Bioderma scommette sulle vendite in farmacia

Bioderma scommette sulle vendite in farmacia

Rafforzare la distribuzione diretta alle farmacie in collaborazione con titolari e dermatologi. E’ l’obiettivo che sul breve e medio periodo si pone Bioderma, azienda francese del gruppo Naos sorta nell’85. Ne parla Stefano Gaetani, direttore generale di Bioderma Italia, in un articolo pubblicato lunedì dal Sole 24 Ore: presente in oltre 90 paesi, l’azienda ha fatto il suo ingresso nel mercato italiano nel 2001 e per un primo periodo ha imperniato le proprie vendite su una rete di informatori medico-scientifici agganciata a dermatologi, medici estetici e cliniche universitarie. In questi anni, la distribuzione era affidata al percorso tradizionale grossista-farmacia, ma dal 2007 Bioderma ha cominciato a esplorare la vendita diretta a farmacie e parafarmacie, con una propria forza vendita orientata al servizio, al consiglio e alla formazione.
I risultati, spiega Gaetani, hanno dato ragione perché da anni Bioderma Italia cresce con percentuali a doppia cifra, il fatturato si aggira oggi sui 7 milioni di euro e la rete conta pià di mille punti vendita. Di qui la scelta di intensificare la distribuzione diretta senza però abbandonare la collaborazione con i dermatologi, per mantenere elevata la credibilità del brand e rispondere ai bisogni specifici del consumatore.

(Visited 290 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia