Boots ancora agli acquisti: nel mirino catena inglese

Boots ancora agli acquisti: nel mirino catena inglese

Dopo avere acquisito di recente due catene latino-americane, Alliance Boots starebbe ora puntando su Co-operative Pharmacy, insegna inglese che riunisce 782 farmacie in tutto il Regno Unito. A darne notizia la rivista specializzata Chemist and Druggist, secondo la quale Alliance avrebbe già formulato un’offerta d’acquisto. Resta ancora da capire se la proposta riguarda l’intero pacchetto di farmacie o soltanto una parte: Co-operative, infatti, è la terza insegna inglese per giro d’affari (dietro a Boots e Lloyds Pharmacy) e secondo diversi osservatori Alliance non avrebbe motivi per inglobare l’intera rete. Co-operative, inoltre, è sul mercato da qualche mese a causa dei pessimi risultati di bilancio degli ultimi anni, tanto che nel 2013 il gruppo ha registrato perdite per 2,5 miliardi di sterline.

Neanche Alliance Boots, peraltro, può vantare bilanci particolarmente brillanti. Due settimane fa, infatti, la catena britannica ha diffuso dati che rivelano un brusco stop nella crescita dei profitti 2013-2014, fermi a un +0,4% per un totale di 1,27 miliardi di sterline nonostante la sola divisione Health and beuty (benessere e bellezza) abbia segnato un +2,1%.

(Visited 30 times, 1 visits today)
LA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per non perderti gli ultimi dati del mercato della farmacia