma Stefano Fatelli, Presidente del Gruppo Cosmetici in Farmacia di Cosmetica Italia (Ceo Cantabria Labs Difa Cooper) che aggiunge «Il 30% degli italiani dice di aver acquistato un cosmetico su consiglio del farmacista e il 15% del dermatologo.  Non c’è canale al mondo così potente.»

Il mercato è in trasformazione, cambiano i pesi dei canali, gli stili di consumo, le farmacie si riuniscono in aggregazioni diventando interlocutori sempre più attrezzati nelle negoziazioni con le aziende ed esigenti nelle scelte dei marchi.

Quello che emerge è che nel mercato futuro le grandi potenzialità della categoria nel canale potranno essere realizzate solo attraverso nuove sinergie e una riorganizzazione del lavoro.


Il mercato

La categoria Cosmesi e Igiene nel 2017 in Farmacia è cresciuta in termini di fatturato del 2% superando  1,7 miliardi di euro (1). La crescita complessiva della categoria continua nel periodo dell’anno mobile terminante ad aprile 2018 con trend positivo dell’1,8% ad eccezione di alcuni segmenti che soffrono maggiormente la concorrenza del Largo Consumo Confezionato (grafico1).


GRAFICO 1 – Dermocosmetica – trend categoria e segmenti


L’evoluzione dei canali

Nell’anno mobile terminante ad aprile del 2018, il mercato italiano della Dermocosmesi vede il Mass Market come primo canale con una quota complessiva a valore del 66,5%, in calo rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Nei canali che lo compongono si notano dinamiche diverse: il Casa Toilette da quota 21,2% passa a 22,2%, un punto percentuale che guadagna a discapito di Iper, Super e Libero Servizio piccolo (punti di vendita tra 199 e 399 mq: le superette).(2)  La Farmacia, che rappresenta il secondo canale, acquista lo 0,2% mentre la Parafarmacia perde lo 0,1% (grafico 2). Questi dati mostrano trend di consumo che premiano gli specialisti piuttosto che i generalisti (ipermercati e supermercati), fenomeno in atto anche in altri settori, basti pensare al pet food e al biologico.



(I dati presentati al convegno sono a disposizione sul sito newl.it)


Gli elementi strategici per l’evoluzione del canale

Secondo il quadro emerso, il prodotto non rappresenta più l’elemento strategico centrale per l’evoluzione del canale nel mercato futuro.

Anche se i farmacisti chiedono all’industria nuove marche per il proprio portfolio (3), i dati mostrano che viene fatta una forte selezione dei prodotti trattati: «Anche in caso di specializzazione, il numero medio di referenze trattate è ridotto e in crescita solo nei segmenti maggiormente legati al consiglio di salute della pelle come i Dermatologici e i Nutricosmetici» afferma Elena Folpini, Direttore Generale di New Line Ricerche di Mercato.

«Se la competizione si gioca su merchandising, layout, assortimento, ci sono punti vendita che hanno spazi e risorse finanziarie tali per stravincere sulle farmacie.» afferma Gadi Schoenheit, Vice Presidente Doxapharma. «È il farmacista Il vero fattore differenziante».



Una la visione comune tra tutti i relatori: sarà grazie alla sinergia con le aziende che i farmacisti potranno accrescere la propria competenza di analisi, implementare la gestione, disegnare nuovi percorsi di accoglienza, informazione e servizio per accrescere la relazione con il cliente, anche fuori dalla farmacia. Nei video le interviste.


  1. Fonte: New Line Ricerche di Mercato | Consuntivo anno 2017
  2. Fonte: New Line Ricerche di Mercato panel Farmacie e Parafarmacie | IRI Infoscan | peso percentuale a valore | anno mobile terminante ad aprile del 2018 vs. anno mobile terminante ad aprile del 2017
  3.  Fonte: Indagine a cura di Centro Studi e Cultura d’Impresa – Gruppo Cosmetici in Farmacia – “La percezione del farmacista sull’evoluzione del canale”
(Visited 94 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia